Un posto che non mi piace

Incontriamoci qui per parlare di tutto
vic
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2624
Iscritto il: mer ago 21, 2013 3:33 pm
Località: tra cielo e terra

Re: RE: Re: Un posto che non mi piace

Messaggio da vic »

Tropical ha scritto:
vic ha scritto:quoto le altre, resisti un po'. magari metti una scadenza a questa esperienza e poi li saluti per sempre.
mi è venuto in mente il programma "cucine da incubo"
Addios!!

Hai perfettamente capito com'è il luogo, degno di una visita di Cannavacciuolo.

Cmq, ci torno con calma perché ho pensato diverse cose.
io avevo in mente Gordon che butta tutto per aria e tutti i bip per coprire le parolacce!! :DD
manca la bilancia?? ma se la regalano persino con i bollini del supermercato!


Avatar utente
Martina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2049
Iscritto il: ven gen 13, 2012 4:18 pm

Re: Un posto che non mi piace

Messaggio da Martina »

Seem83 ha scritto:Che tipologia di dolci servono?
Non potresti per esempio prepararli a casa a farti pagare un tot a dolce? Lavoreresti per loro ma a casa e non saresti costretta a ingoiare cattiveria.
Quoto questo e aggiungo: vai di sotto marche, roba non bio, dolci senza tante pretese e pensa solo al guadagno.

Se lo facessi da casa però sarebbe meglio...come se ti pagassero le spese ecco. Se esce ulss o igiene e ti trovano in cucina e non in regola penso tu possa avere problemi, così - da casa - puoi sempre negare di non averli mai visti.

Se vai là, fatti pagare almeno con voucher inps o qualcosa che ti copra in caso di controlli. Che poi dovresti fare, se in regola, corsi Haccp etc.

Fossi in te punterei su: mi paghi tot a dolce e faccio a casa mia
Talita
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1119
Iscritto il: ven ago 09, 2013 10:05 am

Re: Un posto che non mi piace

Messaggio da Talita »

Anche io volevo suggerirti di farli da casa, non sarebbe legale ma a 'sto punto...
Mia zia lavora così per un agriturismo e dice di guadagnare bene. Anche a lei danno un tot a dolce e li porta al locale il sabato pomeriggio.
Avatar utente
Lucia76
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: mar nov 09, 2010 2:33 pm

Re: R: Un posto che non mi piace

Messaggio da Lucia76 »

Aggiungo al volo due consigli (non richiesti :-D):
- chiedi di essere messa in regola con i voucher. È semplicissimo e almeno sei tutelata sugli infortuni e hai un minimo di contributi
- fate solo dolci che si riescono a fare, semplici e buoni fa sempre bene.

Se vedi che lavorare lì ti fa star male o ti istristisce, molla.
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: Un posto che non mi piace

Messaggio da Tropical »

Eccomi.
Cerco di rispondere a tutte senza quotarvi.
-Messa in regola non esiste, neanche con i voucher perché non se lo possono permettere (gira tutto intorno a questo).
-Per il lavoro fatto da casa devo chiedere. Non so cosa potrebbero dirmi, chi si occupa della cucina deve decidere su tutto, ma se ne può parlare.
-Forse mi sono spiegata male sulla questione dolci. Non decido io cosa fare. Lei mi dice cosa fare e io riproduco con mie ricette, ma ha sempre da ridire sugli ingredienti utilizzati (troppa panna, troppi tuorli, troppo burro e così via, per fare degli esempi).
-Il rischio di infortunio sul lavoro c'è sempre, ma in cucina è maggiore.

Mi sono riletta e mi sono accorta che più che altro è venuta fuori la mia lamentela sull'inadeguatezza dell'attrezzatura. Scusatemi, il problema non è questo.

Dicevo all'apertura del thread che loro non sono mai stati verbalmente violenti, ma mi hanno messo in condizioni di lavorare male. Per me era diventato un incubo andare lì. Me lo sognavo anche di notte.

Ora ho deciso che chiederò di lavorare da casa e che non voglio farmi abbindolare da loro perché in questi 2 ho visto che nulla è cambiato.
Va bene lavorare in ogni condizione, ma farmi prendere dall'ansia per €7/h non ne vale la pena.

Inoltre, come dicevo in un commento ho avuto un'altra proposta per una persona anziana e gli orari non mi permetterebbero di frequentare anche la trattoria.
Al di là di tutto questo, devo parlarne con la psicologa perché a me è tornata l'ansia.

