droga a scuola, denunciati, sospesi e perderanno l'anno

Incontriamoci qui per parlare di tutto
daniela73
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 148
Iscritto il: lun ago 05, 2013 9:41 am

Re: droga a scuola, denunciati, sospesi e perderanno l'anno

Messaggio da daniela73 »

Concordo sul fatto che il problema non sono solo i due ragazzini e che bisogna indagare di più. Ovviamente l'articolo riporta informazioni ma non sappiamo se sono parziali o meno.

Sicuramente il sindaco non doveva mettere il becco in un questione che non trovo di sua competenza.

Però quello su cui volevo anche riflettere è possibile che già a quattordici anni sti ragazzini possano avere accesso alle droghe più o meno pesanti? Ai miei tempi si cominciava al liceo ma alle medie mi sembra troppo. Già rabbrividisco quando vedo ragazzini con la sigaretta in bocca alle 8 del mattino prima di entrare in classe...e mi chiedo dove sono i loro genitori e quanto la nostra società stia o non stia facendo per i giovani.

Ora devo andare...ma ci torno!


Avatar utente
CisePunk
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1210
Iscritto il: mer nov 25, 2015 8:41 pm
Località: Palermo

Re: droga a scuola, denunciati, sospesi e perderanno l'anno

Messaggio da CisePunk »

faccio l'estrema, come sempre.
Sapete cosa farei io?
Li porterei in obitorio a vedere la faccia di uno morto di overdose.
Io l'ho visto.
Tranquille che quantomeno ci pensano: lo ricorderanno a vita.
A questi livelli ancora funziona.
Avatar utente
Martina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2049
Iscritto il: ven gen 13, 2012 4:18 pm

Re: droga a scuola, denunciati, sospesi e perderanno l'anno

Messaggio da Martina »

CisePunk ha scritto:faccio l'estrema, come sempre.
Sapete cosa farei io?
Li porterei in obitorio a vedere la faccia di uno morto di overdose.
Io l'ho visto.
Tranquille che quantomeno ci pensano: lo ricorderanno a vita.
A questi livelli ancora funziona.
minimo si fanno un selfie....
Azur
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5030
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:03 pm

Re: droga a scuola, denunciati, sospesi e perderanno l'anno

Messaggio da Azur »

rtiere
daniela73 ha scritto:Però quello su cui volevo anche riflettere è possibile che già a quattordici anni sti ragazzini possano avere accesso alle droghe più o meno pesanti?
Dani, fino all'altra settimana fuori da scuola c'erano ragazzi poco più grandi (2° superiore, l'età della mia grande) che immagino non consumassero soltanto :-/

Come genitore farei quello che suggerisce Cinzia, uno shock notevole per un ragazzino (un padre una volta mi raccontava che prima di consegnare ai suoi figli la patente gli aveva fatto fare alcune nottate in un equivalente del nostro servizio di ambulanza... drastico, ma penso rimanga ben impresso...)

Cosa possiamo fare come "società civile" resta la domanda principale credo...

L'unica risposta che mi viene è il continuare a fare rete, come si faceva molto più facilmente quando erano piccoli...è nell'adolescenza che diventa preziosissimo il "controllo diffuso" che può esercitare il paese/quartiere nel suo insieme, certo diventa anche più difficile mantenerlo questo controllo man mano che le loro libertà di spostamento/autonomia di movimento aumentano..
Una rete che copra anche chi non ha una famiglia alle spalle, o chi è così ribelle che la famiglia non ce la fa (ci sono anche queste situazioni, non sempre la famiglia è assente)
Avatar utente
CisePunk
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1210
Iscritto il: mer nov 25, 2015 8:41 pm
Località: Palermo

Re: droga a scuola, denunciati, sospesi e perderanno l'anno

Messaggio da CisePunk »

Martina ha scritto:
CisePunk ha scritto:faccio l'estrema, come sempre.
Sapete cosa farei io?
Li porterei in obitorio a vedere la faccia di uno morto di overdose.
Io l'ho visto.
Tranquille che quantomeno ci pensano: lo ricorderanno a vita.
A questi livelli ancora funziona.
minimo si fanno un selfie....
è uno spettacolo molto violento. Non ne sono del tutto sicura.
Avatar utente
tati
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 11634
Iscritto il: ven dic 15, 2006 10:35 pm

Re: droga a scuola, denunciati, sospesi e perderanno l'anno

Messaggio da tati »

Io ricordo bene ragazzi che non si accontentavano della sigaretta a 14anni già ai miei tempi.
Esistevano come esistono ora. Genitori assenti o troppo presi da altro.

Bisogna esserci sempre per loro, più a 13 anni Che a tre decisamente. Ascoltarli e cercare di capire anche quello che non dicono.

Io avevo in famiglia un cugino tossicodipendente e vi assicuro che vedere su di lui l effetto delle droghe mi ha tenuto ben distante da tutto quel mondo.
Avatar utente
MatifraSo
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 10471
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:59 pm

Re: droga a scuola, denunciati, sospesi e perderanno l'anno

Messaggio da MatifraSo »

Io pure sarei per la condivisione di immagini e racconti forti, che riescano a smuovere il.senso di immortalità tipico dell'adolescenza.
Anche se ricordo il servizio delle iene di qualche anno fa, dove avevano fatto alcuni incontri nelle scuole mostrando gli effetti del fumo all'interno del nostro corpo, il colore dei polmoni malati, il cancro alla bocca... tutti impressionati, tutti a dire che è pericoloso. Poi, all'uscita, a telecamera nascosta, tutti con la sigaretta in bocca.
Avatar utente
tati
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 11634
Iscritto il: ven dic 15, 2006 10:35 pm

Re: droga a scuola, denunciati, sospesi e perderanno l'anno

Messaggio da tati »

MatifraSo ha scritto:Io pure sarei per la condivisione di immagini e racconti forti, che riescano a smuovere il.senso di immortalità tipico dell'adolescenza.
Anche se ricordo il servizio delle iene di qualche anno fa, dove avevano fatto alcuni incontri nelle scuole mostrando gli effetti del fumo all'interno del nostro corpo, il colore dei polmoni malati, il cancro alla bocca... tutti impressionati, tutti a dire che è pericoloso. Poi, all'uscita, a telecamera nascosta, tutti con la sigaretta in bocca.
Elisa ha fatto una cosa simile a scuola.
Ne è rimasta sconvolta. Poi non so se nella vita non fumerà mai grazie a questo, ma per ora sta ben lontana da alcool e fumo anche grazie a questo.
E a dei genitori presenti, perché è la prima cosa che manca spesso. tanti hanno davvero troppa libertà e zero regole eh.
Rispondi