Noibimbi e sport

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Avatar utente
kri
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 1292
Iscritto il: ven gen 01, 2010 1:00 am

Re: RE: Re: RE: Re: Noibimbi e sport

Messaggio da kri »

Trilli ha scritto:
sweet ha scritto:
Pol&son ha scritto: Ok ma io li vedo in piscina al corso
Alcuni bambini son molto dispettosi e con l'acqua non si scherza
Limite mio forse eh
A Lucia invece la paura dell'acqua è venuta proprio così.
Alla materna l'anno scorso facevano acquaticita', la prima lezione acqua bassa e bon. La seconda acqua alta, tutti attaccati al bordo, una bambina non l'ha fatta attaccare alla scaletta per salire, lei è scivolata con le mani ed è andata giù.
L'istruttore l'ha presa dopo tre secondi eh...ma non vi dico il trauma.
Certo trilli che non è annegata, ma assicurare che non succeda mai niente è un po' azzardato. Dei piccoli incidenti possono capitare in qualsiasi sport.

Rimane che non so come far superare questo ostacolo a Lucia che ovviamente adesso non vuol sentir neanche parlare di nuoto.
No, ma così non ha senso.
Qui, quando dico che "prima" stanno nell'acqua bassa, intendo che per le prime 10 lezioni stanno nella piscina piccola, usando anche i tubi galleggianti, camminando sui tappeti, imparando a fare la 'stella', ecc.
L'anno successivo hanno cominciato a portarli in acqua alta ma con salvagente prima e con tubi poi.
Comincio a pensare che i nostri due maestri dei piccoli siano davvero più bravi della media eh (sarà perché sono entrambi ciclisti?!?).
C'è anche da dire che sento spesso mamme lamentarsi della lentezza dell'apprendimento del nuoto, perché con questo sistema ci vogliono più corsi per imparare. Tra l'altro, imparano prima a nuotare sott'acqua e poi in superficie, apprendendo separatamente gambata e bracciata di ciascuno stile. È un percorso lungo, ma limita paure e shock.

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Sembra veramente pensato bene!
Pensa che ho interrotto il corso di acquaticità che mia figlia stava facendo quando aveva 11 mesi (un corso pensato per bambini sotto l'anno, per intenderci) perché la sua diffidenza verso l'acqua, invece che diminuire, stava aumentando!


Avatar utente
Babina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4102
Iscritto il: gio feb 19, 2009 12:21 pm

Re: Noibimbi e sport

Messaggio da Babina »

Laura ha scritto:Lo sport preferito di Valerio sarebbe il salto sul divano,
ma siccome è abbastanza robusto lo abbiamo sempre obbligato a fare qualcosa
dopo due anni di nuoto annoiato e due di basket finiti col rifiuto completo (a causa di alcune dinamiche di squadra)
siamo approdati da 2 anni al Kung fu.
Praticamente è il primo sport per cui non mi ha mai chiesto di saltare una lezione... forse abbiamo trovato la strada!

Federico invece che è il moto perpetuo, perciò confidavo in lui,
è completamente refrattario a qualsiasi idea di "corso strutturato", quindi per ora non fa nulla.
Sembra la descrizione di entrambi i miei figli!!
Avatar utente
Babina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4102
Iscritto il: gio feb 19, 2009 12:21 pm

Re: Noibimbi e sport

Messaggio da Babina »

Anche qui da noi dalla prima alla terza elementare i bambini fanno una mattina di piscina con la scuola e la trovo un'ottima idea.
I bambini vengono suddivisi per capacità in gruppi poco numerosi e sempre seguiti dai maestri.
E la modalità è quella descritta da Trilli; io ne sono rimasta molto soddisfatta, tant'è che lo scorso hanno si parlava di sospendere i corsi ed ero già in fastidio.
Invece sembra che per ora fortunatamente siano confermati.

Minou, la scherma a scuola è una figata pazzesca! mi è sempre piaciuto come sport! Se posso ti chiedo: è una scuola pubblica o privata la vostra?
Avatar utente
candyda
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2278
Iscritto il: mer gen 12, 2011 9:50 am
Località: TORINO

Re: Noibimbi e sport

Messaggio da candyda »

Giada ha fatto 2 anni il corso di nuoto, poi 2 anni ginnastica ritmica.
Quest'anno era passata al pre-agonismo di ritmica, ma richiedeva un impegno di tempo troppo grande. E così ha cambiato idea, e si è iscritta hip-hop 1 ora a settimana che per il momento le piace molto.

