Pranzi e cene delle festività...

Idee culinarie per grandi e bambini
Avatar utente
CisePunk
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1210
Iscritto il: mer nov 25, 2015 8:41 pm
Località: Palermo

Re: Pranzi e cene delle festività...

Messaggio da CisePunk »

nanny ha scritto:Ci vuole un trancio di tonno freschissimo, da tagliare a piccoli pezzi insieme con l' avocado,che va subito spruzzato con un pò di succo di limone o lime, conditi con olio sale e pepe e coppati col coppapasta. Volendo si possono decorare con pistacchi o noci tritati.
posso dire solo una cosa?
Considerato il problema anisakis che ha colpito anche il tonno, sarebbe meglio abbatterlo o quantomeno surgelarlo per 48 ore prima di consumarlo crudo.


Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: RE: Re: Pranzi e cene delle festività...

Messaggio da Trilli »

CisePunk ha scritto:
nanny ha scritto:Ci vuole un trancio di tonno freschissimo, da tagliare a piccoli pezzi insieme con l' avocado,che va subito spruzzato con un pò di succo di limone o lime, conditi con olio sale e pepe e coppati col coppapasta. Volendo si possono decorare con pistacchi o noci tritati.
posso dire solo una cosa?
Considerato il problema anisakis che ha colpito anche il tonno, sarebbe meglio abbatterlo o quantomeno surgelarlo per 48 ore prima di consumarlo crudo.
Quoto!
Dal mio pescivendolo c'è un cartello esposto che raccomanda addirittura di mettere in freezer per 72 ore qualunque pesce da consumarsi crudo.
Con l'anisakis non si scherza eh...

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Minou
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3604
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:01 pm

Re: Pranzi e cene delle festività...

Messaggio da Minou »

ma la surgelazione domestica è sufficiente per scongiurare il pericolo?
io pur adorando il pesce crudo lo mangio solo abbattuto (nei ristoranti)
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: RE: Re: Pranzi e cene delle festività...

Messaggio da Tropical »

Minou ha scritto:ma la surgelazione domestica è sufficiente per scongiurare il pericolo?
io pur adorando il pesce crudo lo mangio solo abbattuto (nei ristoranti)
Per la surgelazione domestica bastano 72h. Con l'abbattitore 18 (o forse 24, non ricordo mai).

Quoto Trilli e Cinzia. Il pesce deve essere abbattuto.
Molti non comprano il pesce scongelato al mercato o nei super perché pensano che quello fresco sia migliore. La qualità è la stessa, è solo un problema di sicurezza del prodotto.
Avatar utente
Minou
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3604
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:01 pm

Re: RE: Re: Pranzi e cene delle festività...

Messaggio da Minou »

Tropical ha scritto: Per la surgelazione domestica bastano 72h. Con l'abbattitore 18 (o forse 24, non ricordo mai).
bene, buono a sapersi!
Avatar utente
CisePunk
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1210
Iscritto il: mer nov 25, 2015 8:41 pm
Località: Palermo

Re: Pranzi e cene delle festività...

Messaggio da CisePunk »

E' molto importante avere coscienza del pericolo anisakis. Purtroppo lo abbiamo trovato anche nei calamari!
Volevo acquistare un abbattitore domestico perché amo carne e pesce crudo, ma alla fine ho rinunciato per questioni di spazio.
Il surgelamento è sufficiente ma richiede tempo. In alternativa, acquistare pesce surgelato e scongelarlo in acqua fredda (mai temperatura ambiente o frigo o altri metodi). HACCP insegna.
Avatar utente
nanny
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1109
Iscritto il: ven giu 25, 2010 12:01 pm

Re: Pranzi e cene delle festività...

Messaggio da nanny »

ah sì, scusate, non l'ho detto! Lo compro e lo surgelo! Primo per evitare problemi e secondo perchè così posso comprarlo prima! Resta che deve essere bello, fresco, compatto all'acquisto...
Avatar utente
druuna
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1504
Iscritto il: mar giu 08, 2010 5:00 pm

Re: Pranzi e cene delle festività...

Messaggio da druuna »

CisePunk ha scritto:sì, ho un blog ma non lo aggiorno da un anno forse.
Da quando ho iniziato a lavorare professionalmente, mi sono stancata di fare preparazioni che richiedono un mare di tempo a casa e poi pubblicarle. Infatti le ultime ricette, per quanto buone, hanno una presentazione decisamente scadente.
Quando sono a lavoro, mi ritrovo a dover preparare anche 30 piatti contemporaneamente (e qualche volta anche di più). Non ho il tempo di fotografarli però ho conservato tutte le ricette. E' un peccato e lo so, ma davvero in quei momenti penso proprio ad altro e non mi piace che i piatti arrivino a temperature sbagliate.
Comunque se vuoi dare un'occhiata il blog è http://cinziacipri.blogspot.com Poi c'è anche quello di fotografie, dove ho pubblicato alcune (poche tra tutte quelle che ho scattato) delle mie foto di concerti ma non mi ricordo l'indirizzo! Ahahha.
Se vuoi vedere qualcosa, queste sono tutte foto scattate da me al mio maestro di flauto traverso: http://www.benedettobasile.com/#!gallery/c1dc5
Che bella la storia del macco di fave... :8:
Rispondi