Cosa succede al giornalismo?

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Cosa succede al giornalismo?

Messaggio da Tropical »

Il politically scorrect non appartiene al giornalismo, o almeno non dovrebbe appartenere. Eppure sempre più spesso leggiamo titoli e articoli da vergogna.

Nell'ultimo periodo ricordo questi:
ImmagineImmagine

Senza dimenticare la prima pagina de Il Giornale dopo gli attacchi di Parigi.

Perché si sceglie questa linea? Solo per vendere qualche copia in più? O per il famoso "Purché se ne parli"?


Avatar utente
Pol&son
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 4583
Iscritto il: mer ago 21, 2013 4:02 pm

Re: Cosa succede al giornalismo?

Messaggio da Pol&son »

No io li radierei dall'albo


Fino a qualche anno fa leggevo le notizie Ansa, poi erano troppo piene di errori grammaticali… C'è da vergognarsi
Avatar utente
Lucia76
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: mar nov 09, 2010 2:33 pm

Re: R: Cosa succede al giornalismo?

Messaggio da Lucia76 »

I professionisti veri credo siano pochi (cosa che purtroppo accomuna moltissimi mestieri oggi).
A me non piace proprio il modo in cui si fa informazione, fatico a guardare un tg (mi sembrano scemi o sadici o comunque sempre eccessivi) e il quotidiano non cambia.
Avatar utente
Seem83
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3499
Iscritto il: mar gen 24, 2012 11:23 am
Località: Torino

Re: Cosa succede al giornalismo?

Messaggio da Seem83 »

Pol&son ha scritto:No io li radierei dall'albo

Brava Anto! Avrei voluto aprirlo io questo 3d, poi sono stata troppo impegnata con il lavoro e non ci sono riuscita.
Come Pol anche io li radierei. Nessun rispetto per chi si allena duramente tutti i giorni per rappresentare la nostra Italia.
Farei provare loro a tenere in mano un arco a tirar frecce poi vediamo se non gli vengono due spalle da lottatore di sumo.
Solo sabato abbiamo comprato il primo arco olimpico per Matilde. Io ho provato a tirare e dopo due frecce avevo il braccio sinistro incancrenito dalla fatica di tenerlo impugnato.
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: Cosa succede al giornalismo?

Messaggio da Trilli »

Analfabetismo sentimentale unito al sensazionalismo a tutti i costi.
Vergognoso.

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
nanny
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1109
Iscritto il: ven giu 25, 2010 12:01 pm

Re: Cosa succede al giornalismo?

Messaggio da nanny »

il primo titolo non è nemmeno commentabile perchè, per quanto gli autori del fatto siano dei maledetti, chi scrive su un giornale deve fare informazione corretta da un punto di vista formale e sostanziale.
Sul secondo la polemica dilaga ovunque, chi ha fb lo sa, le scuse fatte sono a mio avviso inutili ed il direttore avrebbe dovuto scusarsi in primis con le ragazze in questione e poi coi lettori, detto ciò io allargherei il senso di fastidio anche a tutti i vari "ecco i 10 nuotatori più sexy" e " le pallavoliste con il lato B più sodo" e via discorrendo che vedo fiorire ogni giorno sui giornali on line, come sempre è più importante l'aspetto fisico che il gesto atletico.
Devo dire ,premettendo che tirare con l'arco non è affatto uno scherzo dal punto di vista dello sforzo fisico e mentale, che vi confesso che anche io però vedendole ho pensato che sono un pochino fuori forma per essere atlete olimpiche...non uccidetemi eh, è stato un pensiero mio personale...
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: RE: Re: Cosa succede al giornalismo?

Messaggio da Trilli »

nanny ha scritto:il primo titolo non è nemmeno commentabile perchè, per quanto gli autori del fatto siano dei maledetti, chi scrive su un giornale deve fare informazione corretta da un punto di vista formale e sostanziale.
Sul secondo la polemica dilaga ovunque, chi ha fb lo sa, le scuse fatte sono a mio avviso inutili ed il direttore avrebbe dovuto scusarsi in primis con le ragazze in questione e poi coi lettori, detto ciò io allargherei il senso di fastidio anche a tutti i vari "ecco i 10 nuotatori più sexy" e " le pallavoliste con il lato B più sodo" e via discorrendo che vedo fiorire ogni giorno sui giornali on line, come sempre è più importante l'aspetto fisico che il gesto atletico.
Devo dire ,premettendo che tirare con l'arco non è affatto uno scherzo dal punto di vista dello sforzo fisico e mentale, che vi confesso che anche io però vedendole ho pensato che sono un pochino fuori forma per essere atlete olimpiche...non uccidetemi eh, è stato un pensiero mio personale...
Nanny cara... Lo so che tu hai fatto un grandissimo sforzo per dimagrire e sei stata più che brava...
Ma innanzitutto mi pare che ci sia una bella differenza fra "ecco la pallavolista col culo più sodo" (complimento sguaiato) e "il trio delle cicciotte" (critica)
E poi, ogni disciplina sportiva richiede requisiti fisici diversi. Pensa ai lanciatori di martello e disco. Alcuni sono fisicati, altri in sovrappeso. Ma per fortuna non conta la panza ma la sostanza, cioè la misura del lancio.
Ti prego, non fare come gli ex fumatori che se la pigliano a morte con chi fuma ancora :-D :-D :-D

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
nanny
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1109
Iscritto il: ven giu 25, 2010 12:01 pm

Re: Cosa succede al giornalismo?

Messaggio da nanny »

è diverso ma pone in entrambi i casi l'accento sull'aspetto fisico piuttosto che sul gesto atletico, per questo li accostavo. son tutti più impegnati a commentare tartarughe e sederi piuttosto che le gare in sè.
Rispondi