Problema di cacca. In tutti i sensi

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
Seem83
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3499
Iscritto il: mar gen 24, 2012 11:23 am
Località: Torino

Re: Problema di cacca. In tutti i sensi

Messaggio da Seem83 »

Anche noi abbiamo passato un periodo di cacca in tutti i sensi con Matilde.
Si è risolto quando abbiamo smesso di dare importanza alla cosa.
con Mati avevo usato per un periodo di tempo uno sciroppo a base di prugne per rendere le f ci più morbide e poi ho fatto un grosso lavoro su di me. Cerca di dare poca importanza alla sua regolarità intestinale e vedrai che si risolverà tutto da se.


Avatar utente
Lucia76
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: mar nov 09, 2010 2:33 pm

Re: R: RE: Problema di cacca. In tutti i sensi

Messaggio da Lucia76 »

Pol&son ha scritto:Uso il movicol senza aroma
La mia salvezza
Sono sali x bimbi

Non sempre è psicologico
Manu la tratteneva perche magari stava giocando
Poi si formava subito un fecaloma (cacca secca ferma troppo in alto perché ci arrivasse la peretta)
Perdono lo stimolo dopo un po quindi non vanno proprio perché non sentono il bisogno e si peggiora...
Escludi le cause fisiche prima di passare alla psicologica
Mi informo su questo prodotto Paola.
Lei però lo stimolo ce l'ha, ce ne accorgiamo anche noi da come fa, magari sta sul divano in posizioni assurde pur di non andare in bagno..
Avatar utente
Lucia76
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: mar nov 09, 2010 2:33 pm

Re: R: Problema di cacca. In tutti i sensi

Messaggio da Lucia76 »

rispondo a tutte insieme, in bagno con lei ci sto ma giochini o altre cose non riesco proprio, ha 5 anni.... potrei leggerle un libro ma nom vorrei si innescasse il meccanismo poi che la fa solo se legge o simili.
Mi rendo conto che è un problema mio (ma non sono assolutamente fissata con la sua regolarità intestinale) perché mi viene questa rabbia, ma essere indifferente (e ci ho provato) ho paura peggiori solo perché alla fine se arrivo a sgridarla la fa ..allora? Boh davvero.
Cinzia ogni quanto la fa non lo so esattamente (perché appunto non mi ci voglio fissare), mi sembra tre giorni in questo periodo.
La pediatra mi aveva detto di fare una cosa che non abbiamo mai fatto, magari provo: diceva di farla andare in bagno ogni giorno in uno stesso orario, di prendersi un tempo per staccare da giochi tv ecc e stare un pò seduti sul wc. Magari provo.. ma forse era un indicazione per bambini più piccoli..

C'è da dire che ho il figlio dei vicini che ha un problema simile, è un ragazzino che va alle medie ed è una tragedia, la fa una volta a settimana e con clistere, è stato anche ricoverato. Solo a pensarci mi viene l'angoscia.
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: Problema di cacca. In tutti i sensi

Messaggio da Trilli »

Alice tre anni fa, per lo stesso problema, è finita in ps.
Lì hanno risolto con un clisterone. Il dottore le ha fatto lavaggio del cervello sulla corretta alimentazione e sulla regolarità.
Da allora si siede sul water ogni sera (se già non ha provveduto prima); talvolta capita che non ci riesca, ma non ci diamo peso. Ora fa da sé, ma anni fa bisognava farle compagnia e fare qualche giochino.
La mannite è utile e soprattutto non è un medicinale, quindi non dà assuefazione.

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Lucia76
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: mar nov 09, 2010 2:33 pm

Re: R: Problema di cacca. In tutti i sensi

Messaggio da Lucia76 »

Mammamia trilli... se posso chiederti l'avete portata al ps perché non la faceva da quanti giorni? O aveva dei dolori?
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: RE: Re: R: Problema di cacca. In tutti i sensi

Messaggio da Trilli »

Lucia76 ha scritto:Mammamia trilli... se posso chiederti l'avete portata al ps perché non la faceva da quanti giorni? O aveva dei dolori?
Non la faceva da tre giorni, ma l'abbiamo portata per i dolori al basso ventre. Piangeva molto. La pediatra temeva l'appendicite. Dopo 2 ore di attesa il medico la visitò, e già premendo sull'addome sentenziò che era cacca. Fece anche una radiografia per confermare la diagnosi. Poi megaclistere (mai sentita Alice piangere così forte) e risoluzione del blocco. Infine elenco dettagliato dei cibi consigliati (verdure, passati, kiwi, arancia, pera, prugne), di quelli da consumare con parsimonia (patate, carote, mela, banana, dolci in genere) e raccomandazione di bere in abbondanza.

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Lucia76
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: mar nov 09, 2010 2:33 pm

Re: R: Problema di cacca. In tutti i sensi

Messaggio da Lucia76 »

Povera Alice...

Grazie trilli.
Avatar utente
candyda
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2278
Iscritto il: mer gen 12, 2011 9:50 am
Località: TORINO

Re: Problema di cacca. In tutti i sensi

Messaggio da candyda »

Posso dirti come avevamo fatto noi con Giada quando era un po' più piccola, ed era stitica (secondo me anche per buona parte di componente psicologica).

Se decidi di aiutarla in qualche modo io ti consiglierei mannite, che non è un medicinale e quindi non ha controindicazioni. Dagliela regolarmente ogni sera (per esempio) un pezzettino, in modo che le fai capire che non dipende se l'ha fatta oppure no (un modo per sminuirne l'importanza). Potresti anche non dirle che serve per fare la cacca, inventa qualcos'altro!
Poi, segna sul calendario (o sulla tua agenda) ogni volta che lei fa la cacca, in modo da poter controllare bene ogni quanti giorni la fa.
Poi, ogni sera accompagnala in bagno a provare e stai con lei 5 minuti. Se non la fa non importa (ma è un modo per abituarsi alla regolarità). Se preferisce, dalle una enigmistica da fare.
E cerca di non parlare della cosa, di non darci alcuna importanza.
Rispondi