Genitori moderni e scuola

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: RE: Re: RE: Re: RE: Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Tropical »

Trilli ha scritto:
MatifraSo ha scritto:
Vavi ha scritto:
Io trovo assurdo anche chi scrive di essere in ferie e ha il profilo pubblico.... della serie ladriiiiiiii veniteeeeee

ahahahahhaha
Immagine
Spero almeno di non avere ladri tra gli amici e gli amici di amici.
Sai qual è il problema? Le impostazioni di privacy altrui...
Però si può cambiare la propria privacy in modo che amici di amici non vedano ciò che si posta.


Avatar utente
Cristiana
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 507
Iscritto il: mer set 09, 2009 7:44 am

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Cristiana »

candyda ha scritto:Non sono riuscita a leggere tutte le vostre risposte in questa discussione, vi chiedo scusa in anticipo se ripeto qualcosa già detto.

Però: Giada esce tutti i giorni alle 16.30 da scuola, secondo me i compiti non dovrebbe averli. Mi sembra che 8 ore di scuola siano già più che sufficienti (parliamo di 4 elementare).
Quando andavo a scuola io i compiti li avevo tutti i giorni, ma uscivo alle 12.30. Secondo me è questo che deve fare la grossa differenza. Adesso la scuola è cambiata, deve cambiare anche in questa direzione.
Altrimenti è inutile che poi mi vengono a fare i discorsi delle attività extrascolastiche, dello sport, dello svago e del divertimento. Ma QUANDO?
Io sono incavolata nera per i compiti, Giada li ha tutti i giorni.
Ovviamente a lei li faccio fare, sempre, perchè lei deve sapere che i compiti assegnati si fanno (e perchè non metto in dubbio con lei l'autorità delle maestre). Ma io non sono assolutamente d'accordo.
E quando provo a parlarne con gli altri genitori, sono io la mosca bianca.
Quoto tutto compresi i genitori dei bimbi un po' indietro che ritengono necessari i compiti a casa.
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: RE: Re: RE: Re: RE: Re: RE: Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Trilli »

Tropical ha scritto:
Trilli ha scritto:
MatifraSo ha scritto:
Immagine
Spero almeno di non avere ladri tra gli amici e gli amici di amici.
Sai qual è il problema? Le impostazioni di privacy altrui...
Però si può cambiare la propria privacy in modo che amici di amici non vedano ciò che si posta.
Se non erro, vedono i tag dei tuoi amici :-(
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: RE: Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Trilli »

Cristiana ha scritto:
candyda ha scritto:Non sono riuscita a leggere tutte le vostre risposte in questa discussione, vi chiedo scusa in anticipo se ripeto qualcosa già detto.

Però: Giada esce tutti i giorni alle 16.30 da scuola, secondo me i compiti non dovrebbe averli. Mi sembra che 8 ore di scuola siano già più che sufficienti (parliamo di 4 elementare).
Quando andavo a scuola io i compiti li avevo tutti i giorni, ma uscivo alle 12.30. Secondo me è questo che deve fare la grossa differenza. Adesso la scuola è cambiata, deve cambiare anche in questa direzione.
Altrimenti è inutile che poi mi vengono a fare i discorsi delle attività extrascolastiche, dello sport, dello svago e del divertimento. Ma QUANDO?
Io sono incavolata nera per i compiti, Giada li ha tutti i giorni.
Ovviamente a lei li faccio fare, sempre, perchè lei deve sapere che i compiti assegnati si fanno (e perchè non metto in dubbio con lei l'autorità delle maestre). Ma io non sono assolutamente d'accordo.
E quando provo a parlarne con gli altri genitori, sono io la mosca bianca.
Quoto tutto compresi i genitori dei bimbi un po' indietro che ritengono necessari i compiti a casa.
Io penso che se sono pochi e a cadenza settimanale (o comunque non per il giorno successivo) si possano anche fare.
Alice aveva 4 operazioni di cui due con prova da un lunedì all'altro; una paginetta da completare di italiano più 5 frasi da scrivere da venerdì a lunedì; una pagina da leggere e colorare di storia da una settimana alla successiva e idem per una mappa concettuale di geografia da leggere e spiegare.
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: RE: Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Trilli »

Cristiana ha scritto:Andrea fa il tempo pieno. Ho scelto quella scuola perché è bilingue (20 ore di inglese alla settimana). Finisce alle 16.30,e il martedì e giovedì la stessa scuola lo porta in piscina con rientro alle 19.00.
Mercoledì catechismo fino alle 18.00.
Io rientro a casa alle 18.30.
I compiti sono assegnati nel fine settimana. Ma se non hanno terminato un compito durante la giornata, devono portarlo a termine per l'indomani.
Ma con quale voglia? Con quale concentrazione? Boh io sono perplessa... La giornata del sabato viene passata sui quaderni TUTTE le settimane.
Praticamente non ho momenti di svago con lui. Perché quelli che avanzano finite le attività sportive e i compiti devo necessariamente dedicarli alla casa. Ad una visita alla nonna 78 enne. E alla spesa....
Nel tuo caso però è stata una scelta personale iscriverlo a una scuola così impegnativa, no? Tra l'altro, è pubblica?
Avatar utente
candyda
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2278
Iscritto il: mer gen 12, 2011 9:50 am
Località: TORINO

Re: RE: Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da candyda »

Trilli ha scritto:
Cristiana ha scritto:
candyda ha scritto:Non sono riuscita a leggere tutte le vostre risposte in questa discussione, vi chiedo scusa in anticipo se ripeto qualcosa già detto.

