due figli unici?

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

due figli unici?

Messaggio da Scilla »

Mio malgrado certi giorni mi trovo a pensare che chi mi diceva, quando ero incinta di andrea, “sarà come avere due figli unici” avesse ragione
Si vogliono un gran bene, ma la differenza di età (9 anni) man mano che crescono si vede e si sente
Raramente si riesce a coinvolgerli nella stessa attività, ovviamente, sia in casa che fuori. Mi viene da pensare che quando faremo certe cose con andrea probabilmente daniele uscirà già con i suoi amici.
Sempre più raramente daniele ha voglia di giocare con lui, comprensibile direi.
Andrea poi è sempre tanto (troppo) appiccicato a me e a volte respinge daniele quando lui vuole occuparsene. E questo mi dispiace molto, in primis per dani che ci rimane male e poi perché temo che non avranno un bel rapporto. Io lo incito ad andare dietro a suo fratello, a volte funziona a volte no, ma sembra sempre aver bisogno di un “motivo” per farlo (un gioco, la promessa di qualcosa ecc). Inoltre daniele è molto fisico e irrequieto, cosa che noto dare sempre più fastidio ad andrea. Il suo approccio fisico e irruento lo innervosisce e attacca a lagnare e piangere. Continuo a ripetere a daniele di essere più delicato, più tranquillo con lui, che è piccolo ma niente….che faticaccia!!!
Io sono stanchissima, per andrea in casa è come se esistessi solo io, vuole sempre e solo me per tutto. Mi sembra di essere di nuovo sola con un figlio piccolo.
Mi ripeto spesso che è una fase e che crescendo passerà….vero????
Ne parlo con voi un po’ per sfogo e un po’ per cercare consigli, punti di vista differenti e quant’altro vi venga in mente
grazie


Avatar utente
nanny
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1109
Iscritto il: ven giu 25, 2010 12:01 pm

Re: due figli unici?

Messaggio da nanny »

Ciao,
tra mio fratello e me ci sono otto anni di differenza e sì, mi ricordo che ad un certo punto abbiamo iniziato a condurre due vite parallele che raramente si incrociavano, verso i miei otto anni che per lui erano 16. E ricordo anche momenti di fastidio da parte sua nei miei confronti, pochi in effetti però, quando volevo stargli appiccicata e lui non aveva voglia. immagino sia difficile, ma se ti può in parte consolare ti posso dire che, ora che siamo entrambi adulti, la differenza di età non esiste più ed abbiamo un ottimo rapporto tra fratelli.
Avatar utente
CisePunk
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1210
Iscritto il: mer nov 25, 2015 8:41 pm
Località: Palermo

Re: due figli unici?

Messaggio da CisePunk »

Comprendo bene quello che hai detto anche se io non lo vivo e non l'ho vissuto.
Chiara e Ruggero si tolgono 11 anni, ma Chiara ha sempre giocato con Ruggero sin da quando era piccolissimo e il fratello ha preso molte cose da lei. Anche con Isabella, con la quale si toglie ben 18 anni, sono legatissime e giocano tanto assieme.
Però è anche vero che Chiara è più grande ed è una femminuccia.
Ruggero ha più problemi con la sorella della stessa età che con la piccola. E' abbastanza tollerante nei confronti della piccolina, mentre non ne fa passare una alla grande.
Credo che, per l'ennesima volta, dipenda proprio da ragazzo e ragazzo e anche da simpatia/antipatia (che non significa che non si vogliono bene, ma soltanto che certe cose gli danno fastidio e non sa gestirle).
Consigli non so proprio dartene. Mi dispiace molto.
Avatar utente
Vavi
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 3861
Iscritto il: ven dic 15, 2006 7:00 pm

Re: due figli unici?

Messaggio da Vavi »

Dammi 5 sorella!

I miei per essere gestibili devo dividerli.

Leo importuna Sara mentre studia, Sara tormenta Leo mentre e' immerso nei suoi giochi.
Leo sta in fissa con un cartone e vuole sempre e solo quello, Sara lagna che vorrebbe qualche film da ragazzini.
Leo necessita di pizzeria con giochi annessi e Sara vivrebbe di sushi.
Leo vorrebbe giocare con i giochi di Sara da piccola, ma lei non glieli lascia toccare anche se non ci gioca piu' da anni.
Sara usa il fratello come una scimmietta addestrata da mostrare agli amici e Leo si innervosisce.
Avatar utente
Vavi
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 3861
Iscritto il: ven dic 15, 2006 7:00 pm

Re: due figli unici?

Messaggio da Vavi »

e aggiungo...
Domani saggio Sara alle 9.30 e Leo dalle 10.00...
che faccio? mi clono?
vic
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2624
Iscritto il: mer ago 21, 2013 3:33 pm
Località: tra cielo e terra

Re: due figli unici?

Messaggio da vic »

presente!
7 e 18 anni, lei lo cerca ma lui la evita.
quando sono stata ricoverata ero però tranquilla perchè lui l'ha accudita proprio bene, l'ha coccolata, viziata e consolata.
Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Re: due figli unici?

Messaggio da Scilla »

ecco vavi, mi hai ricordato il momento dello studio
mamma mia che delirio
andrea fa un sacco di trambusto
daniele si lascia distrarre più che volentieri
io sclero
:lol:
Azur
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5030
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:03 pm

Re: due figli unici?

Messaggio da Azur »

Anto, io lo vedo come normale e fisiologico.
A meno che i fratelli non siano vicininissimi di età, e anche dello stesso sesso, e anche di indole affine,
mi pare inevitabile che ci siano periodi di "poco interesse" reciproco.

Qui tra la grande e il piccolo ci sono 6 anni, e sono due mondi (macché mondi, universi!) che si sfiorano giusto ogni tanto casualmente.
Però è inevitabile. Lei ha 15 anni ed è ansiosa di esplorare "il mondo". Lui ne 9 e gioca ai Lego e vuole la compagnia della mamma per dormire... Punti in comune è difficile trovarne..

Ma anche tra 15enne e 11enne non c'è amicizia (maschio/femmina, caratteri diametralmente opposti, interessi totalmente diversi).
Solo tra i due maschi, con età vicina, c'è ANCHE amicizia.

Ma a me importa che siano fratelli, e su questo lavoro.
L'amicizia è un grande bonus aggiuntivo, ma uno sul quale come genitori non abbiamo potere.
Rispondi