Come cucino la rana pescatrice?

Idee culinarie per grandi e bambini
Rispondi
Vero79
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2864
Iscritto il: gio gen 01, 1970 1:00 am

Come cucino la rana pescatrice?

Messaggio da Vero79 »

Ne ho una in trancio (sarà 1 kg o poco più ) e vorrei prepararla per l'ultimo dell'anno. Accetto qualsiasi consiglio :G


Avatar utente
CisePunk
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1210
Iscritto il: mer nov 25, 2015 8:41 pm
Località: Palermo

Re: Come cucino la rana pescatrice?

Messaggio da CisePunk »

se ti fidi ho una ricetta stupenda di arrosto di rana pescatrice.

La ricetta è di Mariella Ciurleo, non mia.

ARROSTO DI PESCATRICE
Ingredienti per 6 persone:
- 2 filetti di coda di rospo (1,2 Kg) - 300 g. di funghi chiodini - 200 g di speck - 1 spicchio d’aglio – 50 g. di cipolla – un cucchiaio di fiocchi di patate – un cucchiaio di pecorino romano grattugiato- 2 rametti di timo fresco – 1/2 bicchiere di vino - 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva e 2 di burro - sale e pepe q. b
Far spellare la rana pescatrice e farla suddividere in due “filetti” dal pescivendolo . Copriteli con pellicola trasparente e appiattiteli un poco, delicatamente, con un batticarne. Tritare finemente aglio e cipolla e saltare i funghi in padella a fuoco vivo con olio e burro e il trito di aglio e cipolla per 4-5 min. Aggiungere le foglie di timo, salare, pepare e cospargere il composto con i fiocchi di patate. Fuori fuoco aggiungere il pecorino grattugiato.
Disporre un filetto di pescatrice su un tagliere, cospargerlo di sale e di pepe e distribuirvi sopra il ripieno preparato. Coprire con il secondo filetto di pesce, e avvolgere il tutto nelle fettine di speck.
Legare il pesce con spago da cucina o con gli appositi laccetti in silicone per tenerlo in forma. Mettere in una teglia rivestita di carta forno, irrorare con il vino, porre in forno già caldo a 180° per circa 45 min. (se è più di 1,2 kg allungare proporzionalmente i tempi).
Sfornate e lasciate riposare l’arrosto di pescatrice per qualche minuto e servirlo tagliato a fette.
Avatar utente
CisePunk
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1210
Iscritto il: mer nov 25, 2015 8:41 pm
Località: Palermo

Re: Come cucino la rana pescatrice?

Messaggio da CisePunk »

Altra ricetta che non faccio da un po':
Immagine
Questa signora che l'ha creata è morta quest'anno.
Tagliate a tocchi i filetti di pescatrice (privati della spina centrale e delle pellicine).Passateli nella farina e metteteli in padella dove avrete fatto sudare uno scalogno in olio evo.Aggiungete le zucchine mignon a pezzi ed i loro fiori, sale e, volendo, poco pepe.Quando è cotto (le zucchinette restano croccanti) sfumate con il succo di mezzo limone e spolverate con prezzemolo tritato.

---------

Questa invece è una mia ricetta.
Immagine
Ingredienti per 4 persone
350 g di fave secche
1 mazzo di finocchietto selvatico
3 spicchi di aglio
1 peperoncino
10 cucchiai di olio extravergine d’oliva (possibilmente nocellara del Belice)
1 coda di rana pescatrice
50 g di farina 00
½ bicchiere di vino bianco secco (meglio se inzolia)
1 cucchiaio di olio per saltare il pesce
16 pomodorini confit

Per il macco di fave
12 ore prima di iniziare, mettere a bagno le fave in acqua e, se con buccia, eliminarla prima della cottura.
In un’ampia pentola, versare 3 cucchiai di olio, l’aglio in camicia e il peperoncino sminuzzato.
Far insaporire a fiamma media (l’aglio non deve bruciare) ed eliminare l’aglio.
Aggiungere il finocchietto, sgranato e tritato.
Aggiungere le fave e rosolare per qualche minuto.
Coprire con acqua e cuocere per almeno 30-40 minuti.
(Se necessario, versare altra acqua nel corso della cottura, che dovrà essere a fiamma bassa-media).
Una volta che le fave saranno cotte, dovrebbero risultare già frantumate, ma per ottenere una crema densa e vellutata, aggiungere ancora un po’ di olio evo e frullare col minipimer (per non esagerare con l’olio, ci si può aiutare anche con un po’ di acqua calda).
Regolare di sale, se necessario.

Per la rana pescatrice
Eliminare la pelle e l’osso centrale.
Sfilettare la rana e ricavarne tanti cubotti.
Passare il pesce nella farina ed eliminare l’eccesso aiutandosi con un colino a maglia metallica.
In una padella, versare un paio di cucchiai di olio e far rosolare il pesce fino a doratura.
Spruzzare di vino bianco e lasiare evaporare l’alcool.
Salare e pepare se necessario e a proprio gusto.
Tenere da parte in caldo fino al momento di servire.

Per i pomodorini confit (qualora non li si avesse già a disposizione):
Pulire i pomodorini e praticare un taglio nella parte bassa della pelle (non profondo).
Portare a bollore un pentolino con l’acqua e tuffarvi dentro i pomodorini.
Dopo 1-2 minuti tirarli via.
Lasciar raffreddare.
Eliminare la pelle e tagliare a metà per svuotarli dei semi e dell’acqua di coltura.
Porre le falde di pomodorino su una teglia da forno, spolverizzarli con sale, zucchero (un cucchiaino), pepe e timo.
Infornare a 120-130° per circa un’oretta (se non resistete e decidete di accellerare i tempi portando la temperatura a 140°-150°, considerate che dovete tenere gli occhi aperti perché il rischio di bruciarli è alto).

Definizione del piatto
In un piatto fondo, porre la crema di fave calda.
Al centro predisporre i cubotti di pesce.
Attorno i petali di pomodorino confit.
Definire con un filo d’olio extravergine d’oliva (ho usato il Lorenzo n.1)
Vero79
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2864
Iscritto il: gio gen 01, 1970 1:00 am

Re: Come cucino la rana pescatrice?

Messaggio da Vero79 »

Per farla arrosto ho tutto tranne i chiodini ma penso vadano bene gli champignon!
Bellissima ricetta, mi fido! :G
Vero79
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2864
Iscritto il: gio gen 01, 1970 1:00 am

Re: Come cucino la rana pescatrice?

Messaggio da Vero79 »

Buonissime anche le altre!
Avatar utente
CisePunk
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1210
Iscritto il: mer nov 25, 2015 8:41 pm
Località: Palermo

Re: Come cucino la rana pescatrice?

Messaggio da CisePunk »

Vero79 ha scritto:Per farla arrosto ho tutto tranne i chiodini ma penso vadano bene gli champignon!
Bellissima ricetta, mi fido! :G
perfetti gli champignon!
Rispondi