Cornetti veloci

Idee culinarie per grandi e bambini
Avatar utente
Lucia76
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: mar nov 09, 2010 2:33 pm

Cornetti veloci

Messaggio da Lucia76 »

uploadfromtaptalk1456506864365.jpg
Appena fatti, ora sono in forno a cuocere!
Spero meritino, non avevo mai fatto i cornetti e ho provato questa ricetta un pò diversa che ho trovato su pinterest. Sono senza uova: farina (avendo poca 00 ho mischiato anche manitoba e 1, burro, yogurt, lievito per dolci. Ripieno: un cucchiaino di crema di nocciole Rigoni.
Aspetto di assaggiarli.....


Avatar utente
Lucia76
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: mar nov 09, 2010 2:33 pm

Re: R: Cornetti veloci

Messaggio da Lucia76 »

Non hanno niente che assomigli vagamente a una pasta sfoglia ovviamente :-D sembra quasi più una frolla.
Ne ho assaggiato un pezzo velocemente per capire se fossero cotti bene e non sono affatto male ..ma non sono dei cornetti!!
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: Cornetti veloci

Messaggio da Tropical »

Ho paura che l'uso della Manitoba abbia inciso sulla riuscita.
Ci torno con calma.
Avatar utente
Lucia76
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: mar nov 09, 2010 2:33 pm

Re: R: Cornetti veloci

Messaggio da Lucia76 »

Grazie anto, dimmi dimmi che sono curiosa di sapere. Io, nella mia ignoranza, avevo pensato fosse migliore per la lievitazione e per renderli più soffici. La ricetta prevedeva 250 gr. di farina 00, ma avendone pochissima e avendo invece più tipo 1, ho pensato di mettere più manitoba con l'idea che fosse più adatta a delle brioche.
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: Cornetti veloci

Messaggio da Tropical »

Eccomi. Allora, la questione farine è molto attuale perché fino a qualche anno fa in vendita, per uso casalingo, si trovava solo la 00 e si usava per tutto. Oggi abbiamo una varietà infinita di farine, ognuna con un proprio scopo. Quindi, tanti fanno confusione.
Dovremmo aprire un post per spiegare le differenze.

Torno IT: Cerco di essere breve. Se non comprendi, chiedi pure. La Manitoba è una farina di forza. Cosa vuol dire? Ha molto glutine al suo interno perché viene usata per impasti molto elastici e dalle lunghe lievitazioni (brioche, cornetti, pane, pizza, panettone). Per avere una lunga lievitazione si ha bisogno di un lievito a lunga fermentazione, il lievito di birra fresco.

Tu, invece, hai usato lievito istantaneo per dolci. Questo implica una lievitazione immediata (come dice il nome). Una Manitoba in così poco tempo non riesce a sviluppare abbastanza glutine, perciò la catena della maglia glutinica resta incatenata e non rende l'impasto elastico.
Detto in parole povere, è come se avessi usato il cemento.

La comune 00, quella per torte per capirsi, è una farina con poca forza perché si usa negli impasti che non hanno bisogno di sviluppare molto glutine, in quanto devono lievitare velocemente o non lievitano affatto.

Bisognerebbe fare un distinguo tra forza delle farine e abburattamento (distingue la raffinatezza -00, 0, 1, 2), ma questo è il tuo post e non voglio invaderlo.
Mi premeva di più spiegarti il motivo per cui l'impasto sembra una frolla.
Avatar utente
Lucia76
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: mar nov 09, 2010 2:33 pm

Re: R: Cornetti veloci

Messaggio da Lucia76 »

Ma dai! Sei stata illuminante, davvero!
Ho pensato alla manitoba proprio perché ricordavo fosse indicata per dolci tipo brioche ...ma non ho minimamente pensato (anche perché prima di questa tua spiegazione lo ignoravo proprio) al discorso della lievitazione, che invece era fondamentale ed ha inciso sul risultato.
Vabbè, le rifarò allora sicuramente (anche se a mio marito sono piaciute tantissimo anche così :-D), intanto ho imparato qualcosa di nuovo, grazie mille Antonella!
Ah, il post sulle farine mi interesserebbe molto ;-)
Avatar utente
Lucia76
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: mar nov 09, 2010 2:33 pm

Re: R: Cornetti veloci

Messaggio da Lucia76 »

Mi viene in mente allora un'altra domanda: se invece avessi usato tutta farina 1? Sarebbe andata bene?
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: RE: Re: R: Cornetti veloci

Messaggio da Tropical »

Lucia76 ha scritto:Mi viene in mente allora un'altra domanda: se invece avessi usato tutta farina 1? Sarebbe andata bene?
Questo è l'errore che si fa spesso. Non è colpa tua, chiariamo. La maggior parte dei blogger o di chi si occupa di cucina in modo non professionale non fa questa distinzione (forse perché non la sanno neanche loro).

I numeri delle farine (00, 0, 1, 2) indicano il grado di raffinatezza della farina (abburattamento), indica cioè quanto è stato lavorato il chicco. L'uso non è specifico per un tipo di impasto.
Esempio: per fare una torta potrei usare sia la 00 che la 2 perché non incidono sulla ricetta.

La differenza la fa la forza. Dicevo prima che la Manitoba è molto forte perché contiene molto glutine e molte proteine perché deve reggere una lievitazione molto lunga ed enormi quantità di ingredienti, tra cui il burro che è pesante.

La classica farina del supermercato è definita debole perché ha minor quantitativo di glutine. Non reggerebbe a lunghe lievitazioni, ma si straccerebbe solo a tirare l'impasto.

Poi esistono le farine di media forza e le forti.
Quindi, non so risponderti perché la farina 1 non mi dà indicazioni di forza.
Se vuoi saperne di più, ti consiglio di leggere l'articolo di Bressanini.

Chiusa parentesi farine. Scusa per la lungaggine.
Ho cercato in rete la tua ricetta perché non mi tornava la questione del lievito istantaneo. Penso che si tratti dei cornetti veloci di Anna Moroni.
Da quel che ho letto, sono proprio biscottati tipo frolla e non soffici.
Rispondi