Genitori moderni e scuola

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Avatar utente
Cristiana
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 507
Iscritto il: mer set 09, 2009 7:44 am

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Cristiana »

MatifraSo ha scritto:Io credo che sia necessario fare qualche precisazione.
-Quando è stata data quella pagina da studiare? La settimana prima? Il giorno prima? Il giorno stesso?
-Che classe fa la piccola studentessa?
-Che sia vera? È dai miei tempi che non sento più la parola sussidiario, ora c'è uno (o più) libro per ogni materia.

Concordo che dopo 8 ore di scuola non dovrebbe essere necessaria altra esercitazione, ma lo studio vero e proprio non lo si può fare in classe, deve necessariamente essere fatto a casa nel silenzio della propria cameretta. Proprio per abituarsi al carico maggiore che ci sarà alle medie.

Aggiungo che dipende da com'è strutturato il pomeriggio a scuola. Si fa lezione o attività varie (nuoto, approfondimento inglese, altro tipo di sport). Il sabato immagino sia a casa, come monte ore non varia molto da chi fa magari solo mezza giornata ma va a scuola anche al sabato.
I pomeriggi sono lezioni vere e proprie. Le scienze. Arte e immagine e non ricordo cos'altro le fanno con un'insegnante madrelingua inglese. Le ore mensa pure. Quindi è lezione a tutti gli effetti. Io riesco a prenderlo il venerdì pomeriggio alle 16.30 e incrocio il maestro d'italiano. Per lunedì deve studiare le definizioni di ALFABETO, LESSICO, ORTOGRAFIA, FONOLOGIA, MORFOLOGIA, SINTASSI e GRAMMATICA. Quelli di matematica sono segnati sul quaderno...


Avatar utente
Cristiana
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 507
Iscritto il: mer set 09, 2009 7:44 am

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Cristiana »

Sono per martedì. Ma se un bambino rientra da scuola alle 16.45. A che ora inizia e a che ora deve finire per sapere tutto x martedì?
Avatar utente
Laura
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1640
Iscritto il: dom set 28, 2008 5:45 pm

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Laura »

Allora
risposta da mamma:
Si il sabato è un po' pesante, ma tanto io devo sbrigare le faccende di casa e nel frattempo loro fanno i compiti.
Abbiamo tutto il pomeriggio-sera e la domenica liberi.
A volte nei momenti di noia si anticipa pure qualcosa!

risposta da prof.
Ci sono cose che i ragazzi devono "metabolizzare" per dire di averle davvero apprese,
non basta la spiegazione, nè l'esercitazione in classe, distratti da altri 20 ragazzi.

E comunque c'è un'etica del lavoro che andrebbe trasmessa ai bambini.
Vorrei ricordare a questi genitori che i nostri figli saranno i futuri medici che ci cureranno,
gli architetti che costruiranno le nostre case,ecc.
Vogliamo davvero che preferiscano un pomeriggio di sport al fare coscienziosamente il loro lavoro?...
Avatar utente
Luna
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1047
Iscritto il: lun gen 05, 2009 4:23 pm

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Luna »

Daniele e' a scuola dal lun al ven dalle 8 alle 16.30
Il mart e il gio pomeriggio sono parte dell'orario scolastco, gli altri giorni dopo la mensa rimane al doposcuola (che e' facoltativo)
I giorni in cui rimane al doposcuola sa che deve finire i compiti se poi vuola andare a calcio.
Certo sta al buon senso delle maestre non caricarli di compiti x casa ma loro devono imparare a gestirsi e organizzarsi
Ho fatto cosi anche con il grande e adesso che e' in seconda liceo e fa 4 allenamenti a settimana. La capacita' di gestire e organizzare lo studio che ha a poco a poco acquisito si e' rivelata fondamentale x andare bene a scuola senza rinunciare ad uno sport che ama!!!
Azur
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5030
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:03 pm

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Azur »

MatifraSo ha scritto:Io credo che sia necessario fare qualche precisazione.
-Quando è stata data quella pagina da studiare? La settimana prima? Il giorno prima? Il giorno stesso?
-Che classe fa la piccola studentessa?
(...)
Concordo che dopo 8 ore di scuola non dovrebbe essere necessaria altra esercitazione, ma lo studio vero e proprio non lo si può fare in classe, deve necessariamente essere fatto a casa nel silenzio della propria cameretta. Proprio per abituarsi al carico maggiore che ci sarà alle medie.
Laura ha scritto:Ci sono cose che i ragazzi devono "metabolizzare" per dire di averle davvero apprese,
non basta la spiegazione, nè l'esercitazione in classe, distratti da altri 20 ragazzi.
Quoto entrambe.

Chiaro che possono capitare casi di eccessi, ma in genere le insegnanti distribuiscono il carico in modo equilibrato (con tre figli, giusto alle medie ai due grandi è capitato qualche prof. eccessivo, ma comunque eccezioni).

Alle elementari lo studio poi è molto guidato: insieme in classe leggono, sottolineano e fanno mille prove di domanda/risposta.
Se il bambino sta attento in classe spesso a casa basta un breve ripasso (ovviamente, variabile da bambino a bambino, per cui è importante il processo di rielaborazione a casa, in cui ognuno si prenderà più o meno tempo in base alle proprie necessità e ai propri ritmi).

(e lo dico proprio perché ovviamente i miei tre figli sono estremamente diversi tra loro, per cui hanno/hanno avuto esigenze molto diverse, che vanno modulate a casa, per quanto possa essere faticoso per il genitore dei bambini che devono essere seguiti di più)
Azur
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5030
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:03 pm

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Azur »

Luna ha scritto:loro devono imparare a gestirsi e organizzarsi
Ho fatto cosi anche con il grande e adesso che e' in seconda liceo e fa 4 allenamenti a settimana. La capacita' di gestire e organizzare lo studio che ha a poco a poco acquisito si e' rivelata fondamentale
E quoto anche questo, è necessario iniziare a piccoli passi per portarli poi alla vera autonomia quando sarà necessaria (anche la mia grande, ora in terza liceo, torna alle 15 tutti i giorni sabato incluso, ma riesce a giostrarsi bene studio, attività extrascolastiche e uscite con le amiche...)
(compiti delle vacanze sempre all'ultimissimo momento, ma quella è la sua cifra stistica, mi sono rassegnata ahahah)
Avatar utente
Cristiana
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 507
Iscritto il: mer set 09, 2009 7:44 am

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Cristiana »

Sono d'accordo con tutte voi. Devono imparare a studiare. Ma da profana che non ha studiato all'università n'è al liceo ma al commerciale e pertanto non conosce didattica, mi chiedo se è necessario rappresentare nelle varie forme abaco, regoli, linee etc TUTTI i numeri da 1 a100.
Il principio di base l'ha capito ed è veramente annoiato.
Avatar utente
Chiara
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2899
Iscritto il: mar set 24, 2013 10:21 am

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Chiara »

oddio che palle...
Rispondi