Genitori moderni e scuola

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Genitori moderni e scuola

Messaggio da Tropical »

Ricordo quando andavo a scuola. Mia mamma controllava il diario per vedere se avevo fatto tutti i compiti. Guai a non aver eseguito qualche esercizio.

Oggi, invece, si dà la colpa agli insegnanti per non dare troppo spazio ai bambini per sfogarsi. È di ieri questa notizia.
http://www.milanotoday.it/cronaca/bambi ... cuola.html

Ricordiamo anche il papà che, nei primi giorni di scuola, aveva scritto alla maestra (o forse alla professoressa) del figlio che in estate i ragazzi hanno il diritto di divertirsi e che, quindi, non gli aveva permesso di fare i compiti assegnati dall'insegnante.

Io non ho ancora il figlio in età scolare, certo, ma credo che il giusto sia nel mezzo. Va bene il divertimento, anche se qualche compito non ha mai fatto male.
Forse una buona organizzazione e un pizzoco di buona volontà da parte del genitore aiuterebbero il figlio.

Cosa ne pensate? I genitori hanno esagerato?

Entrambe le giustificazioni sono state pubblicate dai genitori su fb. C'è stato anche un atto di superbia da parte loro nel mostrarlo sui social? O è solo un "farsi vedere" per i 5 minuti di celebrità?


Avatar utente
Pol&son
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 4583
Iscritto il: mer ago 21, 2013 4:02 pm

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Pol&son »

Io controllo e deve fare tutto. Se è rimasto indietro a scuola deve anche mettersi in pari

Secondo me l'autorità dell'insegnante non si deve mettere in discussione. Se non si è d'accordo su qualcosa si va e si parla con l'insegnante ma senza tirare in mezzo il figlio
Avatar utente
Cristiana
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 507
Iscritto il: mer set 09, 2009 7:44 am

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Cristiana »

Andrea fa il tempo pieno. Ho scelto quella scuola perché è bilingue (20 ore di inglese alla settimana). Finisce alle 16.30,e il martedì e giovedì la stessa scuola lo porta in piscina con rientro alle 19.00.
Mercoledì catechismo fino alle 18.00.
Io rientro a casa alle 18.30.
I compiti sono assegnati nel fine settimana. Ma se non hanno terminato un compito durante la giornata, devono portarlo a termine per l'indomani.
Ma con quale voglia? Con quale concentrazione? Boh io sono perplessa... La giornata del sabato viene passata sui quaderni TUTTE le settimane.
Praticamente non ho momenti di svago con lui. Perché quelli che avanzano finite le attività sportive e i compiti devo necessariamente dedicarli alla casa. Ad una visita alla nonna 78 enne. E alla spesa....
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Tropical »

Cristiana, mi ricordi quanto anni ha tuo figlio?
Vero79
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2864
Iscritto il: gio gen 01, 1970 1:00 am

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Vero79 »

Io sono assolutamente pro compiti ma con intelligenza da parte delle insegnanti. No compiti dall'oggi al domani se si fa tempo pieno e non 300 operazioni o un romanzo nel fine settimana.
Alle medie però il discorso cambia per forza di cose. La parola d'ordine è organizzazione.
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Tropical »

Immagine

Aggiungo la foto postata dalla madre della bambina, per capire l'entità dei compiti assegnati.
Avatar utente
MatifraSo
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 10471
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:59 pm

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da MatifraSo »

Io credo che sia necessario fare qualche precisazione.
-Quando è stata data quella pagina da studiare? La settimana prima? Il giorno prima? Il giorno stesso?
-Che classe fa la piccola studentessa?
-Che sia vera? È dai miei tempi che non sento più la parola sussidiario, ora c'è uno (o più) libro per ogni materia.

Concordo che dopo 8 ore di scuola non dovrebbe essere necessaria altra esercitazione, ma lo studio vero e proprio non lo si può fare in classe, deve necessariamente essere fatto a casa nel silenzio della propria cameretta. Proprio per abituarsi al carico maggiore che ci sarà alle medie.

Aggiungo che dipende da com'è strutturato il pomeriggio a scuola. Si fa lezione o attività varie (nuoto, approfondimento inglese, altro tipo di sport). Il sabato immagino sia a casa, come monte ore non varia molto da chi fa magari solo mezza giornata ma va a scuola anche al sabato.
Avatar utente
Cristiana
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 507
Iscritto il: mer set 09, 2009 7:44 am

Re: Genitori moderni e scuola

Messaggio da Cristiana »

Compie sette anni il 3 novembre
Rispondi