Genitori moderni e scuola

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Avatar utente
lory76
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1329
Iscritto il: mer ott 15, 2008 2:47 pm

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da lory76 »

Cristiana ha scritto:Andrea fa il tempo pieno. Ho scelto quella scuola perché è bilingue (20 ore di inglese alla settimana). Finisce alle 16.30,e il martedì e giovedì la stessa scuola lo porta in piscina con rientro alle 19.00.
Mercoledì catechismo fino alle 18.00.
Io rientro a casa alle 18.30.
I compiti sono assegnati nel fine settimana. Ma se non hanno terminato un compito durante la giornata, devono portarlo a termine per l'indomani.
Ma con quale voglia? Con quale concentrazione? Boh io sono perplessa... La giornata del sabato viene passata sui quaderni TUTTE le settimane.
Praticamente non ho momenti di svago con lui. Perché quelli che avanzano finite le attività sportive e i compiti devo necessariamente dedicarli alla casa. Ad una visita alla nonna 78 enne. E alla spesa....
Cioè... tuo figlio in prima fa 20 ore la settimana di lingua straniera?


Avatar utente
tati
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 11634
Iscritto il: ven dic 15, 2006 10:35 pm

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da tati »

Io trovo un po' assurdo questa cosa, è un po' la moda del momento.
I compiti ci sono sempre stati, sta ai professori non esagerare.
Non troppi, magari non quando hanno il pomeriggio, magari non 50 pagine da studiare in un giorno.
Ma secondo me i compiti sono importanti per abituarsi a lavorare da soli, ed è comunque un modo di ripassare le nozioni che imparano a scuola.

Sui compiti personalizzati qui non è proprio così ma alle volte si, se un bimbo ha difficoltà a leggere viene detto ai genitori di leggere di più e gli si da più paginette di lettura, se uno fatica a fare calcoli invece che 5 operazioni magari ne avrà 10.
E quello che invece sa farli ad occhi chiusi magari ne avrà solo due
Avatar utente
Babina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4102
Iscritto il: gio feb 19, 2009 12:21 pm

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Babina »

Sono favorevole anche io ai compiti, se dati con criterio (parliamo di suola primaria, no?)
Non li trovo efficaci dati nei pomeriggi dopo il tempo pieno (penso a me, dopo 6/7 oe di lavoro, che voglia avrei di andare a casa e rimettermi al lavoro ancora per un'ora??), mentre qualche compito per il fine settimana sì.

nel caso della mamma che ha fatto la giustifica non posso esprimermi, dovremmo sapere quando sono stati dati i compiti e ce mole di lavoro era.
Trovo invece assolutamente fuori luogo la lettera del papà che spiegava che durante tutta l'estate il figlio non aveva svolto i compiti perchè doveva "vivere".
In questo caso, visto che l'estate è lunga, i compiti servono per tenersi un po' allenati ed in esercizio, altrimesti uno arriva a settembre con il rischio di aver dimenticato un po' di nozioni.
Quella lettera mi era sembrata un po' il modo per il padre di pararsi il sedere e comunque ha dato un esempio assolutamente sbagliato al figlio.
Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Re: RE: Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Scilla »

MatifraSo ha scritto:Troverei giusto i compiti personalizzati. Se ad un bimbo servono 10 operazioni e 5 frasi da scrivere e ad un altro bastano 5 operazioni ma ha bisogno di scrivere 10 frasi, perché non farlo? Si eviterebbero operazioni inutili a chi non ne ha bisogno che sfrutterebbe meglio il tempo per scrivere le frasi. Invece mi sa che si danno 10 operazioni e 10 frasi a tutti per non fare differenze.
Per non fare differenze e permettetemi di dirlo, per avere meno sbattimento
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Lella »

tati ha scritto:Io trovo un po' assurdo questa cosa, è un po' la moda del momento.
e
credo anch'io, o meglio, siamo genitori molto più presenti e "interventisti"
è anche vero che le esagerazioni ci sono come carichi di lavoro ed è comunque molto soggettivo
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: RE: Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Tropical »

Babina ha scritto:Sono favorevole anche io ai compiti, se dati con criterio (parliamo di suola primaria, no?)
Non li trovo efficaci dati nei pomeriggi dopo il tempo pieno (penso a me, dopo 6/7 oe di lavoro, che voglia avrei di andare a casa e rimettermi al lavoro ancora per un'ora??), mentre qualche compito per il fine settimana sì.

nel caso della mamma che ha fatto la giustifica non posso esprimermi, dovremmo sapere quando sono stati dati i compiti e ce mole di lavoro era.
Trovo invece assolutamente fuori luogo la lettera del papà che spiegava che durante tutta l'estate il figlio non aveva svolto i compiti perchè doveva "vivere".
In questo caso, visto che l'estate è lunga, i compiti servono per tenersi un po' allenati ed in esercizio, altrimesti uno arriva a settembre con il rischio di aver dimenticato un po' di nozioni.
Quella lettera mi era sembrata un po' il modo per il padre di pararsi il sedere e comunque ha dato un esempio assolutamente sbagliato al figlio.
Quoto Babina su quasi tutto.
Ovvio che dovremmo sapere quando sono stati assegnati questi compiti, però ho voluto postare la foto del diario per capire la mole.

Certo, i bambini hanno fatto già 8 ore di lavoro a scuola, però una lettura non è molto. In fondo il lavoro grosso viene fatto in classe con l'insegnante.
Inoltre, per quel giorno aveva solo quei compiti da fare.

Concordo con chi dice che la mamma ha perso il momento per dimostrare alla figlia cosa vuol dire responsabilizzarsi.
Mi piace anche l'idea di differenziare i compiti, soprattutto quelli delle vacabze.
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Trilli »

A proposito di compiti delle vacanze.
Con Alice è stata una tragedia.
Li ha fatti controvoglia, scegliendo pagine a casaccio e lasciando per ultime le pagine con disegni da realizzare o colorare. Scritti insistentemente in stampato maiuscolo per di più.
Dal mio punto di vista, un disastro (anche se non gliel'ho detto!).
La maestra a commento del lavoro svolto scrive:
Immagine
I casi sono due: o si contenta di poco o l'ha scritto a tutti indistintamente Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: RE: Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Tropical »

Trilli ha scritto:A proposito di compiti delle vacanze.
Con Alice è stata una tragedia.
Li ha fatti controvoglia, scegliendo pagine a casaccio e lasciando per ultime le pagine con disegni da realizzare o colorare. Scritti insistentemente in stampato maiuscolo per di più.
Dal mio punto di vista, un disastro (anche se non gliel'ho detto!).
La maestra a commento del lavoro svolto scrive:
Immagine
I casi sono due: o si contenta di poco o l'ha scritto a tutti indistintamente Immagine Immagine Immagine
Forse si rende conto che in estate i bimbi non fanno i compiti volentieri
Rispondi