Genitori moderni e scuola

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Avatar utente
Chiara
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2899
Iscritto il: mar set 24, 2013 10:21 am

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Chiara »

però ricordo di aver studiato il teorema di un Vattelapesca che a scuola doveva fare 1+2+3+....+100 e risolse in due secondi trovando una formula nuova che lasciò di stucco il maestro. Forse l'insegnante, Cri, è alla ricerca di nuovi geni!!


Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Trilli »

Le mie risposte da mamma e da prof sono analoghe.
Compiti pochi. Il lavoro si deve fare principalmente in classe. E non ha senso dare 30, 40, 50 operazioni. Se il bambino ha capito, ne bastano molte meno. Se non ha capito, non è ripetendo che imparerà.
Lo scorso anno (seconda primaria) abbiamo passato mesi da incubo, compiti anche lunghi da un giorno al successivo, dopo 8 ore trascorse a scuola (le ore di lezione sono le stesse di chi fa 30 ore con sabato a scuola, ma di fatto il tempo rimanente ammonta a 2 ore in meno al giorno.
Non sono d'accordo sul fatto che li si debba convincere che è meglio stare ore piegati su libri e quaderni piuttosto che praticare sport o suonare uno strumento. Lo studio, prima che fatica, deve essere passione, curiosità, scoperta. E a 6/7/8 anni la passione viene meno quasi a tutti se il lavoro scolastico impedisce di vivere.
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Trilli »

Detto questo, del carico di lavoro si discute PRIMA con gli insegnanti. Non si fa la giustifica da figo DOPO.
Vero79
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2864
Iscritto il: gio gen 01, 1970 1:00 am

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Vero79 »

Secondo me Vale quello che intendeva Laura, e che penso io, è che i bambini devono imparare anche ad avere delle responsabilità e dei doveri. Se vengono continuamente giustificati come cresceranno? Chiaramente il tutto rapportato all'età.
I compiti del figlio di Cristiana mi sembrano esagerati. La figlia della mia amica (5a elementare) per lunedì deve studiare tutti gli stati europei, con capitali e nome degli abitanti...non fa nemmeno parte del programma! Infatti quando me l'ha detto credevo parlasse della figlia in seconda media!
Avatar utente
MatifraSo
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 10471
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:59 pm

Re: RE: Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da MatifraSo »

Laura ha scritto:
E comunque c'è un'etica del lavoro che andrebbe trasmessa ai bambini.
Vorrei ricordare a questi genitori che i nostri figli saranno i futuri medici che ci cureranno,
gli architetti che costruiranno le nostre case,ecc.
Vogliamo davvero che preferiscano un pomeriggio di sport al fare coscienziosamente il loro lavoro?...
Sinceramente, mi sembra che si stia andando un po'oltre.
Credo che per dei bambini delle elementari sia importante lo sport o qualche altra attività tanto quanto la scuola.
Anche lo sport aiuta a crescere, non solo stare piegati sui libri.
Specialmente se sui libri ci si è rimasti per 8 ore a scuola.

A me la scuola a tempo pieno non piace molto, però capisco che per esigenze lavorative dei genitori spesso sia l'unica soluzione.
Avatar utente
Cristiana
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 507
Iscritto il: mer set 09, 2009 7:44 am

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Cristiana »

Trilli ha scritto:Detto questo, del carico di lavoro si discute PRIMA con gli insegnanti. Non si fa la giustifica da figo DOPO.
Sono d'accordo anche su questo!
Ho trovato inutile anche la mole di lavoro nelle vacanze estive. Ho passato tutti i fine settimana dopo ferragosto a casa a fare i compiti perché ho avuto soli due giorni di ferie. Potevo fregarmene e fargli la giustificazione come questi genitori.
Ma dovevo far passare il messaggio che quando si ha un compito da svolgere si deve necessariamente svolgerlo.
Avatar utente
Laura
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1640
Iscritto il: dom set 28, 2008 5:45 pm

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Laura »

Vedo che non mi sono spiegata bene.
Io sono assolutamente pro sport, musica e quant'altro.
E' il modo di porsi di fronte alle responsabilità che mi lascia perplessa.
Per farvi un esempio, un ragazzino di prima media non aveva fatto i compiti per 3 volte di seguito,
alla terza ho scritto un'annotazione alla mamma sul diario (anche per essere sicura che lo sapesse).
Il giorno dopo risposta del ragazzino: mia mamma ha detto che lei non firma le note :o :o
Secondo voi il ragazzo che ha capito?
Avatar utente
Laura
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1640
Iscritto il: dom set 28, 2008 5:45 pm

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Laura »

A proposito, l'etica del lavoro per me vale anche nello sport: se ti sei preso un impegno,
con la squadra col maestro o con te stesso,
ti organizzi in modo da riuscire a mantenerlo.
Rispondi