Tutti pazzi per Christo - The Floating Piers

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: RE: Re: Tutti pazzi per Christo - The Floating Piers

Messaggio da Trilli »

Laura ha scritto:Trilli tesoro,
io vivo a Roma, vuoi che non capisca il disagio?
qui TUTTI i giorni, da tutta Italia, vengono a fare manifestazioni,
aggiungi il giubileo, i musei, gli scioperi, il Vaticano e il resto del mondo...
e forse avrai una vaga idea.
Capisco che in realtà piccole possa sembrare insostenibile,
ma è per poco tempo, con grande ritorno d'immagine ed economico.

Per quanto riguarda il finanziatore,
Christo continua ad affermare che tutte le sue opere sono autofinanziate,
grazie alla vendita di bozzetti, disegni e progetti.
In ogni caso la produzione dei blocchi in polipropilene è avvenuta in una fabbrica del lago maggiore,
montaggio e posa sono di operai italiani, insomma un bel po' di lavoro per noi.
Solo la stoffa pare sia tedesca.
Christo afferma un sacco di baggianate. Che l'opera sia finanziata da Beretta è assodato, così come la manodopera portata da lui, come dice il TG locale.
In quanto ai disagi, ieri pomeriggio le autorità hanno dovuto diramare un avviso con invito a NON tentare di raggiungere le passerelle in giornata perché il territorio era saturo e c'erano già 2 ore di attesa per salire.
Non secondario anche il blocco della circolazione sulla sebina orientale, considerando che la sebina occidentale è a sua volta interrotta per una frana.
Ho vissuto a Milano 25 anni in mezzo al traffico e al caos. Ma lì ci sono mezzi pubblici, metropolitane, itinerari alternativi ecc. Qui non c'è nulla. Ed è un territorio fragile dal punto di vista idrogeologico, oltre che ristretto negli spazi (nulla a che vedere col Garda per dire). Mi meraviglio che non abbiano pensato a regolamentare gli accessi, quantomeno!

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk


Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: Tutti pazzi per Christo - The Floating Piers

Messaggio da Trilli »

Questa la situazione odierna
http://www.giornaledibrescia.it/sebino- ... -1.3098495

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
marzia80
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4645
Iscritto il: lun lug 14, 2008 5:38 pm

Re: Tutti pazzi per Christo - The Floating Piers

Messaggio da marzia80 »

Io non riesco ad avere una mia idea,non mi entusiasma andarci nonostante la vicinanza,mentre Alice ci andrà con il centro estivo accompagnata dal papà.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Seem83
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3499
Iscritto il: mar gen 24, 2012 11:23 am
Località: Torino

Re: Tutti pazzi per Christo - The Floating Piers

Messaggio da Seem83 »

Sinceramente di tutte le opere di Christo questa è quella che mi piace di più. Io sarei curiosa di andare a farci un giro, però capisco il disagio che crea ai residenti in un territorio di base poco predisposto all' invasione turistica.
Talita
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1119
Iscritto il: ven ago 09, 2013 10:05 am

Re: RE: Re: Tutti pazzi per Christo - The Floating Piers

Messaggio da Talita »

Babina ha scritto:Bellissimo! Visto che verrò nei prossimi giorni ti faccio un po' di domande Immagine:
È obbligatorio prenotare il treno da brescia?
All'inizio della passerella si entra tutti o bloccano per regolare il flusso di gente e quindi si crea coda?
Com'è camminarci sopra, si ondeggia?
Dunque: io sono partita sabatoin tarda mattinata dalla stazione dei treni di brescia, il servizio ferroviario é gestito da trenord, con treni regionali che arrivano a sulzano. Su parte dal binario 3 ovest, tu entri in stazione, vai al binario uno, giri a dx e trovi il 3 ovest.
Sabato ci sono stati dei problemi di circolazione per un atto vandalico di protesta per cui c'è stato un ritardo di 30/40 minuti, al ritorno non siamo riusciti a prendere il treno perché troppo pieno, abbiamo preso quello dopo, 1h più tardi.Sul treno si sta quasi sicuramente in piedi e schiacciati come sardine.Qualcuno perde la calma ma ci sono poliziotti che controllano e molto personale trenord.
Non occorre prenotare il posto, noi abbiamo preso online il biglietto ma essendo un regionale non hai posto assegnato per cui chi prima arriva meglio alloggia, puoi prendere tranquillamente il biglietto in stazione.

La passerella parte vicino a dove normalmente si prende il traghetto a sulzano, noi abbiamo aspettato 20 minuti, hanno creato dei serpentoni con transenne e corde per regolare la coda.
Quando siamo andati noi l'imbuto principale era dove i poliziotti passavano il metal detector sulle borse e sugli zaini. Dopo quel punto non c'era più fila e si entrava in passerella subito.
Però al ritorno ho visto che avevano fermato gli ingressi, per aspettare che un pó di gente defluisse.

La sensazione di oscillare é strana, lieve (non viene il mal di mare) piacevole.
Io il tratto verso l'isola di s.paolo l'ho fatto senza scarpe (con i calzini) ed é molto più bello, però era il primo giorno e quel pezzo era ancora pulito, nei prossimi giorni non saprei, ho visto un cane fare la pipì sulla passerella Immagine
Ogni 50 metri ci sono i volontari che riprendono chi si sporge troppo e ti regalano un depliant con la spiegazione dell'opera e un quadratino del tessuto di rivestimento giallo.
Talita
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1119
Iscritto il: ven ago 09, 2013 10:05 am

Re: Tutti pazzi per Christo - The Floating Piers

Messaggio da Talita »

Piace anche a loro Immagine
Immagine
Avatar utente
Babina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4102
Iscritto il: gio feb 19, 2009 12:21 pm

Re: Tutti pazzi per Christo - The Floating Piers

Messaggio da Babina »

Grazie Talita , un reportage molto dettagliato!
Avatar utente
Babina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4102
Iscritto il: gio feb 19, 2009 12:21 pm

Re: Tutti pazzi per Christo - The Floating Piers

Messaggio da Babina »

Rileggendo con attenzione mi preoccupa un po' il viaggio in treno tutti pressati: i miei genitori vogliono andarci con i miei bimbi, glielo dirò anche se non ci si può far molto...
Rispondi