Sto cominciando a preoccuparmi seriamente

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Aivliss

Sto cominciando a preoccuparmi seriamente

Messaggio da Aivliss »

Francesco parla pochissimo, e quando lo fa usa una lingua tutta sua. Si rifiuta di ripetere le parole in modo giusto e continua cocciutamente ad usare i vocaboli di sua invenzione.

Ieri abbiamo incontrato Patato e vi giuro che, come sempre accade, mi sono sentita un po' avvilita. Certo, Patato secondo me ? eccezionale, non ho sentito nessun bimbo della sua et? parlare come lui (ad esempio quando abbiamo fatto l'inserimento al nido), per? Francesco, al di l? di tutto, ? veramente indietro.

Non so cosa fare, ormai siamo a 32 mesi... fra poco avr? 3 anni e praticamente non parla. Il nido non ha cambiato molto, ahim?...

Scusate, questo ? solo uno sfogo perch? so che non potete fare nulla per aiutarmi... per? spero davvero che il piccolo non abbia problemi seri.

A parte che il linguaggio ? solo uno dei tanti campi in cui Francesco ? tremendamente indietro (altro esempio: spannolinamento - non ne vuole sapere, anzi, quando gli dico che tutti gli altri bimbi sono bravi e dicono quando devono fare la cacca e la pip? lui mi risponde "Checche no!")....



Avatar utente
Fede
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 8468
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:16 pm

Messaggio da Fede »

allora non incontrarti mai con Stefano di Cri, lui fa pure i discorsi
Tommy ultimamente ? migliorato moltisssimo, per? ? pur sempre indietro anche lui rispetto ai bimbi della sua et?
a me consigliarono una visita da un logopedista per? solo dopo i tre anni
quindi magari dagli ancora un po' di tempo
:bacio:

Avatar utente
Patrizia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6591
Iscritto il: lun dic 18, 2006 8:31 am
Contatta:

Re: Sto cominciando a preoccuparmi seriamente

Messaggio da Patrizia »

Aivliss ha scritto:Francesco parla pochissimo, e quando lo fa usa una lingua tutta sua. Si rifiuta di ripetere le parole in modo giusto e continua cocciutamente ad usare i vocaboli di sua invenzione.
Sai benissimo che fare confronti non ? mai bene ....

Per? se sei preoccupata, alla visita dei tre anni parlane con la pediatra e magari senti il parere di una logopedista. Secondo me ? solo pigrizia: siccome quando parla un linguaggio tutto suo, voi capite, allora gli va bene cos?.

I nonni parlano con italiano con lui? O usano paroline storpiate? o usano le sue parole inventate?
Aivliss ha scritto:A parte che il linguaggio ? solo uno dei tanti campi in cui Francesco ? tremendamente indietro (altro esempio: spannolinamento - non ne vuole sapere, anzi, quando gli dico che tutti gli altri bimbi sono bravi e dicono quando devono fare la cacca e la pip? lui mi risponde "Checche no!")....
Per quanto riguarda lo spannolinamento invece, non mi porrei nessun problema. A te basta spannolinarlo prima della scuola materna e per farlo hai tutta l'estate. Non dirgli pi? nulla, non fargli capire che ? un tuo pensiero e che ? importante ... e a maggio riprendi da zero il discorso: vedrai che andr? benissimo.

Azur
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5030
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:03 pm

Messaggio da Azur »

Silvia,
ma cosa intendi per "non parla"?
Tu lo capisci?
E i tuoi?

Anche Lucas ? molto indietro come linguaggio, solo da qualche settimana ? migliorato ma ancora lo capisco principalmente io (e Sara :wub: )

e anche lui ? indietro un po' in tutto, se lo confronto con sua sorella anche a 6 mesi meno di lui (lei per? era precoce) e molti altri suoi coetanei....

