Genitori moderni e scuola

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Re: RE: Re: RE: Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Scilla »

Trilli ha scritto:
Scilla ha scritto:bibi io in linea di principio la penso come te, ho visto il video e sono rimasta ammaliata
capisco però il discorso di trilli, quando dice che in italia con la nostra mentalità da "furbetti del cartellino" si possa iniziare con le migliori intenzioni una bellissima causa che però si potrebbe fermare ai "furbetti del compitino"
ovvero, raggiungo l'obbiettivo di non avere compiti a casa ma tutto il resto resta uguale a prima, [...]
perchè comunque anche il tempo libero va in qualche modo "gestito" stimolando il cervello dei bambini, deve essere una vera rivoluzione sociale e culturale, altrimenti corriamo il rischio di trovarci davanti ragazzini che fanno qualche ora a scuola e il resto del tempo lo passano davanti a tv, tablet e videogiochi
Ecco, anche quest'aspetto è fondamentale.
Sì, bellissimo andare a scuola 20 ore o poco più a settimana, ma il tempo libero deve prevedere anche un impegno in attività stimolanti, che diano ai ragazzi la capacità di leggere la realtà grazie alle competenze acquisite a scuola.
Ma moltissimi genitori hanno come massimo orizzonte ricreativo il centro commerciale, come meta turistica Gardaland, come programma televisivo per famiglie la domenica di Barbara D'Urso, come modello di vacanza il villaggio con animazione bimbi così da toglierseli di torno.
Io capisco che si sia stanchi, che i ritmi siano intensi. E a volte anche a me andrebbe di stendermi sul divano (magari non con la D'Urso Immagine) invece di portare Alice nel bosco o a un museo di scienze naturali, di leggermi in santa pace l'ultimo Camilleri invece di costruire con lei il sistema solare e farne il puzzle insieme raccontandole ciò che so sui pianeti.
Ma resto basita scoprendo che la maggioranza dei miei alunni non ha neppure un libro in casa oltre a quelli di scuola, che alcuni sono stati in crociera (senza mai scendere dalla nave!) ma di Bergamo conoscono solo lo stadio e Orio Center.
Perché siamo, è triste dirlo, un Paese in cui la cultura è considerata da molti un orpello che non produce reddito, un passatempo inutile.
E ora basta, perché vi sto annoiando!
Non annoi affatto, anzi
Mi aiuti a vedere le cose da un altro punto di vista
Sicuramente il discorso è complesso, molto


Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Scilla »

Con due genitori che lavorano fino a sera, cosa farebbero questi ragazzi tutto il pomeriggio?
Sono per la riduzione del carico di lavoro a casa ma non per la riduzione dell'orario scolastico
Anzi, sarebbe bello potessero fare corsi vari e laboratori artigianali a scuola nelle ore pomeridiane
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: RE: Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Trilli »

Scilla ha scritto:Con due genitori che lavorano fino a sera, cosa farebbero questi ragazzi tutto il pomeriggio?
Sono per la riduzione del carico di lavoro a casa ma non per la riduzione dell'orario scolastico
Anzi, sarebbe bello potessero fare corsi vari e laboratori artigianali a scuola nelle ore pomeridiane
Da noi ormai la scuola è aperta tutti i giorni. Oltre alle lingue straniere e alla musica c'è anche il laboratorio RICICLAB e il gruppo sportivo. La scuola aperta è stata pensata proprio per dare occasioni ricreative ma anche istruttive.
Avatar utente
Bibi
Admin
Admin
Messaggi: 2858
Iscritto il: sab feb 11, 2006 12:01 pm

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Bibi »

Trilli personalmente non mi annoi anzi! Ho fatto leggere ad Eva quello che hai scritto della scuola dove lavori ed è rimasta a bocca aperta, tanto per dirti quanto siamo lontani da quegli standard che comunque a giudicare da quello che sento e leggo sono un'utopia per la gran parte delle scuole italiane.
Quello che dici del livello culturale dell'italiano medio è vero (e a proposito, la scuola non ha colpe in questo imbarbarimento?) ma non sta ai docenti decidere come una famiglia deve passare il proprio tempo libero giusto? E non è che riempendo i bambini di compiti a casa li si salva dall'ignoranza: ci sono fior fior di psicologi e pedagoghi che affermano esattamente il contrario.
Ho letto di recente di maestri che assegnano addirittura compiti su cose non spiegate in classe, sottintendendo che i genitori debbano spiegare in loro vece. E se i genitori lavorano tutto il giorno? E se i genitori hanno dei limiti culturali? E se i genitori sono stranieri?
I compiti sono inutili, dannosi e discriminanti.
Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Re: RE: Re: RE: Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Scilla »

Trilli ha scritto:
Scilla ha scritto:Con due genitori che lavorano fino a sera, cosa farebbero questi ragazzi tutto il pomeriggio?
Sono per la riduzione del carico di lavoro a casa ma non per la riduzione dell'orario scolastico
Anzi, sarebbe bello potessero fare corsi vari e laboratori artigianali a scuola nelle ore pomeridiane
Da noi ormai la scuola è aperta tutti i giorni. Oltre alle lingue straniere e alla musica c'è anche il laboratorio RICICLAB e il gruppo sportivo. La scuola aperta è stata pensata proprio per dare occasioni ricreative ma anche istruttive.
Qui non è così purtroppo, pomeriggio cancelli chiusi
Per qualsiasi attività extra scolastica devi provvedere personalmente presso altri, solitamente privati
Quindi generalmente oltre ad un corso sportivo non si va
Vero79
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2864
Iscritto il: gio gen 01, 1970 1:00 am

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Vero79 »

La classe di Thomas ha sempre avuto pochi (pochissimi direi) compiti in settimana ma qualcuno in più nel week end. Essendo una classe numericamente piccola (16) e avendo ore di compresenza fanno lavori di gruppo, preparando le lezioni per la volta successiva da presentare al resto della classe. Non ha mai troppe pagine da studiare perché lavorano molto a scuola. Da quest'anno addirittura i banchi sono al centro dell'aula, a gruppi di 4 due di fronte agli altri e hanno penne, Pennarelli, matite e gomme a disposizione di tutti. Utilizzano molto la LIM, spesso portano la loro chiavetta a scuola e la maestra gli mette lezioni ed esercitazioni.
Fanno sempre dei bei progetti, l'anno scorso laboratorio di scacchi.
Avatar utente
Cristiana
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 507
Iscritto il: mer set 09, 2009 7:44 am

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Cristiana »

Ecco un altro punto dolente! Non riescono ad approfondire nonostante tredici alunni in aula! E quindi DEVONO assegnare i compiti.
E dico 13!
Vero79
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2864
Iscritto il: gio gen 01, 1970 1:00 am

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Vero79 »

Cristiana ha scritto:Ecco un altro punto dolente! Non riescono ad approfondire nonostante tredici alunni in aula! E quindi DEVONO assegnare i compiti.
E dico 13!
Ma no dai! C'è qualcosa che non va!
In classe di Alicia e Alicia di Trilli sono 25. Per fortuna hanno le compresenze e riescono a sdoppiare classe. In quelle ore le maestre, come hanno ribadito alla riunione, riescono a lavorare molto bene!
Rispondi