Gli italiani e la scienza: un rapporto difficile?

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Re: Gli italiani e la scienza: un rapporto difficile?

Messaggio da Scilla »

Credevo che focus fosse una rivista seria


Avatar utente
Pol&son
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 4583
Iscritto il: mer ago 21, 2013 4:02 pm

Re: Gli italiani e la scienza: un rapporto difficile?

Messaggio da Pol&son »

Scilla ha scritto:Credevo che focus fosse una rivista seria
Io ultimamente trovo articoli discutibili. Altri interessanti, ma a volte sono al livello di vanity o donnamoderma come credibilità
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: Gli italiani e la scienza: un rapporto difficile?

Messaggio da Trilli »

Sì, ultimamente è scaduto parecchio Focus...
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: Gli italiani e la scienza: un rapporto difficile?

Messaggio da Tropical »

Era la mia rivista preferita. Non lo compro da un anno. Peccato
Avatar utente
MatifraSo
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 10471
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:59 pm

Re: Gli italiani e la scienza: un rapporto difficile?

Messaggio da MatifraSo »

Io trovo che internet sia stata una rovina per molte cose. Facebook in primis.
Per carattere mio, evito come la peste i siti che cominciano con "non ve lo diranno mai" "condividi prima che lo tolgano" e simili. Non credo alle teorie complottiste e me ne tengo ben alla larga.
Io credo che scienza significhi studio, impegno, tentativi per arrivare ad un certo obiettivo. Ci vuole tempo e in questa epoca di velocità a tutti i costi, il tempo è fondamentale. Bisogna essere i primi a scriverlo, a dirlo, a farlo sapere.
Mi viene in mente il terremoto della settimana scorsa, che al primo momento sembrava di magnitudo 7. Poi sono stati fatti altri calcoli approfonditi, ma a certe persone non è bastato. L'approfondimento necessita di tempo. E quindi è considerato inutile.
Avatar utente
MatifraSo
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 10471
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:59 pm

Re: RE: Re: Gli italiani e la scienza: un rapporto difficile?

Messaggio da MatifraSo »

Talita ha scritto:E vogliamo parlare dei mezzi di informazione tradizionali?
La divulgazione scientifica in italia fa vomitare. Pensate a focus, voyager, mistero, le iene, virus che invita la brigliadori e red ronnie a parlare dei vaccini, ma anche i giornali di cronaca scrivono tante baggianate per due click in più.
La tv ha bisogno di ascolti. E fa più ascolti un gruppo di persone che litiga su un argomento qualsiasi piuttosto che una spiegazione su qualcosa magari di un po di difficile comprensione.
Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Re: Gli italiani e la scienza: un rapporto difficile?

Messaggio da Scilla »

Secondo me invece non è colpa di internet e dei social, ma dipende dal livello medio di istruzione della popolazione
Facebook ed internet sono strumenti nelle nostre mani, dipende da chi e da come li usa
Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Re: RE: Re: RE: Re: Gli italiani e la scienza: un rapporto difficile?

Messaggio da Scilla »

MatifraSo ha scritto:
Talita ha scritto:E vogliamo parlare dei mezzi di informazione tradizionali?
La divulgazione scientifica in italia fa vomitare. Pensate a focus, voyager, mistero, le iene, virus che invita la brigliadori e red ronnie a parlare dei vaccini, ma anche i giornali di cronaca scrivono tante baggianate per due click in più.
La tv ha bisogno di ascolti. E fa più ascolti un gruppo di persone che litiga su un argomento qualsiasi piuttosto che una spiegazione su qualcosa magari di un po di difficile comprensione.
Ben per questo ritengo che la colpa sia della scarsa istruzione della popolazione italiana
Rispondi