COMITATO VALUTAZIONE DEI DOCENTI

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: RE: Re: COMITATO VALUTAZIONE DEI DOCENTI

Messaggio da Trilli »

Paola ha scritto:
ciota81 ha scritto:Comunque vi assicuro che io che sono all'infanzia faccio moooooolte più ore delle 25 contrattuali e sono davvero pochi pochi pochi i giorni in cui arrivo a casa alle 17


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Ma perché devi avere per contratto 25 ore?
Io vorrei che facessimo i conti della serva.
Sei in una scuola statale?
Io vorrei che tu provassi a far lezione 40 ore a settimana.
Davvero.
Dopo aver fatto lezione 40 ore, poi, si dovrebbero fare anche le riunioni, i corsi di aggiornamento, preparare le lezioni, correggere le verifiche, ricevere i genitori?

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
ciota81
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 552
Iscritto il: mar nov 08, 2011 12:09 pm

COMITATO VALUTAZIONE DEI DOCENTI

Messaggio da ciota81 »

È chiaro, risaputo è assodato che il lavoro del l'insegnante peró non si limita alle ore " frontali", ma che è tutto un lavoro a casa che a oltre quelle ore, poi riunioni e corsi
Anche l'insegnante più lavativo al mondo fa comunque più ore di quelle contrattuali ( le verifiche e le correzioni le deve fare comunque )
Io prendo 1200 euro esclusi assegni familiari



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: RE: Re: COMITATO VALUTAZIONE DEI DOCENTI

Messaggio da Trilli »

Paola ha scritto:
Trilli ha scritto: Nessuno ha messo in dubbio la tua professionalità.
Bieco è l'aziendalismo del governo Renzi. Non tu.
Che invece hai detto senza troppi eufemismi che pensarla come me è da insegnante lavativo.
Tralascio i 7 mesi di maternità non usufruiti, il mese di allattamento cui ho rinunciato, le malattie consigliate dal medico e da me sempre accorciate. Tralascio il lavoro dal mare ad agosto, le telefonate a mio carico dalla Croazia... Tutte cazzate, se non sei d'accordo con la B.s. sei un lavativo.

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Ma guarda che oggi sono cose che tantissimi lavoratori fanno! Con la differenza che per te è una scelta per me è un obbligo, sennò vengo LICENZIATA. E credo che sia anche corretto perché siamo così in basso che non c'è margine per fare altro.
Perché tu vieni licenziata se prendi la maternità facoltativa? O se usufruisci delle ore di allattamento?
Dove lavori?
Io di mamme lavoratrici dipendenti che rientrano dopo l'obbligatoria ne conosco ben poche, a dirla tutta. E vivo a Bergamo, nota per l'operosità non per il fancazzismo.
E in quanto all'orario di lavoro, ho l'esempio in famiglia di una lavoratrice in Siemens. Orario flessibile, se si ferma di più recupera. Può anche cumulare giorni, mettendo assieme le ore.

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: RE: COMITATO VALUTAZIONE DEI DOCENTI

Messaggio da Trilli »

Paola ha scritto:
Trilli ha scritto: Quello che non mi piace è il ragionamento che si vuol far passar per buono:
A) un docente è pagato meno dei suoi colleghi europei perché sta a scuola poche ore.
B) un docente, però, per essere bravo, deve dedicare alla scuola, fuori dal proprio domicilio, molte ore in più.
C) queste ore, che in altri lavori dipendenti sono chiamate " straordinari" vengono ovviamente prestate a titolo gratuito.
D) a chi è disponibile (o semplicemente può permettersi di farlo) a svolgerle, si dà una cifra simbolica a titolo di riconoscimento.
Quindi, lo stipendio inferiore si giustifica anche a fronte di un orario molto maggiore di quello previsto?
A me, se si parla di un discorso puramente economico, non conviene svolgere attività in più. Perché con l'incentivo non ci pago la baby sitter che mi tocca prendere per far ritirare mia figlia a scuola.
Perciò ho deciso di dedicare tempo in più solo in alcuni casi: ai genitori che non possono accedere al normale orario di ricevimento; a tutti gli incontri con uonpia, specialisti, mediatori e facilitatori culturali; a qualche progetto di valore e adatto alle mie competenze, da sviluppare con colleghi in gamba. Quest'anno ad esempio, partendo dal ritrovamento di un villaggio romano in zona, scriveremo un racconto (fantasy, giallo, d'avventura...), lo sceneggeremo, lo trasformeremo in graphic novel (disegnata dai ragazzi) e realizzeremo gadget per il museo in cui sono esposti i reperti.
Sul resto, mi spiace, passo. Credo di aver sottratto già troppo tempo a mia figlia da che è nata. Se la mia assenza potesse garantirle un futuro migliore, potrei valutare la cosa. Ma le cose non stanno così, e senza rete familiare io non me la sento.
Ovvio che non pretendo di ricevere alcun incentivo. C'è chi si impegna più di me.

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Vuoi che parliamo di questo?
Parliamone.

A) sì, non è corretto che un lavoratore statale abbia dei privilegi sui normali contratti di lavoro che prevedono le 40 ore. Su questo non capirò mai perché nel pubblico le ore sono sempre di meno, anche per chi sta allo sportello del comune, non solo per l'insegnate. E non mi sta bene non per te insegnate di Italiano, non mi sta bene perché la stessa riduzione di orario la si applica anche a quelle materie che non hanno altro lavoro che le lezioni frontali.

B) almeno quelle per arrivare a 40 mi parrebbe il
Minimo

C) straordinario? Forse è un po' che manchi dal mondo del lavoro non statale. Se non sei in una multinazionale o a cottimo t'assicuro che lo straordinario non esiste, soprattutto per i lavori di concetto.

