Smettere di allattare e dormire nel lettino

renocchia
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1807
Iscritto il: mer ott 05, 2011 9:11 am

Re: Smettere di allattare e dormire nel lettino

Messaggio da renocchia »

Per me dormire in compagnia va bene purché non significhi non addormentarsi senza la mamma, non riuscire a fare un pigiama party, non potersi mai fermare dai nonni etc.
E giuro che i bimbi che conosco e dormono nel lettone non fanno niente di tutto ciò.
Credo ci sia un momento in cui la cosa sfugga di mano
Il punto in cui si supera un limite, e quel limite è appunto ciò che spinge una mamma a chiedere consigli per soluzioni alternative.


Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk


Avatar utente
CisePunk
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1210
Iscritto il: mer nov 25, 2015 8:41 pm
Località: Palermo

Re: Smettere di allattare e dormire nel lettino

Messaggio da CisePunk »

renocchia ha scritto:Per me dormire in compagnia va bene purché non significhi non addormentarsi senza la mamma, non riuscire a fare un pigiama party, non potersi mai fermare dai nonni etc.
E giuro che i bimbi che conosco e dormono nel lettone non fanno niente di tutto ciò.
Credo ci sia un momento in cui la cosa sfugga di mano
Il punto in cui si supera un limite, e quel limite è appunto ciò che spinge una mamma a chiedere consigli per soluzioni alternative.


Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Comprendo il tuo punto di vista. Ho letto tutto quello che hai detto. Però, per fortuna, esiste anche altro. Per esempio i miei scappano sempre volentieri a dormire dal nonno e Maya è una "ciaracase" (come si dice in siciliano: letteralmente, odoracase). A lei piace dormire ovunque e con chiunque: amiche, nonni, zie, campeggio.
Siamo sempre lì: ogni storia è a sé.
Ma come ho letto più su, penso che il problema, quando si verifica, quando c'è un blocco, non sia il cosleeping ma altro.
renocchia
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1807
Iscritto il: mer ott 05, 2011 9:11 am

Re: Smettere di allattare e dormire nel lettino

Messaggio da renocchia »

Il problema è quando si asseconda il cosliping troppo a lungo senza indagare i motivi che rendono quel bambino insicuro.
Vuoi per stanchezza vuoi per abitudine o perché anche ai genitori piace.
Non sempre i bimbi poi si adattano ad una routine diversa e questo alla lunga secondo me diventa limitante. È nostro compito anche aiutare i bimbi a star bene senza di noi.
O almeno io la vedo così.
Ma mi rendo conto che io conduco una vita abbastanza riprovevole per molte noimamme.
A me è capitato di fare week end fuori col marito da quando la piccola ha compiuto 2 anni.
Dormo tardi e guardo la tv a letto e se avessi le bimbe in camera le disturberei.
Spesso ho amici a cena e quindi metto le bimbe a nanna e poi mi dedico agli ospiti, non potrei rimanere a letto con le bimbe.
Almeno una volta a settimana esco sola col marito e le bimbe si addormentano con la babysitter.
Se avessi figlie che si addormentassero solo con me o rimanessero tranquille a letto solo con qualcuno accanto avrei seri problemi di esaurimento nervoso

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Avatar utente
CisePunk
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1210
Iscritto il: mer nov 25, 2015 8:41 pm
Località: Palermo

Re: Smettere di allattare e dormire nel lettino

Messaggio da CisePunk »

renocchia ha scritto:Il problema è quando si asseconda il cosliping troppo a lungo senza indagare i motivi che rendono quel bambino insicuro.
giusto
Vuoi per stanchezza vuoi per abitudine o perché anche ai genitori piace.
giusto
Non sempre i bimbi poi si adattano ad una routine diversa e questo alla lunga secondo me diventa limitante. È nostro compito anche aiutare i bimbi a star bene senza di noi.
Non penso che sia così per la prima parte. Si adattano a tutto a mio avviso e anzi a me a volte preoccupa proprio questo. Per la seconda, penso sia corretto: è nostro compito aiutare i bambini a stare bene anche senza di noi.
O almeno io la vedo così.
certo.
Ma mi rendo conto che io conduco una vita abbastanza riprovevole per molte noimamme.
A me è capitato di fare week end fuori col marito da quando la piccola ha compiuto 2 anni.
Dormo tardi e guardo la tv a letto e se avessi le bimbe in camera le disturberei.
Spesso ho amici a cena e quindi metto le bimbe a nanna e poi mi dedico agli ospiti, non potrei rimanere a letto con le bimbe.
Almeno una volta a settimana esco sola col marito e le bimbe si addormentano con la babysitter.
e perché mai?
Io ho imparato a farlo troppo tardi anzi.
Se a te fa stare bene e ne hai bisogno, sono sicura che la bimba non ha nessun problema, anche perché per lei questa è la normalità.
Avere i propri spazi secondo me è importante e utile per vivere tutti più sereni.
Se avessi figlie che si addormentassero solo con me o rimanessero tranquille a letto solo con qualcuno accanto avrei seri problemi di esaurimento nervoso
hai detto tutto in questa ultima frase. Però non credo che i figli non siano capaci di dormire con altri. Magari qualcuno sì, ma la normalità non penso sia questa.
Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Re: Smettere di allattare e dormire nel lettino

Messaggio da Paola »

renocchia ha scritto:Per me dormire in compagnia va bene purché non significhi non addormentarsi senza la mamma, non riuscire a fare un pigiama party, non potersi mai fermare dai nonni etc.
E giuro che i bimbi che conosco e dormono nel lettone non fanno niente di tutto ciò.
Credo ci sia un momento in cui la cosa sfugga di mano
Il punto in cui si supera un limite, e quel limite è appunto ciò che spinge una mamma a chiedere consigli per soluzioni alternative.


Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Però per capirci, mio figlio dorme da solo da anni, però ha deciso di dormire a casa di amici solo da un anno circa (11 anni) e non da tutti gli amici, proprio perché è molto pudico e tiene alla sua privacy (anche solo farsi la doccia in giro non lo attira).

Per altro credo vi sia anche differenza, pensavo stanotte mentre andavo a dormire nel letto di Maddalena per poter leggere in pace che mio marito si scoccia ahahahha, che è diverso chiedere di dormire in mezzo ai genitori o chiedere che vi sia qualcuno (anche fratello e sorella) nella stessa stanza.

Però ripeto quanto detto in precedenza, il sonno è un quid. Io ad esempio mi "allermerei" se i miei figli mangiassero solo taluni cibi, non volessero provare cibi nuovi, schifassero tutto ciò che ha pezzettini e non sia cucinato dalla mamma eccetera... mi sembra una spia d'allarme altrettanto grave, se non di più.
renocchia
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1807
Iscritto il: mer ott 05, 2011 9:11 am

Re: Smettere di allattare e dormire nel lettino

Messaggio da renocchia »

Io sul cibo ho due figlie che sono il giorno e la notte.
E comunque sono d'accordo con te, è una spia d'allarme importante.
Charlotte difficilmente assaggia cose poco canoniche ma devo dire che comunque varia abbastanza, ad una ventina di piatti ci arriviamo (sigh).
Leonor già a due anni mangiava fegato con le cipolle e soute di vongole.
Al ristorante quando ordina i camerieri si fanno grosse risate.
Domenica ad esempio ha voluta gamberi e pomodorini, soute e frittura di paranza con insalata


Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Re: Smettere di allattare e dormire nel lettino

Messaggio da Paola »

renocchia ha scritto: Se avessi figlie che si addormentassero solo con me o rimanessero tranquille a letto solo con qualcuno accanto avrei seri problemi di esaurimento nervoso

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Io credo che si debba partire da qui e non da: se non è così vi sono problemi, è patologico, eccetera...
Sono convinta che il ménage famigliare, la gestione degli spazi, la vita di coppia e la tranquillità di tutti DEBBA essere il filo conduttore nell'educazione dei propri figli e nella gestione di alcuni momenti di crescita.

Anche per me sarebbe impossibile pensare di non poter uscire la sera e che pretendano la mia presenza per dormire, ma anche per prenderli a musica o portarli in piscina, lavorando tutto il giorno e a volte anche nei fine settimana, e appunto la NOSTRA tranquillità prevede che ad occuparsi di loro siano anche il papà, la nonna, gli amici più cari, mia sorella e mio cognato eccetera... ma questo è slegato dal fatto che Maddy voglia qualcuno vicino per dormire, per altro la sua più grande paura sono i ladri, sentendo che spesso sono state prese di mira le case vicine con sequestro di persona della vicina, infatti, nonostante qualcuno a fianco lei ogni sera chiede: avete messo l'allarme?

E purtroppo per questo NON c'è soluzione, ne abbiamo paura tutti dato che anche l'altra sera un altro furto con sequestro in casa di un'intera famiglia.
Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Re: Smettere di allattare e dormire nel lettino

Messaggio da Cosetta »

renocchia ha scritto:Il problema è quando si asseconda il cosliping troppo a lungo senza indagare i motivi che rendono quel bambino insicuro.
Vuoi per stanchezza vuoi per abitudine o perché anche ai genitori piace.
Non sempre i bimbi poi si adattano ad una routine diversa e questo alla lunga secondo me diventa limitante. È nostro compito anche aiutare i bimbi a star bene senza di noi.
O almeno io la vedo così.
Ma mi rendo conto che io conduco una vita abbastanza riprovevole per molte noimamme.
A me è capitato di fare week end fuori col marito da quando la piccola ha compiuto 2 anni.
Dormo tardi e guardo la tv a letto e se avessi le bimbe in camera le disturberei.
Spesso ho amici a cena e quindi metto le bimbe a nanna e poi mi dedico agli ospiti, non potrei rimanere a letto con le bimbe.
Almeno una volta a settimana esco sola col marito e le bimbe si addormentano con la babysitter.
Se avessi figlie che si addormentassero solo con me o rimanessero tranquille a letto solo con qualcuno accanto avrei seri problemi di esaurimento nervoso

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Sì ma tu fai un mix fra "spia di un problema" e una tua esigenza.
Se vuoi dire che è più comodo, anzi vitale, per il tipo di vita che fai e che vuoi continuare a fare, è un conto.
Ma per questo non serve ipotizzare problemi per chi fa diversamente!
Anche perché tu parli di due anni e non mi pare proprio che un bambino di due anni che ama dormire acciambellato alla madre possa avere dei problemi.
Rispondi