Però: Giada esce tutti i giorni alle 16.30 da scuola, secondo me i compiti non dovrebbe averli. Mi sembra che 8 ore di scuola siano già più che sufficienti (parliamo di 4 elementare).
Quando andavo a scuola io i compiti li avevo tutti i giorni, ma uscivo alle 12.30. Secondo me è questo che deve fare la grossa differenza. Adesso la scuola è cambiata, deve cambiare anche in questa direzione.
Altrimenti è inutile che poi mi vengono a fare i discorsi delle attività extrascolastiche, dello sport, dello svago e del divertimento. Ma QUANDO?
Io sono incavolata nera per i compiti, Giada li ha tutti i giorni.
Ovviamente a lei li faccio fare, sempre, perchè lei deve sapere che i compiti assegnati si fanno (e perchè non metto in dubbio con lei l'autorità delle maestre). Ma io non sono assolutamente d'accordo.
E quando provo a parlarne con gli altri genitori, sono io la mosca bianca.
Quoto tutto compresi i genitori dei bimbi un po' indietro che ritengono necessari i compiti a casa.
Io penso che se sono pochi e a cadenza settimanale (o comunque non per il giorno successivo) si possano anche fare.
Alice aveva 4 operazioni di cui due con prova da un lunedì all'altro; una paginetta da completare di italiano più 5 frasi da scrivere da venerdì a lunedì; una pagina da leggere e colorare di storia da una settimana alla successiva e idem per una mappa concettuale di geografia da leggere e spiegare.
Io sto parlando di 2 materie diverse per ogni giorno della settimana. Si tratta di studiare (storia, scienze, matematica, geografia, ecc), fare esercizi di matematica, leggere, ecc.
O ci passi tutto il fine settimana, oppure li fai nelle giornate quando escono da scuola.
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: RE: Re: RE: Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Trilli »

candyda ha scritto:
Trilli ha scritto:
Cristiana ha scritto: Quoto tutto compresi i genitori dei bimbi un po' indietro che ritengono necessari i compiti a casa.
Io penso che se sono pochi e a cadenza settimanale (o comunque non per il giorno successivo) si possano anche fare.
Alice aveva 4 operazioni di cui due con prova da un lunedì all'altro; una paginetta da completare di italiano più 5 frasi da scrivere da venerdì a lunedì; una pagina da leggere e colorare di storia da una settimana alla successiva e idem per una mappa concettuale di geografia da leggere e spiegare.
Io sto parlando di 2 materie diverse per ogni giorno della settimana. Si tratta di studiare (storia, scienze, matematica, geografia, ecc), fare esercizi di matematica, leggere, ecc.
O ci passi tutto il fine settimana, oppure li fai nelle giornate quando escono da scuola.
Dipende da quanti sono. Del resto, come si fa a non assegnare nulla da studiare?
Avatar utente
Cristiana
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 507
Iscritto il: mer set 09, 2009 7:44 am

Re: RE: Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Cristiana »

Trilli ha scritto:
Cristiana ha scritto:Andrea fa il tempo pieno. Ho scelto quella scuola perché è bilingue (20 ore di inglese alla settimana). Finisce alle 16.30,e il martedì e giovedì la stessa scuola lo porta in piscina con rientro alle 19.00.
Mercoledì catechismo fino alle 18.00.
Io rientro a casa alle 18.30.
I compiti sono assegnati nel fine settimana. Ma se non hanno terminato un compito durante la giornata, devono portarlo a termine per l'indomani.
Ma con quale voglia? Con quale concentrazione? Boh io sono perplessa... La giornata del sabato viene passata sui quaderni TUTTE le settimane.
Praticamente non ho momenti di svago con lui. Perché quelli che avanzano finite le attività sportive e i compiti devo necessariamente dedicarli alla casa. Ad una visita alla nonna 78 enne. E alla spesa....
Nel tuo caso però è stata una scelta personale iscriverlo a una scuola così impegnativa, no? Tra l'altro, è pubblica?
Si è stata una mia scelta ma per problemi d'orario di lavoro in quanto finisco di lavorare alle 18 tutte le sere...
Lo porto alle 7.30.
È privata ma non pago cifre esorbitanti
Rispondi