la verità - anna maria franzoni

Gli svaghi delle Noimamme
Ospite

Messaggio da Ospite »

loffin ha scritto:la trovo un'operazione terribile da pare sua, che ha gestito sempre mediaticamente il tutto!
La penso anch´io così.
Guarda, al limite lo leggerei solo se me lo prestassero, ma a comprarglielo no.


Ospite

Messaggio da Ospite »

credo comunque che i proventi vadano in beneficienza non in tasca sua. Sulla vicenda io invece non l'ho mai ritenuta colpevole. Non so.... l'ho vista, ho sentito la telefonata al 118 che ha fatto quando ha trovato il bambino... non so. Io senza prove concrete non me la sento di additare qualcuno ad assassino. Specie se è dell'assassinio del proprio figlio che si parla. Ma io vivo in un mondo mio. Dove certe cose non possono accadere.
nene70
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7426
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:54 pm

Messaggio da nene70 »

moni... :bacio:

hai ragione, non si puo' additare come assassino senza prove concrete..

passamela allora come antipatia a pelle, puoi?
non gliela fo' a farmi piacere certi suoi atti di divismo, la sua assoluta freddezza, le sue lacrime,non ce la faccio proprio....

ma è giusto anche che ci sia chi la pensa innocente, guai se non fosse così!!!

per i proventi,bho', non ne ho idea...spero davvero devolva in beneficenza,non potrei sopportare ci marciasse sopra ancora!
Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Messaggio da Paola »

io non addito di nessun assassino, saranno gli inquirenti a stabilire le colpe, e non me ne frega a chi vadano i proventi, non mi piace la spettacolarizzazione del dolore che lei ha perseguito (dalla prima intervista a costanzo), non mi piace che intervengano troppo i media in una faccenda non chiara dal punto di vista penale (anche per i servizi ad oggi dice che i proventi sono andati in beneficenza, idem per le interviste varie), e non mi piace, vedere e rivedere immagini di samuele.

credo che sia venuto a mancare in tutta questa storia, come in altre, il pudore per le immagini, che io di fronte alla morte, ritengo sacro e santo, e da difendre, soprattutto da parte di una madre.
nene70
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7426
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:54 pm

Messaggio da nene70 »

credo che sia venuto a mancare in tutta questa storia, come in altre, il pudore per le immagini, che io di fronte alla morte, ritengo sacro e santo, e da difendre, soprattutto da parte di una madre
esatto paola, la mia idea è proprio questa....
poi chi sia stato,hai ragione, devono essere gli inquirenti a stabilirlo,ma cio' non toglie che lei ha mancato a un dovere materno in maniera vergognosa,più che piangerlo lo ha sfruttato sto povero figlio.
Aivliss

Messaggio da Aivliss »

loffin ha scritto:non mi piace che intervengano troppo i media in una faccenda non chiara dal punto di vista penale
Mi sento di isolare questa tua frase perchè purtroppo in quest'epoca accade sempre che i media interferiscano pesantemente sulle storie giudiziarie. Anche su quelle ancora da chiarire.

Talvolta, probabilmente, influenzando gli eventi (sia in modo positivo sia - pericolosamente - in modo negativo).

Secondo me è sbagliato. Non dovrebbero esserci tutte queste fughe di notizie (pagate?) e tutte queste informazioni sulle indagini in corso. Si è arrivati alla spettacolarizzazione 'in diretta' degli eventi di cronaca nera. Non mi piace.
nene70
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7426
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:54 pm

Messaggio da nene70 »

è vero, silvia...
e molte volte aiutano a despistare ....
davvero, ci vorrebbe più discrezione e rispetto da parte dei media...
anche se è vero che la gente deve sapere, ci vorrebbe una modalità diversa,un'etica che,a mio parere,non esiste più.
Aivliss

Messaggio da Aivliss »

nene70 ha scritto:è vero, silvia...
e molte volte aiutano a despistare ....
davvero, ci vorrebbe più discrezione e rispetto da parte dei media...
anche se è vero che la gente deve sapere, ci vorrebbe una modalità diversa,un'etica che,a mio parere,non esiste più.
La gente deve sapere... secondo me solo alla fine. Cioè quando gli inquirenti hanno un imputato ragionevolmente colpevole e che subirà un processo per quell'evento. Ma non conoscere le indagini passo passo mentre sono in corso... E' il segreto istruttorio che mi sembra non esista più! Al limite i media potrebbero collaborare con le forze dell'ordine diffondendo notizie per ingannare i colpevoli...

La cosa che mi fa veramente rabbrividire è che vengono messe in circolazione notizie sugli indagati o pseudo tali... gente che magari non c'entra niente o addirittura è parte lesa.. è una cosa schifosa!
Per esempio il padre del bimbo massacrato con la moglie e gli altri: subito messo sul banco degli imputati prima ancora di sapere dove fosse... ma si può??? A questo qui hanno ammazzato la famiglia e lo accusano di essere l'assassino... roba da denunciare la magistratura stessa! Certo, fortunatamente lui aveva un alibi ed i veri colpevoli sono stati smascherati, ma se così non fosse stato? Magari sarebbe stato sospettato vita natural durante, quando invece è solo una vittima... Mah...
Rispondi