Smettere di allattare e dormire nel lettino

Avatar utente
nanà
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7359
Iscritto il: dom dic 07, 2008 4:35 pm

Re: RE: Re: Smettere di allattare e dormire nel lettino

Messaggio da nanà »

renocchia ha scritto:Ma voi cosa ci vedete di male nel dormire in una cameretta? O nel proprio lettino?
Perché un bimbo di 5 anni dovrebbe averne paura?


Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Io non ci vedo nulla di male se ci vanno volentieri a qualsiasi età Ma spontaneamente e con serenità.
Per quanto riguarda il mio bimbo...dovrei entrare nella sua testa per capire perché non ci è mai voluto andare prima di pochi mesi.

Inviato dal mio SM-G530FZ utilizzando Tapatalk


Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: RE: Re: Smettere di allattare e dormire nel lettino

Messaggio da Trilli »

nanà ha scritto:Vorrei aggiungere che il coosleeping, che non riguarda solo il sonno condiviso con i genitori ma anche con i fratelli, è una pratica presente nel cammino dell'umanità, senza limiti di età dei figli.
É la nostra cultura occidentale che ci fa pensare che sia sbagliato o sia patologico.
Se trovassi il documento che avevo salvato, ve lo aggiungerei. ..
Senza saperlo, da piccola ho condiviso il sonno coi miei fratelli e a volte nel lettone con i miei nonni, che vivevano nella stessa casa(e tanti miei coetanei, che come me, non avevano la cameretta).
Anche al tempo in cui i miei genitori erano bambini-ragazzi....la normalità era dormire tutti insieme in una stanza.
Comunque sto divagando...
Pardon
Io personalmente non ci trovo nulla di patologico nel tenere a letto i bambini...tant'è che il mio grande(6 anni a ottobre ) è andato in cameretta da poco, ma solo perché noi non riuscivamo a muoverci nel letto e perché prima non ci voleva andare.
Mi sembra un bambino normalissimo, molto più sensibile rispetto ad altri (e non so se questo sarà un difetto man mano che cresce).
Io credo che pensando a quei pochi casi che ci sembrano anomali...Non possiamo giudicare in generale che il coosleeping con bambini grandi sia dannoso...perché l'umanità lo ha usato come stile di vita fino a pochi decenni fa e in certe culture non occidentali continua ad esistere come normalissimo modo di accudire i figli (ho letto anche fino alla pubertà come condivisione della stessa camera per dormire).
Chiudo parentesi sociologica.
Vado a dormire che è meglio.






Inviato dal mio SM-G530FZ utilizzando Tapatalk
Nana', qui non si parla di condividere stanza o letto con i fratelli, ma con i genitori.
Quanto a ciò che era considerato normale nel cammino dell'umanità, beh dalle mie conoscenze storiche direi che dipende dalla mancanza di spazio e dalla necessità di sicurezza. Le case sia contadine che operaie erano sovente costituite da un solo ambiente dove conviveva tutta la famiglia.
In quelle società bisogna anche ricordare il ruolo subalterno (sottomesso, provo di diritti) della donna, l'analfabetismo, il lavoro minorile... Tutte abitudini allora considerate normali, e purtroppo ancora ben radicate in quelle società non occidentali cui si guarda selettivamente e romanticamente con nostalgia.
Già, perché se è vero che in certe culture il bambino dorme coi genitori, viene portato dalla madre in fascia e allattato a lungo, è altrettanto reale che a quel bambino si rivolgano poche o nulle attenzioni o stimoli culturali ed educativi.
Anch'io divago eh...

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
nanà
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7359
Iscritto il: dom dic 07, 2008 4:35 pm

Re: RE: Re: RE: Re: Smettere di allattare e dormire nel lettino

Messaggio da nanà »

Trilli ha scritto:
nanà ha scritto:Vorrei aggiungere che il coosleeping, che non riguarda solo il sonno condiviso con i genitori ma anche con i fratelli, è una pratica presente nel cammino dell'umanità, senza limiti di età dei figli.
É la nostra cultura occidentale che ci fa pensare che sia sbagliato o sia patologico.
Se trovassi il documento che avevo salvato, ve lo aggiungerei. ..
Senza saperlo, da piccola ho condiviso il sonno coi miei fratelli e a volte nel lettone con i miei nonni, che vivevano nella stessa casa(e tanti miei coetanei, che come me, non avevano la cameretta).
Anche al tempo in cui i miei genitori erano bambini-ragazzi....la normalità era dormire tutti insieme in una stanza.
Comunque sto divagando...
Pardon
Io personalmente non ci trovo nulla di patologico nel tenere a letto i bambini...tant'è che il mio grande(6 anni a ottobre ) è andato in cameretta da poco, ma solo perché noi non riuscivamo a muoverci nel letto e perché prima non ci voleva andare.
Mi sembra un bambino normalissimo, molto più sensibile rispetto ad altri (e non so se questo sarà un difetto man mano che cresce).
Io credo che pensando a quei pochi casi che ci sembrano anomali...Non possiamo giudicare in generale che il coosleeping con bambini grandi sia dannoso...perché l'umanità lo ha usato come stile di vita fino a pochi decenni fa e in certe culture non occidentali continua ad esistere come normalissimo modo di accudire i figli (ho letto anche fino alla pubertà come condivisione della stessa camera per dormire).
Chiudo parentesi sociologica.
Vado a dormire che è meglio.






