Referendum del 4 dicembre

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: RE: Re: Referendum del 4 dicembre

Messaggio da Trilli »

Lella ha scritto:
Poochie ha scritto:Quindi? meglio votare di no e lasciare tutto com'è....?
ecco appunto, un piccolo passo lo prendo meglio che il nulla
senza poi contare l'ennesimo spreco del costo referendum per un nulla di fatto, solo per dar problemi al governo attuale o mandare a casa Renzi
Io non voterò NO per dar fastidio a Renzi.
Lo farò perché un cambiamento non è necessariamente positivo, e perché i costi dei parlamentari si potevano abbattere senza impedirne la libera elezione. Oltre ad altri motivi, ovviamente.

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Re: Referendum del 4 dicembre

Messaggio da Scilla »

La penso come Lella


Sent from my iPhone using Noi Mamme
maxxime
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 61
Iscritto il: mer giu 29, 2016 11:47 am

Re: Referendum del 4 dicembre

Messaggio da maxxime »

Voto NO.

Perché è una riforma costituzionale da parte di un Parlamento delegittimato, che attenta alla nostra democrazia in uno sfregio ad una delle Costituzioni più belle del mondo. E per capirlo non bisogna certo essere un Avvocato Costituzionalista, ma basta usare il cervello!

Dinanzi ad un bel titolone come quello della Riforma Costituzionale - una legge firmata da Renzi - anche la casalinga di Voghera, come quella di noimamme, dovrebbe aprire gli occhi e andarsi a leggere bene il testo, perché siamo già stati ingannati da una legge che aveva un bel titolo: la buona scuola; il job acts, e saremo fregati anche da questa bella Riforma Costituzionale, che aumenta il rischio di corruzione, come se non bastasse quella che già abbiamo adesso.

Una riforma che darà l’immunità parlamentare a consiglieri regionali e sindaci che giusto per intenderci sono quelli che hanno gestito la nostra sanità negli ultimi 20 anni…

A ciò aggiungasi che è sotto gli occhi di tutti chi sono i mandanti di questa Riforma costituzionale : le banche d’affari, il capitalismo finanziario, di cui i nostri politici sono i portavoce… le stesse banche d’affari che sostengono che la nostra Costituzione è un problema , perché vogliono che le merci abbiamo più diritti degli essere umani; perché hanno paura del diritto al lavoro e per questo ci abbattono il lavoro, la dignità e i diritti sociali..

Nel merito dovete capire che il Senato NON Viene Abolito ma semplicemente trasformato in una camera di dopo lavoro per senatori.

Le motivazioni portate a fondamento di questa riforma in sostanza possono sintetizzare col fatto che l’abolizione di una camera dovrebbe velocizzare l’iter legislativo..

Ma non pensate che abbiamo sin troppe leggi in Italia, e che basterebbe poche leggi ma buone? Si fa la legge sulla trasparenza bancaria e la fanno i banchieri ; le leggi contro l’inquinamento le fanno coloro che inquinano; le leggi anti-corruzioni le fanno i corrotti.

Da sempre fanno breccia sulla nostra rassegnazione, sulla nostra disinformazione...aiutata dalle televisioni che controllano...il nostro fatalismo è il miglior alleato di questo sistema...

La legge fornero è passato in pochi giorni… con un bicameralismo perfetto…dunque quando vogliono le leggi passano in fretta, soprattutto quelle che debbono toglierci i diritti…e sapete bene di che legge sto parlando...

Assieme alla legge elettorale che stacca i parlamentari dal territorio, fa si che il parlamentare non debba più rispondere al territorio dal quale è stato eletto, ma solo al partito che lo piazza (il 70 % di parlamentari sarà di nominati) ad uno con il nuovo senato con il 100% di persone scelte dai partiti e all’interno dei consigli regionali… risponderanno solo alla logica dei partiti e non al popolo sovrano.

