Youtuber & co. (di guerre combattute e sempre perse)

Parliamo dei nostri bambini dai 6 a 12 anni
Avatar utente
tati
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 11634
Iscritto il: ven dic 15, 2006 10:35 pm

Re: Youtuber & co. (di guerre combattute e sempre perse)

Messaggio da tati »

Ma dai nonni è diverso.
Paolo e Fabio amano giocare a ruzzle sul cellulare della nonna. Non ci stanno tanto perché poi sono in montagna e preferiscono andar nel bosco ahah o in piazza a giocare a palla, ma lo usano sicuramente più che a casa.
Ma ci sta, come ci sta che se siamo dallo zio vedano qualche video in più.
E' l' abitudine a casa, dove passano più tempo ( io non lavoro, quindi è raro che siano dai nonni, tipo oggi sono in montagna a dormire ma è da settembre che non salgono più).


Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Re: Youtuber & co. (di guerre combattute e sempre perse)

Messaggio da Scilla »

tati ha scritto:Perché d' inverno stanno meno fuori?!
Qui passano almeno tre pomeriggi a settimana, minimo per un ora, in giardino.
E fa freddo eh, ma si coprono, e preferiscono mille volte star fuori a giocare a palla che in casa a fare altro.
perchè abitiamo in un posto molto diverso dal tuo
non abbiamo il giardino
daniele ha sempre tanti compiti
io arrivo dal lavoro alle 16,00 prendo andrea all'asilo e poi dani da mia mamma e prima delle 16,30 non siamo a casa
diventa subito buio
in giro non c'è nessuno dei suoi amici per i motivi suddetti
e in ultimo andrea nelle ultime due settimane è stato a casa con il rotavirus in corpo, stiamo iniziando in questi giorni a uscire un po'

non ho nulla contro il freddo infatti se si può si esce, non è il freddo a fermarci
li copro e via
Avatar utente
CisePunk
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1210
Iscritto il: mer nov 25, 2015 8:41 pm
Località: Palermo

Re: Youtuber & co. (di guerre combattute e sempre perse)

Messaggio da CisePunk »

Nel nostro palazzo abitano altri due bambini ma hanno gli stessi interessi.
Se vanno a casa loro, vogliono giocare con i videgiochi.
Non gli viene voglia di andare giù a giocare anche se la luce, il tempo e lo spazio lo consentono.
Anzi direi che il problema è Ruggero, perché Maya e Isabella non avrebbero problemi.
Azur
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5030
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:03 pm

Re: Youtuber & co. (di guerre combattute e sempre perse)

Messaggio da Azur »

Ecco, gli amici trovo anch'io che siano un problema.
Quelli del grande no, hanno famiglie con cui c'è una certa similitudine di vedute, ma alcuni amici del piccolo sono da elettronica libera, a completa volontà (infatti guarda un po', lui preferisce sempre essere invitato piuttosto che invitare! e torna spesso isterico.. perché questo è l'effetto che gli fa l'iperesposizione ;-/ )
Avatar utente
CisePunk
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1210
Iscritto il: mer nov 25, 2015 8:41 pm
Località: Palermo

Re: Youtuber & co. (di guerre combattute e sempre perse)

Messaggio da CisePunk »

Azur ha scritto:Ecco, gli amici trovo anch'io che siano un problema.
Quelli del grande no, hanno famiglie con cui c'è una certa similitudine di vedute, ma alcuni amici del piccolo sono da elettronica libera, a completa volontà (infatti guarda un po', lui preferisce sempre essere invitato piuttosto che invitare! e torna spesso isterico.. perché questo è l'effetto che gli fa l'iperesposizione ;-/ )
Uguale
Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Re: Youtuber & co. (di guerre combattute e sempre perse)

Messaggio da Scilla »

si infatti, ormai anche quando giocano insieme per lo più giocano con i videogames
settimana scorsa sono venuti alcuni amici di dani e avendo noi l'xbox fuori uso (che bello, purtoppo è stat già aggiustata) si sono inventati dei giochi divertenti
di necessità virtù, ma la normalità purtroppo è l'uso del videogioco o del pc
Avatar utente
tati
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 11634
Iscritto il: ven dic 15, 2006 10:35 pm

Re: Youtuber & co. (di guerre combattute e sempre perse)

Messaggio da tati »

Qui se arriva un amico, di solito solo con due vogliono giocare un po' a fifa, si organizzano giorni prima e tengono il momento tecnologia per quel pomeriggio.
Ma non passano assolutamente tutto il pomeriggio a giocare, anzi.
Prima fanno i compiti, giochi tra di loro, escono se è fattibile, e solo dopo merenda l ultima mezzora giocano a play.
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: Youtuber & co. (di guerre combattute e sempre perse)

Messaggio da Trilli »

Alice è più piccola (7 anni) ma abbiamo posto limiti severissimi all'uso del tablet perché il rischio iperesposizione era concreto.
Il tablet (mio o del papà, non ne possiede uno suo) può usarlo solo il sabato, che è a casa da scuola.
Del resto, durante la settimana, fra compiti e attività sportive non avrebbe molto tempo.
Se ha compagnia la tecnologia se la scorda del tutto.
Play station non la compreremo mai. Le detesto, e mio marito altrettanto.

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Rispondi