Io vi chiedo: mamme di bimbi che fanno un sport più di una volta a settimana, ma come fate con i compiti????? noi proprio non riusciamo a fare tutto.
Azur
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5030
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:03 pm

Re: Noibimbi e sport

Messaggio da Azur »

Laura ha scritto:Federico invece che è il moto perpetuo, perciò confidavo in lui,
è completamente refrattario a qualsiasi idea di "corso strutturato", quindi per ora non fa nulla.
Hai provato con i corsi più improntati al gioco?
Qui atletica per le elementari è così, giochi di squadra, staffette, e un po' di gioco libero all'inizio... (l'unico corso a cui sono riuscita a iscrivere il piccolo, pigrisssssssssimo!!)

Gli altri fanno atletica la grande e karate il mezzano (da diversi anni, bel percorso di crescita, autostima e autocontrollo).
Avatar utente
la yle
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3291
Iscritto il: gio ago 23, 2007 3:03 pm

Re: RE: Re: RE: Re: RE: Re: Noibimbi e sport

Messaggio da la yle »

kri ha scritto:
Trilli ha scritto:
sweet ha scritto: A Lucia invece la paura dell'acqua è venuta proprio così.
Alla materna l'anno scorso facevano acquaticita', la prima lezione acqua bassa e bon. La seconda acqua alta, tutti attaccati al bordo, una bambina non l'ha fatta attaccare alla scaletta per salire, lei è scivolata con le mani ed è andata giù.
L'istruttore l'ha presa dopo tre secondi eh...ma non vi dico il trauma.
Certo trilli che non è annegata, ma assicurare che non succeda mai niente è un po' azzardato. Dei piccoli incidenti possono capitare in qualsiasi sport.

Rimane che non so come far superare questo ostacolo a Lucia che ovviamente adesso non vuol sentir neanche parlare di nuoto.
No, ma così non ha senso.
Qui, quando dico che "prima" stanno nell'acqua bassa, intendo che per le prime 10 lezioni stanno nella piscina piccola, usando anche i tubi galleggianti, camminando sui tappeti, imparando a fare la 'stella', ecc.
L'anno successivo hanno cominciato a portarli in acqua alta ma con salvagente prima e con tubi poi.
Comincio a pensare che i nostri due maestri dei piccoli siano davvero più bravi della media eh (sarà perché sono entrambi ciclisti?!?).
C'è anche da dire che sento spesso mamme lamentarsi della lentezza dell'apprendimento del nuoto, perché con questo sistema ci vogliono più corsi per imparare. Tra l'altro, imparano prima a nuotare sott'acqua e poi in superficie, apprendendo separatamente gambata e bracciata di ciascuno stile. È un percorso lungo, ma limita paure e shock.

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Sembra veramente pensato bene!
Pensa che ho interrotto il corso di acquaticità che mia figlia stava facendo quando aveva 11 mesi (un corso pensato per bambini sotto l'anno, per intenderci) perché la sua diffidenza verso l'acqua, invece che diminuire, stava aumentando!
È capitato così a mio figlio. Mai più mandato in acqua ( per la disperazione) fino a sette anni
Quello era il momento giusto
A settembre era nella vaschetta e a gennaio nella corsia dell agonismo
Per dire che anche in questo caso bisogna assecondare le loro esigenze.... E c è speranza per tutti [SMILING FACE WITH SMILING EYES][SMILING FACE WITH SMILING EYES]

Inviato dal mio LG-H320 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
la yle
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3291
Iscritto il: gio ago 23, 2007 3:03 pm

Re: RE: Re: Noibimbi e sport

Messaggio da la yle »

candyda ha scritto:Giada ha fatto 2 anni il corso di nuoto, poi 2 anni ginnastica ritmica.
Quest'anno era passata al pre-agonismo di ritmica, ma richiedeva un impegno di tempo troppo grande. E così ha cambiato idea, e si è iscritta hip-hop 1 ora a settimana che per il momento le piace molto.

Io vi chiedo: mamme di bimbi che fanno un sport più di una volta a settimana, ma come fate con i compiti????? noi proprio non riusciamo a fare tutto.
Dipende dai bambini
Il mio senza un attività fisica impegnativa mi distruggeva la casa
Con i agonismo riusciva a sfogarsi e divertirsi e poi essere tranquillo per i compiti

Dahlia invece più di tanto non può fare perché da sempre ha bisogno di tempo morti per dare il meglio con i compiti

Inviato dal mio LG-H320 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Re: Noibimbi e sport

Messaggio da Lella »

Io ho Jacopo che fà calcio da tanti anni prima in oratorio ora da un paio danni scuola calcio, da questo mese ha iniziato gli allenamenti tre volte a settimana perchè dall'anno prossimo dovrebbe passare nei giovanissimi e se lo seleziona la squadra attuale farà il campionato regionale.

Andrea ha cambaito tanti sport dopo aver lasciato il basket (peccato perchè era pure portato), è passato dal calcio all'atletica, al nuoto, ora fà arrampicata e sempra appassionarlo un pò di più.
Rispondi