La legge del finanziamento dei partiti è passata in 20 gg, così come pure il lodo alfano; quando vogliono il processo legislativo è rapidissimo… se poi occorrono misure straordinarie alle pmi, oppure un reddito di cittadinanza, per dare dignità a chi non vive in dignità, danno colpa al bicameralismo perfetto.

Se vogliono velocizzare l’iter legislativo potrebbero lavorare dal lunedì al venerdì’ come tutti...

Ma veniamo ai tanti decantati risparmi…eliminano i senatori… ma il trucco è sempre lo stesso: ci tolgono il diritto al voto, e ci indorano la pillola con qualche risparmio. E perchè non dimezzano i parlamentari ? Avete un'idea di quanto si risparmierebbe ?

In punto di semplificazione del processo legislativo… Vi invito a leggere l’art. 70 della Costituzione che a seguire vi riporto per comodità a fronte nel vecchio e nel nuovo testo.

http://s16.imagestime.com/out.php/i1084456_ok.png

E questa è sola una parte...Ci avete capito qualcosa nel nuovo testo? Io personalmente NO.

Una Costituzione deve essere scritta per tutti, comprensibile da tutti. Altrimenti è un imbroglio.
Un governo come quello attuale, non dovrebbe intervenire nemmeno con una parola in un processo di riforma costituzionale.

Aprite gli occhi! Non perdete di vista i Vostri diritti, ci stanno togliendo lentamente tutti i nostri diritti, piano piano in un disegno ben strutturato per non farci entrare in rivolta..e poi quando stiamo lì lì per rialzare la testa ci danno qualche contentino dell’ultima ora…e così’ per il bonus insegnati, per quello studenti…per gli 80 euro ai lavoratori…almeno si vanno a mangiare la pizza e dimenticano la più grande fregatura degli ultimi anni : il job acts che difatti monetizza il diritto costituzionale al lavoro …e la nostra dignità come individui a non essere trattati come bastie sotto ricatto del licenziamento.

Tutto è strutturato nella logica dell’incomprensione, in modo da non farci capire quando ce lo mettono in quel posto…e scusatemi il termine rozzo ma efficace..

Pensate all’approvazione del bail in, e che sarà mai…magari lo avete ascoltato alla tv mentre stavate cenando e nemmeno vi siete rese conto che è l’ennesima norma salva banche…magari se lo avessero chiamato diversamente , ne avremmo preso contezza e arrabbiati, ma loro questo non lo vogliono…loro vogliono la nostra quotidiana assuefazione, ci vogliono calmi , disinformati all’occorrenza e dormienti…al fine si rende utile la puntuale dose di metadone una tantum (leggansi bonus)

E’ come se immergete una rana in una pentola di acqua bollente, la rana magari si rende conto che l’acqua bolle, da subito un colpo di zampa , salta e si salva la vita…

Se invece la stessa rama la mettete in una pentola fredda, poi mettete le pentola sul fuoco e accendete il fuoco lentamente poco a poco per scaldare l’acqua, la temperatura dell’acqua aumenta…la rana agli inizi sente anche un tepore come se avesse ricevuto gli 80 euro, poi inizia a sudare , ma è debole…molto debole..perde le forze…la temperatura aumenta e muore bollita.

Ci tolgono i diritti lentamente …in cambio di un bonus..e questa riforma è nella stessa logica, ci tolgono il diritto al voto dei senatori, ma ci danno il contentino dell’eliminazione di qualche senatore, e così siamo tutti felici e contenti…

Ci hanno abituato alla perdita di diritti, senza fare niente per rialzare la testa, e così continueranno imperterriti se anche con questa Riforma l’avranno vinta.

I Diritti non si barattano, il popolo è sovrano, e non dobbiamo inginocchiarci ai loro piedi per un bonus di 80 euro che tolgono da una parte , per spostarla verso un’altra.