Grazie a tutte per i consigli.
Avatar utente
Lucia76
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: mar nov 09, 2010 2:33 pm

Re: R: RE: Re: Un posto che non mi piace

Messaggio da Lucia76 »

Tropical ha scritto:Eccomi.
Cerco di rispondere a tutte senza quotarvi.
-Messa in regola non esiste, neanche con i voucher perché non se lo possono permettere (gira tutto intorno a questo).
-Per il lavoro fatto da casa devo chiedere. Non so cosa potrebbero dirmi, chi si occupa della cucina deve decidere su tutto, ma se ne può parlare.
-Forse mi sono spiegata male sulla questione dolci. Non decido io cosa fare. Lei mi dice cosa fare e io riproduco con mie ricette, ma ha sempre da ridire sugli ingredienti utilizzati (troppa panna, troppi tuorli, troppo burro e così via, per fare degli esempi).
-Il rischio di infortunio sul lavoro c'è sempre, ma in cucina è maggiore.

Mi sono riletta e mi sono accorta che più che altro è venuta fuori la mia lamentela sull'inadeguatezza dell'attrezzatura. Scusatemi, il problema non è questo.

Dicevo all'apertura del thread che loro non sono mai stati verbalmente violenti, ma mi hanno messo in condizioni di lavorare male. Per me era diventato un incubo andare lì. Me lo sognavo anche di notte.

Ora ho deciso che chiederò di lavorare da casa e che non voglio farmi abbindolare da loro perché in questi 2 ho visto che nulla è cambiato.
Va bene lavorare in ogni condizione, ma farmi prendere dall'ansia per €7/h non ne vale la pena.

Inoltre, come dicevo in un commento ho avuto un'altra proposta per una persona anziana e gli orari non mi permetterebbero di frequentare anche la trattoria.
Al di là di tutto questo, devo parlarne con la psicologa perché a me è tornata l'ansia.

Grazie a tutte per i consigli.
Decisamente se ti mette ansia o incubi allora stanne alla larga, non ne vale la pena. Se vuoi provare da casa detta le tue condizioni e se sta bene ad entrambi provate. Altrimenti pace, arrivano altre proposte come vedi ;-)
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: Un posto che non mi piace

Messaggio da Tropical »

Però mi sembra di mollare ancora prima di cominciare. Avere un'opportunità e bruciarla così, per qualcosa che è (forse) solo una mia sensazione, mi fa sentire una debole.
Avatar utente
Chiara
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2899
Iscritto il: mar set 24, 2013 10:21 am

Re: R: RE: Re: Un posto che non mi piace

Messaggio da Chiara »

Lucia76 ha scritto:
Tropical ha scritto:Eccomi.
Cerco di rispondere a tutte senza quotarvi.
-Messa in regola non esiste, neanche con i voucher perché non se lo possono permettere (gira tutto intorno a questo).
-Per il lavoro fatto da casa devo chiedere. Non so cosa potrebbero dirmi, chi si occupa della cucina deve decidere su tutto, ma se ne può parlare.
-Forse mi sono spiegata male sulla questione dolci. Non decido io cosa fare. Lei mi dice cosa fare e io riproduco con mie ricette, ma ha sempre da ridire sugli ingredienti utilizzati (troppa panna, troppi tuorli, troppo burro e così via, per fare degli esempi).
-Il rischio di infortunio sul lavoro c'è sempre, ma in cucina è maggiore.

Mi sono riletta e mi sono accorta che più che altro è venuta fuori la mia lamentela sull'inadeguatezza dell'attrezzatura. Scusatemi, il problema non è questo.

Dicevo all'apertura del thread che loro non sono mai stati verbalmente violenti, ma mi hanno messo in condizioni di lavorare male. Per me era diventato un incubo andare lì. Me lo sognavo anche di notte.

Ora ho deciso che chiederò di lavorare da casa e che non voglio farmi abbindolare da loro perché in questi 2 ho visto che nulla è cambiato.
Va bene lavorare in ogni condizione, ma farmi prendere dall'ansia per €7/h non ne vale la pena.

Inoltre, come dicevo in un commento ho avuto un'altra proposta per una persona anziana e gli orari non mi permetterebbero di frequentare anche la trattoria.
Al di là di tutto questo, devo parlarne con la psicologa perché a me è tornata l'ansia.

Grazie a tutte per i consigli.
Decisamente se ti mette ansia o incubi allora stanne alla larga, non ne vale la pena. Se vuoi provare da casa detta le tue condizioni e se sta bene ad entrambi provate. Altrimenti pace, arrivano altre proposte come vedi ;-)
sì concordo, non stare male, non permetterglielo.
Rispondi