Io credo che sia essenzialmente indole (lucas ? pigrissimo!), oltre al fatto che ? sicuramente meno "sveglio"/precoce di molti altri bimbi....
per? fa progressi, e finch? li fa non mi preoccupo davvero
(anche se ti capisco perfettamente, eh, ogni tanto anch'io ho gli stessi pensieri tuoi)

..per? ? normale che ci siano questi scarti, ancora adesso tra i compagni di Sara (quindi 6 anni) ci sono differenze abissali all'interno della classe (come autonomia, abilit?, curiosit?, intraprendenza...)
ecco, devo dire che quando mi immagino Lucas pi? grande realisticamente me lo vedo come uno di questi amichetti di Sara un po' pi? tontolini... che in piscina ancora devono essere aiutati a vestirsi, e si scordano le cose, e sono ancora molto pi? "piccoli" di lei....

Ma al nido cosa ti dicono?
Come sviluppo motorio, attivit?, linguaggio?
Come lo vedono loro che lo vedono tutti i giorni e hanno esperienza con bambini della stessa et?? (a me hanno rassicurato molto loro, pi? che la pediatra, da cui Lucas diventa isterico e ingestibile, e non riesce assolutamente ad osservarlo in condizioni normali)

:nani:

Avatar utente
Marì
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1916
Iscritto il: ven dic 15, 2006 5:18 pm

Messaggio da Marì »

Non ti preoccupare Silvia.... non pensare "? pi? indietro o pi? avanti"... e soprattutto non gli porterei gli esempi di altri bimbi... rispetta semplicemente i suoi tempi... a volte fanno cambiamenti stratosferici nel giro di pochissimi giorni...
Davvero non ti preoccupare
:nani: :bacio:

Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Messaggio da Cosetta »

Immagino Silvia che la cosa ti crei pensiero, ? normale!
per? ? anche normale che ci siano bimbi che parlano un po' pi? tardi degli altri... la normalit? in fondo ? una curva a campana... al picco ci stanno quelli che cominciano a parlare tutti pi? o meno nello stesso periodo e agli estremi quelli pi? precoci e pi? tardivi, che sono di meno... ma non per questo anormali n? gli uni n? gli altri!
Francesco ? ancora nella normalit? e le esperienze che si sentono in giro ci insegnano che questi cambiamenti avvengono anche da un momento all'altro.. cio? specie nei bimbi pi? grandi ? facile che inizino a parlare di punto in bianco, mentre se cominciano pi? da piccoli i progressi sono pi? graduali.
Visto che si avvicina ai 3 anni, parlane con il pediatra magari per un controllo dell'udito intanto... o lo avete gi? fatto? non ricordo!

Avatar utente
emy
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5320
Iscritto il: ven dic 15, 2006 7:47 pm
Contatta:

Messaggio da emy »

Secondo me lui ti prende un po' in giro, nel senso che sa benissimo le parole e non le vuole dire.

C'? il figlio di una mia amica che ? nato lo stesso giorno di Michael ha ancora il pannolino.

Un altro bimbo, 18 mesi, non dice nemmeno mamma e pap?, urla e basta, non mangia nulla, beve solo il latte della mamma.

Per? vuoi un consiglio fagli vedere libri, leggete insime. cio? leggi tu e lui ti ascolta, compra dei giochi che parlano.

Ospite

Messaggio da Ospite »

Silvia, immagino che ti preoccupi, ma stai tranquilla...

Ti porto l'esempio di mio cugino Davide... E' nato a maggio del 2003, e fino al compleanno di suo fratello nell'aprile di quest'anno, cio? a un mese dal terzo compleanno suo, praticamente non parlava! Diceva solo mamma, latte, nanna, Ele (Samuele, suo fratello) e pochissime altre parole... Non ne aveva nemmeno di inventate, si esprimeva a gesti.
Ad un certo punto ha cominciato a formulare discorsi interi in maniera assolutamente comprensibile... Siamo rimasti a bocca aperta tutti quanti... Ora ? assolutamente in linea per la sua et?, ma ti assicuro che i miei zii erano parecchio preoccupati...

Rispondi