Ciuccio.

Parliamo dei nostri bambini dai 6 a 12 anni
Avatar utente
Poochie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 174
Iscritto il: mer mag 04, 2016 1:35 pm
Località: Terra del Prosecco D.o.c.

Re: Ciuccio.

Messaggio da Poochie »

Noi al bimbo più grande lo abbiamo tolto a 3 anni abbondanti... gli abbiamo tagliato la punta della tettarella con la forbice. Una volta messo in bocca ha visto che non gli piaceva più e non l'ha più voluto...


Avatar utente
Chiara
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2899
Iscritto il: mar set 24, 2013 10:21 am

Re: Ciuccio.

Messaggio da Chiara »

Martina ha scritto:
Tropical ha scritto:Sarei anche io per la spinta. Neanche a me piace quando il ciuccio viene tolto all'improvviso con la scusa che si è grandi, però a volte è necessario.

Non tutti i bambini sono uguali e qualcuno lo fa più per abitudine che per coccola.
Tolto all'improvviso ci sta ,secondo me, se...

- Non viene Babbo Natale o un santo a pigliarselo (avranno un ricordo brutto di quel personaggio)

- Non se lo mangia un cane, gatto, lupo, babau, strega, vattelappesca e compagnia

poi dipende dall'età...a due anni lo puoi perdere e ciao, colpa di nessuno.

A sei anni va fatto un rituale: seppellirlo, lanciarlo nel mare... Prendere una via di non ritorno.
Marty volevo dirti che è un piacere leggerti e che prendo appunti!!

io ancora non l'ho comprato... mi sembrerebbe di mettergli un tappo, non so...
sai dirmi quali sono i vantaggi? ipotizzando che fino ai 3 anni stiamo sempre sempre insieme io (e la tetta) e il mio bimbo
Avatar utente
Lucia76
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: mar nov 09, 2010 2:33 pm

Re: R: Ciuccio.

Messaggio da Lucia76 »

Scusate donne, arrivo ora a leggere.
Martina non saprei che cosa sia per lei il ciuccio. Forse tante cose insieme, una coccola, un bisogno orale (visto che quando di giorno è stanca o guarda la tv si mastica due/3 dita...)... ho letto anni fa un libro che si intitola "basta ciucciare" (titolo ironico eh), spiega il ruolo del ciuccio per i bambini, il fatto che può diventare a tutti gli effetti un oggetto transizionale e quindi il perché bisogna rispettare i loro tempi e non ingannarli facendolo sparire. Mi ricordo che mi colpì e lo avrei fatto leggere a tutti quelli che ci dicevano "ma ancora con quel ciuccio??". Le ho dato tempo, tanto, ora ha sei anni e un pò mi rendo conto questa dipendenza mi infastidisce. In questo ultimo anno ho messo dei paletti: prima di tutto ho detto che non ne avremmo comprati più (e così è stato, nom vi dico com'è ridotto), poi ha provato a stare senza per la nanna all'asilo ma non ce l'ha fatta, ho smesso di portarlo in borsa quando uscivamo così ha imparato a farne a meno in certe situazioni di crisi, poi dalla primavera glielo ho lasciato solo per le nanne di pomeriggio e notte. Poi c'è stato il tentativo della logopedista: il ciuccio è stanco, gli facciamo un lettino così si riposa vicino a te. Si è impegnata con fatica le prime sere poi ha mollato. Dice che senza non riesce ad addormentarsi. E ovviamente è fuori discussione che io stia lì vicino a lei.
Non lo so dove sbaglio, ho allattato cosleeppato coccolato, ma non basta mai.
Avatar utente
Lucia76
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: mar nov 09, 2010 2:33 pm

Re: R: Ciuccio.

Messaggio da Lucia76 »

Chiara i vantaggi che ci ho visto io sono "solo" questi: è una consolazione, quindi per me che non volevo fossero sempre attaccate alla tetta, pur allattando a richiesta eh, mi è stato utile credo. Quando ho smesso di allattare (19 mesi) il ciuccio ha aiutato ad esempio.
Lo hanno preso entrambe ad allattamento avviato, senza problemi, ci sono bimbi che lo rifiutano proprio e allora non insisterei, però ripeto è una consolazione e in tante situazioni secondo me aiuta
Avatar utente
Chiara
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2899
Iscritto il: mar set 24, 2013 10:21 am

Re: R: Ciuccio.

