Bimbo di 2 anni che non parla

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
Poochie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 174
Iscritto il: mer mag 04, 2016 1:35 pm
Località: Terra del Prosecco D.o.c.

Re: Bimbo di 2 anni che non parla

Messaggio da Poochie »

Pol&son ha scritto:
Poochie ha scritto:
Tropical ha scritto:
Inoltre, tra i vari aspetti dell'autismo c'è anche quello del non relazionarsi, che, se non ho capito male, è una delle caratteristiche di tuo figlio. Perciò devono capire se tuo figlio ha dei caratteri legati allo spettro autistico o se è solo un bimbo che ha bisogno di essere stimolato diversamente.
si lo era all'inizio... ora invece ha fatto un cambiamento radicale in questo senso. L'intersoggettività che sembrava mancargli ora c'è... cerca di socializzare (a modo suo, nel senso che non parlando ti porta per mano a giocare con lui o ti porta verso quello che gli serve) con tutti!
Certo
Fai gli accertamenti cosi da escludere tutto
Qualsiasi cosa "scoperta" ora è piu risolvibile che tra 2 anni
Affronta il percorso serenamente certa che stai facendo il meglio per lui anche se ti sembra pesante e inutile
La mia pediatra dice che da piccolissimi meglio un esame in più e un dubbio in più che uno in meno
E se alla fine nom ci sarà nulla come senti tu sara solo un pensiero in meno
Lo spero... grazie!!!

Scusate se vi sto stressando con la nostra storia ma parlarne con qualcuno mi aiuta!


Avatar utente
Chiara
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2899
Iscritto il: mar set 24, 2013 10:21 am

Re: Bimbo di 2 anni che non parla

Messaggio da Chiara »

ma siamo qui per questo!! dai che l'istinto di mamma non sbaglia...
quindi sarà di certo una cosa risolvibilissima ma fate bene a cercare la strada migliore per vostro figlio
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: RE: Re: Bimbo di 2 anni che non parla

Messaggio da Tropical »

Poochie ha scritto:nom ci sarà nulla come senti tu sara solo un pensiero in meno
Lo spero... grazie!!!

Scusate se vi sto stressando con la nostra storia ma parlarne con qualcuno mi aiuta![/quote]

Lo stress è ben altra cosa. Tu sei solo una mamma preoccupata.
Per qualsiasi dubbio noi ci siamo.
Avatar utente
Poochie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 174
Iscritto il: mer mag 04, 2016 1:35 pm
Località: Terra del Prosecco D.o.c.

Re: Bimbo di 2 anni che non parla

Messaggio da Poochie »

Grazie mille per la disponibilità <3

Prossima seduta il 10 novembre
Colloquio con noi genitori e neuropsichiatra: 15 novembre...
Lo detesto sto uomo... empatia zero. Secondo me doveva fare il becchino + che trattare coi bambini!!
Avatar utente
Poochie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 174
Iscritto il: mer mag 04, 2016 1:35 pm
Località: Terra del Prosecco D.o.c.

Re: Bimbo di 2 anni che non parla

Messaggio da Poochie »

Rientro dopo parecchio in questa discussione... purtroppo... non ho buone notizie...
mio figlio rientra nello spettro dell'autismo secondo i test che gli hanno fatto i medici... e quindi classificato come disabile.
Io non lo voglio "etichettare" così... non lo accetto! Anche perchè io vivo mio figlio, lo osservo nella quotidianità e non credo sia come loro lo descrivono.... basandosi su poi cosa?? dei test a punteggio??

Il medico che mi ha dato la diagnosi non lo ha neanche mai visto!! è un "gira-carte" e basta... si basa su test e su relazioni di altri psicomotricisti.

Mi spiace... non sono di questa idea.
Indubbiamente il bambino ha delle difficoltà... lo riconosco, ma da qui a sentirmi dire che è disabile, che potrei richiedere la lg.104...no... preferisco lascare questa opportunità a chi ne ha veramente bisogno!!
Avatar utente
Pol&son
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 4583
Iscritto il: mer ago 21, 2013 4:02 pm

Bimbo di 2 anni che non parla

Messaggio da Pol&son »

Poochie ha scritto:Rientro dopo parecchio in questa discussione... purtroppo... non ho buone notizie...
mio figlio rientra nello spettro dell'autismo secondo i test che gli hanno fatto i medici... e quindi classificato come disabile.
Io non lo voglio "etichettare" così... non lo accetto! Anche perchè io vivo mio figlio, lo osservo nella quotidianità e non credo sia come loro lo descrivono.... basandosi su poi cosa?? dei test a punteggio??

Il medico che mi ha dato la diagnosi non lo ha neanche mai visto!! è un "gira-carte" e basta... si basa su test e su relazioni di altri psicomotricisti.