Inviato dal mio SM-G530FZ utilizzando Tapatalk
Nana', qui non si parla di condividere stanza o letto con i fratelli, ma con i genitori.
Quanto a ciò che era considerato normale nel cammino dell'umanità, beh dalle mie conoscenze storiche direi che dipende dalla mancanza di spazio e dalla necessità di sicurezza. Le case sia contadine che operaie erano sovente costituite da un solo ambiente dove conviveva tutta la famiglia.
In quelle società bisogna anche ricordare il ruolo subalterno (sottomesso, provo di diritti) della donna, l'analfabetismo, il lavoro minorile... Tutte abitudini allora considerate normali, e purtroppo ancora ben radicate in quelle società non occidentali cui si guarda selettivamente e romanticamente con nostalgia.
Già, perché se è vero che in certe culture il bambino dorme coi genitori, viene portato dalla madre in fascia e allattato a lungo, è altrettanto reale che a quel bambino si rivolgano poche o nulle attenzioni o stimoli culturali ed educativi.
Anch'io divago eh...

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Sì certo lo so.
Ma non penso che sia patologico ecco tutto e volevo far capire che sono le pressioni culturali che ce lo fanno credere.
Io non sono cresciuta in un' ambiente contadino ne retrogrado anzi mia madre era una donna in carriera ( polizia) che per amore del marito ha accettato di vivere con i suoceri(e solo molti anni dopo abbiamo avuto un camera in più dove comunque noi fratelli dormivano insieme e anche quello è coosleeping).
All'epoca molti miei parenti e amici vivevano così e per me non era un problema non avere una camera...cosa che adesso è essenziale ma perché è cambiata la nostr vita e il modo di pensare la famiglia.
Ms comunque chi porta in fascia o dorme con i genitori non ha meno attenzioni degli altri anzi è il contrario.


Inviato dal mio SM-G530FZ utilizzando Tapatalk
Ultima modifica di nanà il gio dic 10, 2015 7:12 am, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
nanà
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7359
Iscritto il: dom dic 07, 2008 4:35 pm

Re: Smettere di allattare e dormire nel lettino

Messaggio da nanà »

Comunque per causa mia siamo andati ot.
Scusate!


Inviato dal mio SM-G530FZ utilizzando Tapatalk
Avatar utente
sweet
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2637
Iscritto il: lun ago 26, 2013 10:19 pm
Località: brescia

Re: RE: Re: Smettere di allattare e dormire nel lettino

Messaggio da sweet »

renocchia ha scritto:Ma voi cosa ci vedete di male nel dormire in una cameretta? O nel proprio lettino?
Perché un bimbo di 5 anni dovrebbe averne paura?


Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Io personalmente niente. Ma non mi sembra che nessuno abbia detto che c'è qualcosa di male a dormire in cameretta! Anzi. Io sostenevo solo il mio pensiero che è quello che non mi piace generalizzare.. con i bambini poi men che meno. Io ne ho due e sono il giorno e la notte. Ognuno ha i suoi tempi e prima di parlare di "patologico" ecco, sto attenta. Anche perché non ho le conoscenze per farlo.

...poi il bimbo di ciota non ha 5 anni! ;)
Avatar utente
sweet
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2637
Iscritto il: lun ago 26, 2013 10:19 pm
Località: brescia

Re: RE: Re: Smettere di allattare e dormire nel lettino

Messaggio da sweet »

ciota81 ha scritto:Nelle vacanze di Natale inizio la grande manovra


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
In bocca al lupo! Le vacanze sono un buon momento..più rilassati e più aiuto.
renocchia
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1807
Iscritto il: mer ott 05, 2011 9:11 am

Re: Smettere di allattare e dormire nel lettino

Messaggio da renocchia »

Articolo meglio il mio pensiero sul " patologico".
Se un bambino di 5 anni non dorme solo perché
- ha paura: cercherei di indagare
- è molto attaccato ai genitori : promuoverei la sua indipendenza
-ha gli incubi : ne parlerei col pediatra
-il letto è scomodo/la camera è fredda/calda/buia: faccio un prestito e risolvo la questione
- per abitudine : cerco di cambiarle e inserire nuove routine.


Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
renocchia
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1807
Iscritto il: mer ott 05, 2011 9:11 am

Re: Smettere di allattare e dormire nel lettino

Messaggio da renocchia »

Poi sull'OT onestamente non mi preoccuperei, non credo che Cinzia ne abbia a male.
È così che funziona altrimenti i post potrebbero esaurirsi in 4 battute

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Rispondi