Messaggio da Chiara »

Lucia76 ha scritto:Chiara i vantaggi che ci ho visto io sono "solo" questi: è una consolazione, quindi per me che non volevo fossero sempre attaccate alla tetta, pur allattando a richiesta eh, mi è stato utile credo. Quando ho smesso di allattare (19 mesi) il ciuccio ha aiutato ad esempio.
Lo hanno preso entrambe ad allattamento avviato, senza problemi, ci sono bimbi che lo rifiutano proprio e allora non insisterei, però ripeto è una consolazione e in tante situazioni secondo me aiuta
grazie!
ora come ora l'unico momento in cui "fatico" è il viaggio in macchina, spesso Fra è pure contento di andare in giro oppure si addormenta, ci sono però rare volte in cui piange disperato.
Però secondo me se impara a ciucciare un attimo la manina è meglio piuttosto che avere il ciuccio, perderlo e disperarsi ancora peggio (rimetterselo non credo riuscirebbe da solo).
Boh, sono davvero indecisa. Certo se poi dovessi allontanarmi a lungo sarebbe un super aiuto.
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: Ciuccio.

Messaggio da Trilli »

Alice, pur non essendo più allattata dopo il terzo mese, non usava il ciuccio. Poi, a sei mesi, ha scoperto il pollice. Memore di un'amica di famiglia che ancora se lo succhiava alle scuole medie e del suo morso devastato da quest'abitudine, ho proposto il ciuccio. Liberarsene non è stato semplicissimo ma ora non mette in bocca nulla. Col dito mi sa che sarebbe stato più difficile.
Chiara, se pensi di poter reggere con tetta libera a oltranza il ciuccio non ha senso. Però pensaci. Il bisogno di suzione soprattutto per consolazione potrebbe durare molto a lungo, e ciò che ora ti risulta piacevole, fra due o tre anni potrebbe pesarti.

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Luna
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1047
Iscritto il: lun gen 05, 2009 4:23 pm

Re: R: Ciuccio.

Messaggio da Luna »

Chiara ha scritto:
Lucia76 ha scritto:Chiara i vantaggi che ci ho visto io sono "solo" questi: è una consolazione, quindi per me che non volevo fossero sempre attaccate alla tetta, pur allattando a richiesta eh, mi è stato utile credo. Quando ho smesso di allattare (19 mesi) il ciuccio ha aiutato ad esempio.
Lo hanno preso entrambe ad allattamento avviato, senza problemi, ci sono bimbi che lo rifiutano proprio e allora non insisterei, però ripeto è una consolazione e in tante situazioni secondo me aiuta
grazie!
ora come ora l'unico momento in cui "fatico" è il viaggio in macchina, spesso Fra è pure contento di andare in giro oppure si addormenta, ci sono però rare volte in cui piange disperato.
Però secondo me se impara a ciucciare un attimo la manina è meglio piuttosto che avere il ciuccio, perderlo e disperarsi ancora peggio (rimetterselo non credo riuscirebbe da solo).
Boh, sono davvero indecisa. Certo se poi dovessi allontanarmi a lungo sarebbe un super aiuto.
concordo con Trilli.....
Chiara, io starei molto attenta a fargli ciucciare la manina, perché il ciuccio prima o poi si toglie, la mano o il dito è molto più difficile, sono sempre lì!!
Il figlio di una mia amica ha continuato a ciucciare il dito di notte inconsciamente fino quasi ai dieci anni, poi hanno dovuto fasciarglielo ogni sera per fa sì che perdesse questa abitudine
in più il mio dentista dice che i danni del ciucciare il dito su denti e palato sono molto più probabili e gravi dei danni da ciuccio
Avatar utente
Chiara
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2899
Iscritto il: mar set 24, 2013 10:21 am

Re: Ciuccio.

Messaggio da Chiara »

sì ora è piccolo, il ciuccio non lo saprebbe gestire, sicuramente tra un paio di mesi cambierà e troveremo il modo! intanto allora controllo che non ciucci il pollice compulsivamente. Già ieri si è succhiato il polso ed ha il segno rosso!!
Rispondi