Video inappropriati

Parliamo dei nostri bambini dai 6 a 12 anni
Avatar utente
clac
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1584
Iscritto il: mar ago 27, 2013 10:41 pm

Re: Video inappropriati

Messaggio da clac »

Lidia ti lascio il mio abbraccio anche io. Capisco il tuo senso di smarrimento e la tua preoccupazione..io non mi sarei mai sognata che potessero cercare altro che sigle di cartoni tv se lasciati soli davanti al pc a questa età, davvero! Su alcune cose sono molto "indietro", convinta che sia troppo presto (es: diffidare da sconosciuti, da carezze che non vengono da adulti di riferimento ecc) ma in realtà credo di essere fin troppo in ritardo! Anche io mi sento sempre inadeguata però ad affrontare certe tematiche, come se mi trovassi a creare "problemi" quando non ce ne sono..


Avatar utente
sweet
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2637
Iscritto il: lun ago 26, 2013 10:19 pm
Località: brescia

Re: Video inappropriati

Messaggio da sweet »

Oh Lidia! Potrebbe essere successo a chiunque di noi, stai tranquilla e non colpevolizzarti. Chiedi un parere alla psicologa sicuramente, cerca di abbattere questo muro che inevitabilmente si crea quando c'è imbarazzo...non è facile ma la fiducia sta alla base...poter raccontare ed ascoltarsi, un bacio enorme!
Avatar utente
tati
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 11634
Iscritto il: ven dic 15, 2006 10:35 pm

Re: Video inappropriati

Messaggio da tati »

Lidia più capitare, non è colpa dei nonni come non è colpa tua.
Internet per i bambini è un enciclopedia aperta, basta cercare su Google e trovi di tutto.
Anche fossero stati a casa ed andavi semplicemente in bagno due minuti, avrebbero trovato il tempo ed il modo di cercare.

Io cercherei di capire perché hanno avuto questa curiosità, cosa li ha spinti.
E parla con loro serenamente, spiega loro che i video che hanno visto solo un po' come i film, non veri insomma.
E spiega loro l'amore vero
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Re: Video inappropriati

Messaggio da Lella »

mi spiace e immagino come ti senti...
Come prima cosa io parlerei subito direttamente a loro dicendo che sai che hanno visto dei filmati pornografici.
Da li prendi spunto per spiegare in parole semplici che la pornografia è qualcosa di diverso dal sesso fatto con amore e con il proprio compagno poi chiedi consiglio allo sportello psicologo della scuola se esiste.
Ad esempio i miei ricordo che alle elementari mi avevano chiesto qualcosa sulla pornografia, sul significato , ecc.
Certo sono molto piccoli ancora ma non è raro che sentano discorsi simili dai più grandicelli e possa nascere la curiosità.
Azur
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5030
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:03 pm

Re: R: Video inappropriati

Messaggio da Azur »

Lidia ha scritto:Come sicevo ad Ale, non si può essere onnipresenti, ma bisogna esserlo, onnipresenti! Se succede questo a 6 anni, che potrà mai succedere a 10, 12, 14?
Devo proteggere i miei bambini e non ci sono riuscita.
Com'è potuto accadere questo in un'ora di mia assenza, a casa loro, coi nonni?
potrebbe succedere altro senza che me ne accorga.
Questo pensiero mi distrugge.
Lidia! Riprenditi, perché non hai prorpio nessuna colpa, e ora dei proprio essere presente, non distruggerti in "e se..." inutili....

In realtà, per quanto a noi sembri impossibile, ho imparato che è una ricerca frequente all'età di Elia tra i maschietti.
(così su due piedi mi vengono in mente almeno 10 mamme di compagni dei miei tre che tra la 2° e la 4° elementare sono rimaste sconvolte per lo stesso motivo).

E' impossibile essere sempre con loro.
E' impossibile sapere sempre che soglia di controllo avranno gli adulti a cui li affidiamo (in varie occasioni le ricerche di cui sopra sono state fatte a casa dell'amichetto di scuola, sul PC in camera del cugino grande a casa degli zii, ecc ecc).

Quello che è possibile e utile è parlare con loro.
Aiutarli a interpretare quello che hanno visto/sentito (o credono di aver visto/sentito).

E in generale (non in particolare su uesto tema) anche se ci sembrano tanto piccoli penso sia utile prepararli agli imprevisti, decidere insieme a loro cosa dovranno fare se un giorno -chessò- non siamo ad aspettarli fuori da scuola/sport, e un adulto gli propone qualcosa di diverso da quanto previsto (senza pensare alla pedofilia, semplicemente un cambiamento dei piani concordati con noi..), ecc ecc.

Un abbraccio grande, immagino come ti senti...
Avatar utente
Lidia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2398
Iscritto il: lun mag 30, 2011 6:57 am

Re: R: Video inappropriati

Messaggio da Lidia »

La curiosità di elia era "donne nude". Non sa cosa sia il sesso. Non sa cos'è la pornografia. Non è andato a cercare quello. È andato a cercare "donne nude" ed è uscita quella roba.
Miriam crede alle fate. Elia ha paura della strega di Biancaneve. Guardano Masha e Orso.

Si sono sporcati.

Inviato dal mio LG-H320 con Tapatalk 2
Avatar utente
Greda
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1522
Iscritto il: lun gen 20, 2014 11:20 pm

Re: Video inappropriati

Messaggio da Greda »

Ciao Lidia, il senso di colpa non ti aiuta, non prenderti colpe che non hai. Una chiacchierata con la tua amica psicologa potrebbe essere utile. Ti lascio un abbraccio grande.


Sent from my iPhone using Tapatalk
Avatar utente
Vavi
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 3861
Iscritto il: ven dic 15, 2006 7:00 pm

Re: Video inappropriati

Messaggio da Vavi »

A noi e' successo cercando un'immagine di puffetta da colorare, nonostante i filtri c'era un disegno pornografico di puffetta con puffo forzuto, ed io che ero pure presente al momento, manco me ne sono accorta.
Sara non era per nulla turbata, semplicemente non aveva capito perche' puffetta facesse quella cosa che le pareva schifosa - io ho chiarito brevemente e senza dare enfasi alla cosa (non ho usato la parola pornografia pero') ed infatti lei se ne e' scordata in brevissimo tempo senza lasciarle nessuno strascico. Ho atteso che mi facesse ulteriori domande, ma non me le ha mai fatte.
Certo non e' la stessa situazione di un vero video porno me ne rendo conto, pero' forse la cosa da sondare piu' che altro e' se loro sono rimasti turbati in qualche modo o non hanno capito.
Pero' non ti colpevolizzare, davvero succede purtroppo.
Rispondi