Bruxelles sotto attacco

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Avatar utente
Babina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4102
Iscritto il: gio feb 19, 2009 12:21 pm

Re: Bruxelles sotto attacco

Messaggio da Babina »

Le accuse al sistema di sicurezza belga (ma anche francese) da parte degli altri paesi si fanno sempre più feroci. Ed a ragion veduta, secondo me.


Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: Bruxelles sotto attacco

Messaggio da Tropical »

Una mia amica ha il fratello a Bruxelles. Per fortuna era qui il giorno dell'attacco e la moglie era in America.
Il giornale per cui lavora gli ha chiesto di tornare in Belgio.

Ha detto che ha trovato una città deserta. Hanno tutti paura.
Avatar utente
CisePunk
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1210
Iscritto il: mer nov 25, 2015 8:41 pm
Località: Palermo

Re: Bruxelles sotto attacco

Messaggio da CisePunk »

Ultimo messaggio:

I also heard today that they planned to do it on easter monday and they planned way worse and way more attacks in brussels... but they did it earlier because the police got salah abdeslam and so they were in a hurry and they could do less without him also
If they could do everything they wanted to do... there is a very big chance that i was dead or in hospital too now...

Ci rendiamo conto come stanno vivendo questa situazione i nostri amici del Belgio? Io mi angoscio...
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: RE: Re: R: Bruxelles sotto attacco

Messaggio da Trilli »

Lucia76 ha scritto:Ma il terrorista che ha pure l'avvocato (belga!) vogliamo parlarne? ha fatto dire dal suo avvocato che acconsente ad essere estradato in Francia! perché, ha pure potuto scegliere?? io non ho parole e mi indigno moltissimo. È vero che ognuno ha il diritto di difendersi ma qui mi pare davvero eccessivo, le cose sono poi così evidenti che mi chiedo che cosa si perda tempo a fare processi ecc. Boh.
Tutti hanno diritto alla difesa, è uno dei principi dello Stato di diritto. Acconsente (non sceglie!) di essere estradato in Francia perché deve rispondere del reato di strage lì (più grave di quello di cui è accusato in Belgio) e soprattutto perché con la scarsa sicurezza che c'è in Belgio teme di essere ammazzato in prigione. Inutile dire che a noi europei questo ehm individuo serve vivo e collaborante...

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Lucia76
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: mar nov 09, 2010 2:33 pm

Re: R: Bruxelles sotto attacco

Messaggio da Lucia76 »

Se non avesse acconsentito non sarebbe stato estradato? Io lo trovo paradossale. Mica di ucciderlo o di trattarlo male, ma deve rispondere di tutto quello che ha fatto senza tanti fronzoli.
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: Bruxelles sotto attacco

Messaggio da Trilli »

Non sono un giurista. Ma credo che avrebbe potuto chiedere di essere processato lì dove è stato arrestato e per i reati commessi lì (terrorismo, cospirazione). Io penso che conti poco, dove viene processato. Questo tizio sa molte cose e purtroppo è solo lui che può decidere di collaborare. Fu così anche per i cosiddetti pentiti delle BR o di mafia. Ebbero trattamento di favore e sconti di pena in cambio delle loro rivelazioni.

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Rispondi