Illustrissima dott. Prof. Xxx...

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Avatar utente
micmar
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4443
Iscritto il: mer dic 26, 2007 11:42 am

Re: Illustrissima dott. Prof. Xxx...

Messaggio da micmar »

Talia a ha scritto:Beh ma grammatica si insegna alla scuola dell'obbligo e stop, perché un laureato dovrebbe fare meno errori di chi si è fermato alle superiori?
Conosco docenti universitari che valutano anche la grammatica. Secondo me fanno proprio bene.


Talita
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1119
Iscritto il: ven ago 09, 2013 10:05 am

Re: RE: Re: Illustrissima dott. Prof. Xxx...

Messaggio da Talita »

micmar ha scritto:
Talia a ha scritto:Beh ma grammatica si insegna alla scuola dell'obbligo e stop, perché un laureato dovrebbe fare meno errori di chi si è fermato alle superiori?
Conosco docenti universitari che valutano anche la grammatica. Secondo me fanno proprio bene.
In sei anni credo di aver fatto 1 o 2 esami con domande aperte. Il resto quiz e orali. Questo credo sia comune a tutte le facoltà scientifiche.
L'aver fatto l' università non migliora la lingua italiana.
Secondo me scrive meglio uno che si è fermato al classico piuttosto che uno che ha fatto istituto professionale + laurea.
Avatar utente
Flavia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 1195
Iscritto il: mar ago 05, 2008 11:40 am
Contatta:

Re: RE: Re: Illustrissima dott. Prof. Xxx...

Messaggio da Flavia »

Talita ha scritto:
micmar ha scritto:
Talia a ha scritto:Beh ma grammatica si insegna alla scuola dell'obbligo e stop, perché un laureato dovrebbe fare meno errori di chi si è fermato alle superiori?
Conosco docenti universitari che valutano anche la grammatica. Secondo me fanno proprio bene.
In sei anni credo di aver fatto 1 o 2 esami con domande aperte. Il resto quiz e orali. Questo credo sia comune a tutte le facoltà scientifiche.
L'aver fatto l' università non migliora la lingua italiana.
Secondo me scrive meglio uno che si è fermato al classico piuttosto che uno che ha fatto istituto professionale + laurea.
Sono d'accordo con te, però a questo punto se io dico che uno è ignorante non ha senso specificare che è laureato. La laurea non è una garanzia di cultura.

(Trilli, ho capito quello che intendevi tu, cioè che quell'apertura è uno sfottò non dovuto all'ignoranza però cavolo, un dubbio te lo fanno venire, eh)

Neanche mia madre e mio padre di 65 anni su whatsapp (che hanno litigato con la punteggiatura) scrivono in modo così abominevole.

Ma si può scrivere così?
"Vorrebbe spiegarmi la ragione del voto solo 6 visto che il compito era tutto giusto tutto anche i risultati?"

Certo che quando vedi l'incipit e leggi il messaggio hai già inquadrato di che gente stiamo parlando. Troll che cresceranno altri troll.
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: RE: Re: RE: Re: Illustrissima dott. Prof. Xxx...

Messaggio da Trilli »

Flavia ha scritto:
Talita ha scritto:
micmar ha scritto:
Conosco docenti universitari che valutano anche la grammatica. Secondo me fanno proprio bene.
In sei anni credo di aver fatto 1 o 2 esami con domande aperte. Il resto quiz e orali. Questo credo sia comune a tutte le facoltà scientifiche.
L'aver fatto l' università non migliora la lingua italiana.
Secondo me scrive meglio uno che si è fermato al classico piuttosto che uno che ha fatto istituto professionale + laurea.
Sono d'accordo con te, però a questo punto se io dico che uno è ignorante non ha senso specificare che è laureato. La laurea non è una garanzia di cultura.

(Trilli, ho capito quello che intendevi tu, cioè che quell'apertura è uno sfottò non dovuto all'ignoranza però cavolo, un dubbio te lo fanno venire, eh)

Neanche mia madre e mio padre di 65 anni su whatsapp (che hanno litigato con la punteggiatura) scrivono in modo così abominevole.

Ma si può scrivere così?
"Vorrebbe spiegarmi la ragione del voto solo 6 visto che il compito era tutto giusto tutto anche i risultati?"

Certo che quando vedi l'incipit e leggi il messaggio hai già inquadrato di che gente stiamo parlando. Troll che cresceranno altri troll.
Intendevo appunto dire che l'incipit col doppio titolo non può essere una svista dovuta all'ignoranza, visto che anche lui è "dottore".
Che l'incapacità di scrivere in modo corretto sia diffusa largamente anche fra chi ha studiato e anche fra chi insegna lo so bene. Ho un'idiosincrasia folle verso la forma scorretta o anche solo sciatta... Sono giunta al punto di accollarmi gratis i verbali del collegio docenti pur di non leggere certi orrori ahahahaha!
Da ex studente di liceo classico, nipote di toscano, figlia di purista, laureata in letteratura italiana con un docente che mi correggeva anche la forma (non scorretta, ma a suo parere non abbastanza limpida) sono diventata una vera fanatica Immagine

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Azur
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5030
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:03 pm

Re: RE: Re: RE: Re: Illustrissima dott. Prof. Xxx...

Messaggio da Azur »

Trilli ha scritto:Sono giunta al punto di accollarmi gratis i verbali del collegio docenti pur di non leggere certi orrori !
ahahah
mi fa sempre piacere quando trovo una compagna di follia! :G
Rispondi