Mi domando dov’è finita la rottamazione promessa dal rampante Renzi di qualche anno fa? A ben vedere a un banale svecchiamento della classe politica, un misero cambio della guardia al potere, un banale ringiovanimento della classe politica. L’ex sindaco ha semplicemente rottamato la vecchia dirigenza (e nemmeno del tutto), sostituendo le vecchie cariatidi con aitanti giovani di bell’aspetto.

In Parlamento si continua, oggi come ieri, a fare le stesse identiche porcate, i clientelismi e i favoritismi non hanno minimamente abbandonato i palazzi della politica; l’inciucio e la corruzione continuano a essere praticati con disinvoltura.
Sveglia!
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: RE: Re: Referendum del 4 dicembre

Messaggio da Tropical »

Trilli ha scritto:Per me il discorso dei costi è uno specchietto per le allodole. Non sono 250 senatori in meno a risolvere i problemi cronici dell'Italia: corruzione, evasione, malaffare, concussione, ecc.

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
In merito a questo avevo letto un articolo in cui si diceva che gli stipendi della politica sono solo la punta dell'iceberg e sicuramente non andranno a compensare gli sprechi che si fanno.
In pratica, pur risparmiano su questo, non ridurremo il deficit.
maxxime
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 61
Iscritto il: mer giu 29, 2016 11:47 am

Re: RE: Re: Referendum del 4 dicembre

Messaggio da maxxime »

Tropical ha scritto:
Trilli ha scritto:Per me il discorso dei costi è uno specchietto per le allodole. Non sono 250 senatori in meno a risolvere i problemi cronici dell'Italia: corruzione, evasione, malaffare, concussione, ecc.

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
In merito a questo avevo letto un articolo in cui si diceva che gli stipendi della politica sono solo la punta dell'iceberg e sicuramente non andranno a compensare gli sprechi che si fanno.
In pratica, pur risparmiano su questo, non ridurremo il deficit.
Ciao tropical, buongiorno!

Il deficit è in continua ascesa e non interessa a nessuno ridurlo con tagli ai privilegi, con una seria lotta all'evasione fiscale, alla corruzione ect.

Vi siete mai recati da un professionista? Tranne quelli per cui è prevista la detrazione delle spese (dentisti), avete mai ricevuto una fattura per l'opera professionale svolta , oppure vi hanno detto 1000 senza fattura e 2000 con fattura?

E per non pagare il doppio avete acconsentito al pagamento in nero?

Eppure basterebbe introdurre la detrazione per le fatture emesse da tutti i professionisti , sapete quanta evasione fiscale si recupererebbe?
E se vi volessi elencare tutti i provvedimenti attuabili per far risanare questo Paese, vi mettereste le mani nei capelli!

Possibile che non capite che la riduzione del deficit pubblico non interessa a nessuno. Anzi più sale e più si arricchiscono le lobby, semplicemente perchè vogliono che l'Italia svendi tutto il suo patrimonio artistico-culturale, un poco come è accaduto alla Grecia.

Ci costringeranno a privatizzare e svendere tutto.

Se volete una autorevole stima di quanto si risparmia col contentino la trovate qui : http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/02 ... i/2431750/

Ciao
annaviola
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1048
Iscritto il: gio ott 21, 2010 10:33 am

Re: Referendum del 4 dicembre

Messaggio da annaviola »

Io voterò no.
L'analisi di maxxime la trovo corretta. Stanno smantellando il welfare pezzo a pezzo in un silenzio assordante.
Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Re: Referendum del 4 dicembre

Messaggio da Scilla »

Maximme mi stai facendo riflettere, oltre che preoccupare, molto
Rivedrò le mie considerazioni
Avatar utente
Martina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2049
Iscritto il: ven gen 13, 2012 4:18 pm

Re: Referendum del 4 dicembre

Messaggio da Martina »

Io ero per il SI poi leggendo un po', seguendo qualche dibattito, voterò NO
Rispondi