Mi spiace... non sono di questa idea.
Indubbiamente il bambino ha delle difficoltà... lo riconosco, ma da qui a sentirmi dire che è disabile, che potrei richiedere la lg.104...no... preferisco lascare questa opportunità a chi ne ha veramente bisogno!!
Posso darti tanti consigli visto che ho un'amica che ci è passata? Accetta la diagnosi e accetta la 104, e usa tutte le agevolazioni che ti dà per poter aiutare tuo figlio. La prima diagnosi è questa perché è la più semplice è l'unica da poter fare a questa età. Poi andando avanti si capisce quale sia l'esatto bisogno di tuo figlio. Anche la mia amica a poco più di due anni era stata fatta questa diagnosi, ora William né ha nove, parla, è un po' indietro ma nemmeno troppo. E non è certo autistico. Ma se lei non avesse accettato la 104 allora non avrebbe potuto fare il percorso che oggi invece ha fatto

Ti chiedo scusa se sono un po' di corsa ma c'è tanta confusione ed è una bruttissima giornata per me… Ci torno promesso. Se poi la vuoi conoscere chiedo se posso mettervi in contatto. Lei ha veramente fatto i miracoli per suo figlio

Di contro ti porto l'esperienza di un bambino, stessa diagnosi di William, stessa età a cui è stata fatta, ma non è mai completamente accettata dei genitori… sicuramente hanno un problema differente, quello di William è molto particolare, ma sicuramente i miglioramenti non sono stati tanti quanti sarebbero potuti essere se si fossero mossi subito. Ricordati che i ritardi di qualsiasi tipo più si prendono da piccoli che si recuperano in fretta. Accogli un'etichetta come un aiuto, non come un ostacolo
Avatar utente
Poochie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 174
Iscritto il: mer mag 04, 2016 1:35 pm
Località: Terra del Prosecco D.o.c.

Re: Bimbo di 2 anni che non parla

Messaggio da Poochie »

Ciao e grazie delle tue parole. <3
No non mi sono spiegata bene... ora il bambino continuerà a fare sedute di psicomotricità due volte a settimana... (prima ne faceva una)

Fortunatamente la sua babysitter ha accettato di portarlo la mattina quindi per me non ci sono impedimenti/difficoltà sul lavoro.

Io accetto la sua condizione nel senso che se ci sono da fare queste sedute lo portiamo,non sto a discutere sue questo, ma che mi si dica che è disabile... no beh... mi spiace.
Avatar utente
Pol&son
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 4583
Iscritto il: mer ago 21, 2013 4:02 pm

Bimbo di 2 anni che non parla

Messaggio da Pol&son »

Poochie ha scritto:Ciao e grazie delle tue parole. <3
No non mi sono spiegata bene... ora il bambino continuerà a fare sedute di psicomotricità due volte a settimana... (prima ne faceva una)

Fortunatamente la sua babysitter ha accettato di portarlo la mattina quindi per me non ci sono impedimenti/difficoltà sul lavoro.

Io accetto la sua condizione nel senso che se ci sono da fare queste sedute lo portiamo,non sto a discutere sue questo, ma che mi si dica che è disabile... no beh... mi spiace.
Perdona se sarò un po' diretta, è un periodo della mia vita in cui non riesco a essere troppo trattenuta nelle parole… Prima di tutto però ti voglio abbracciare perché capisco che non è una cosa facile, davvero, e mi scuso se userò parole un po' forti
Quindi prenditi ti prego il mio abbraccio e capisci che sto parlando con tutto la migliore intenzione del mondo
La 104 da delle enormi possibilità a tuo figlio, che sono ore di logopedia e di psicomotricità gratuite aggiuntive, in più da a te delle ore di diritto da poter passare col bambino e magari intraprendere anche altri percorsi

. Ti può dare delle ore di sostegno a scuola, e sono tanto tanto tanto aiuto


Se rinunci a tutto questo non fai certo il suo bene, perdonami.
Come ti dicevo ho questo paragone di due bambini pari età sotto gli occhi, una sta facendo logopedia e psicomotricità anche domiciliare ogni giorno e questo bambino ha fatto dei progressi incredibili… Credimi non togliere delle possibilità, te ne potresti pentire più avanti temo

La parola disabile è generica
104 va in commissione ogni due anni mi pare quindi se oggi ha una difficoltà magari fra due anni non ce l'avrà più

Io sto cercando in tutti modi di averla per Manuel, perché un sostegno scuola sarebbe oro per lui, non rifiutarla

Poi ti posso suggerire di fare tutte le indagini genetiche e metaboliche che puoi. A volte un problema metabolico si ripercuote sul linguaggio e sul comportamento.

La mia amica ora deve combattere per continuare ad averla, perché è talmente migliorato il figlio che vorrebbero toglierla ma quel sostegno a scuola per lui sta facendo miracoli
Non fissarti sulla parola, fissati sulle agevolazioni che ne avrai
Rifiutare una cosa non serve a niente, se in questo momento tuo figlio sta vivendo delle difficoltà e una certificazione è quello che ti propongono, non c'è nulla di male. Disabile non è un'offesa, è una condizione che può cambiare
Rispondi