D) prima lo faceva senza nemmeno riconoscimento. E la linea mi pare chiara, adesso sono "solo" 200.000.000 ma il trend sarà questo. Premiare chi lavora dato che i lavativi non è possibile licenziarli. (E su questo, se permetti, andrebbe fatto un capitolo a parte, dovreste scioperare voi insegnanti perché vengano rimossi dal l'incarico i colleghi fannulloni).

Lo stipendio inferiore forse ti sfugge che NON è solo il tuo, ma anche il mio è anche quello del l'operaio della FIAT rispetto ai colleghi europei.

Non riesco a capire perché in comitato non dovremmo considerare le attività che hai descritto come extra e provare a inserirle nei criteri per poterle pagare qualora arrivassero più fondi.

Detto ciò quel che per una volta vorrei sentirmi dire qui, fuori fortuna mi è stato detto, soprattutto quando c'è la rincorsa delle mamme lavoratrici a farsi mettere ultime ai colloqui perché finiscono alle 18 di lavorare, che finire alle 13 o alle 16 e poter lavorare da casa è UN PRIVILEGIO. E questo privilegio oggi non è riservato a tutti i lavoratori.
È un privilegio, sì.
Infatti noi facciamo riunione e aggiornamento SEMPRE dopo le 16,30, terminando alle 18,30-19,00. A volte anche la sera dopo cena.

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
ciota81
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 552
Iscritto il: mar nov 08, 2011 12:09 pm

Re: COMITATO VALUTAZIONE DEI DOCENTI

Messaggio da ciota81 »

Ci sono docenti fancazzisti,
Operai fancazzisti
Commessi fancazzisti
Ci sono ovunque
Peró è più semplice forse attaccare quelle categorie il cui lavoro " visibile" è solo una parte di quello totale e quindi in viene mai tenuto conto il totale del lavoro fatto
Io ho avuto i 500 euro
Avrei preferito che quei soldi il governo avesser sistemato le scuole non a norma( la mia per esempio), comprato un pc decente, la carta igienica, fatto un dormitorio non in cantina( come è quello dei miei figli) o previsto supplenti per le colleghe assenti 10 giorni( e non ritrovarmi in turno sola con 36 bimbi piccoli)


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Re: RE: Re: COMITATO VALUTAZIONE DEI DOCENTI

Messaggio da Paola »

Trilli ha scritto:
Paola ha scritto:
ciota81 ha scritto:Comunque vi assicuro che io che sono all'infanzia faccio moooooolte più ore delle 25 contrattuali e sono davvero pochi pochi pochi i giorni in cui arrivo a casa alle 17


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Ma perché devi avere per contratto 25 ore?
Io vorrei che facessimo i conti della serva.
Sei in una scuola statale?
Io vorrei che tu provassi a far lezione 40 ore a settimana.
Davvero.
Dopo aver fatto lezione 40 ore, poi, si dovrebbero fare anche le riunioni, i corsi di aggiornamento, preparare le lezioni, correggere le verifiche, ricevere i genitori?

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
ti parrà strano ma ho insegnato e io NON REGGO manco le 20 ore di lezioni frontali, non 40, le reggerei giusto dalla terza liceo dove spero di avere un parterre al 50% almeno attento.
ti dirò di più, ho fatto delle lezioni recentemente e non ho retto 5 ore, fai tu.

sto parlando di CONTEGGIARE quelle ore di: riunioni, i corsi di aggiornamento, preparare le lezioni, correggere le verifiche, ricevere i genitori nelle 40 ore, con una SOSTANZIALE DIFFERENZA: educazione fisica, educazione tecnica, artistica, musica, religione e non mi viene in mente altro NON hanno lo stesso carico che possono avere italiano matematica, storia, geografia.

E già fare questa distinzione sarebbe opportuno.
Ad esempio so che vi sono dirigenti che chiedono a professori MENO CARICHI di ore extra frontali di fare sostituzioni, coprire assenze, portare avanti progetti, fare parte di commissioni e questo lo trovo "intelligente".

Forse non hai ben capito Trilli, io amo la scuola pubblica, adoro i miei insegnanti e NON ne ho MAI trovati, giuro, di lavativi.
Sarà che al nostro istituto comprensivo non possono reggere, hanno troppo il fiato sul collo da ben prima della riforma Renzi, basta la nostra brava dirigente (con la quale ho avuto discussioni FEROCI ma che credo sappia fare benissimo il suo lavoro).

Quindi non è questo che voglio dire o dimostrare, voglio dire, voglio far passare, voglio che rappresenti il mio pensiero.

Ho a cuore la scuola e sì, vorrei che funzionasse come un'azienda che funziona, non credo che aziendalismo sia una parolaccia, almeno epr come lo intendo io che lavoro in un'azienda che ha a cuore tutto un mondo valoriale che viene addirittura prima del prodotto.
Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Re: COMITATO VALUTAZIONE DEI DOCENTI

Messaggio da Paola »

ciota81 ha scritto:È chiaro, risaputo è assodato che il lavoro del l'insegnante peró non si limita alle ore " frontali", ma che è tutto un lavoro a casa che a oltre quelle ore, poi riunioni e corsi
Anche l'insegnante più lavativo al mondo fa comunque più ore di quelle contrattuali ( le verifiche e le correzioni le deve fare comunque )
Io prendo 1200 euro esclusi assegni familiari



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
che è oggi lo stipendio di chi fa anche il mio lavoro (non io che godo di privilegi dato da contratti vecchi).
Avatar utente
ciota81
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 552
Iscritto il: mar nov 08, 2011 12:09 pm

Re: COMITATO VALUTAZIONE DEI DOCENTI

Messaggio da ciota81 »

Non ho idea di che lavoro faccia tu


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Rispondi