GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Avatar utente
Pol&son
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 4583
Iscritto il: mer ago 21, 2013 4:02 pm

GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Messaggio da Pol&son »

GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE
non bisognerebbe parlarne solo oggi
Ma oggi c'è più visibilità


nessuno è immune
può capitare a tutte
di incontrare la persona sbagliata, che si sa vendere, che convince. non è questione di livello sociale, anzi. non è questione di amore per se stesse. non centra nulla. capita e bisogna riuscire a scappare
prima pare solo un innamorato
magari insicuro, ma dalla nostra parte
poi insomma, non ha così piacere che usciamo con le amiche, ma normale e solo questione di tempo, si fiderà.
poi sono io che non ho voglia di uscire (perché poi so il muso e le litigate anche silenziose che mi aspettano)
poi sono io che non sono abbastanza brava, in casa, a letto, come compagna, mi metto in discussione
ma non è mai abbastanza...
la demolizione psicologica è già arrivata. e non ve ne siete accorte.
le colpe non sono vostre, in un rapporto le cose si costruiscono insieme non si demoliscono.
poi arriva "solo" uno spintone
"solo" una tirata di capelli
"solo" uno schiaffo ogni tanto

ma tutta la umiliazione subita precedentemente non ti fa sentire capace di uscirne. credi di essere condannata e vivi, anzi sopravvivi, cercando di arrivare a sera

GENTE
se sapete di una vostra amica, conoscente, parente che vive questo... o lo sospettate, non lasciatela sola, non pensate "se non ne esci è perché non lo vuoi"
richiede tanta fatica farlo, tanta paura
perché o si è state demolite psicologicamente e son state convinte di non farcela senza, o se si ha conservato una dose di autostima sufficiente ad esser lucide ci si convince che il mostro sia sotto controllo in casa, perché la cronaca insegna che tornano
tornano sotto casa, di notte, e ti ammazzano
anche i figli non sono immuni...

ah i figli... voi donne che pensate di proteggerli stando in casa con un violento
ad una femmina insegnate che sia giusto esser trattate cosi
ad un maschio che è giusto trattare così
e se invece vostro figlio o vostra figlia hanno la fortuna di avere un carattere forte e indipendente, finiranno per odiare voi
sì voi
che avete condannato i vostri figli a vivere la violenza

se avete il sospetto di una situazione del genere, fatele compagnia
un caffè
non affrontate il discorso, aprite solo il canale
apritele la possibilità di andare in un centro antiviolenza anche solo per due chiacchiere, mica è una denuncia (oh che paura questa parola)
e poi restate
restate anche quando avrà il coraggio di denunciare
perchè la paura non è finita, ma è l'inizio di una meravigliosa rinascita, anche se non sarà facile, la sera, lo stolkeraggio, le promesse, le minacce... ma uscire dalla violenza si può, ma non lasciatele sole


Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Re: GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Messaggio da Lella »

Hai fatto bene a darne visibilità anche qui!

Io spesso mi chiedo come sia possibile che ci siano ancora queste sopraffazioni e soprusi dagli uomini di tutte le classi sociali, religione e culture.
Avatar utente
Pol&son
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 4583
Iscritto il: mer ago 21, 2013 4:02 pm

Re: GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Messaggio da Pol&son »

bella domanda
allora, nei paesi in cui culturalmente è abitudine... difficile stradicarla
la donna è vista come proprietà....
ed è quello che un po' succede qui, a persone non troppo equilibrate, probabilmente con infanzie che li hanno traumatizzati o non aiutati a crescere ed accettare le libertà e idee altrui. non a condividere, ma a comandare.

succede che per queste persone quasiasi errore, fatto, avvenimento, non è mai colpa loro
non evolvono, non migliorano

spesso poi sono donne socialmente affermate, diplomate e indipendenti a suscitare le ire. magari anche di bella presenza.
prima ne vengono affascinati, poi le vogliono dominare. cosa che non viene permessa... e di qui, dove non si arriva con il tentato dialogo (in modo unilaterale eh) si arriva con umiliazione e violenza

si sentono inferiori
o si sentono in diritto di comandare
e non accettano una "ribellione" o un carattere non facile
io per esempio, non sono certo malleabile, ho i miei limiti, e presa in un certo modo son tutt'altro che leggera
il mio uomo pazientemente dialoga con me e in 5 minuti passa
il mio ex metteva il muro del silenzio (spesso senza motivo eh) e vivere in casa con una persona che 4.5 gg non ti parla credimi alla fine vai tu a cercare di fare pace e per lui è una ammissione di colpa
e si innesca un meccanismo deleterio

dietro queste persone spesso ci sono dipendenze (alcol, gioco, fumo, canne) che creano manie di persecuzione
il mio ex se beveva anche mezza birra era capace di inventare che io ero al telefono con il suo amico a tramare tradimenti...
è fatica combattere contro questi mostri
per questo, oltre alla denuncia la legge dovrebbe prevedere una volta condannato, oltre la pena ridicola che danno ora, anche un OBBLIGO DI PERCORSO TERAPEUTICO VIGILATO
perchè sono malati, perchè possono uccidere quando non trovano più una via per dominare, possono uccidere figli e donne, nel loro malato delirio d'amore.
ma quello che vorrei urlare alle donne è CHE NON POSSIAMO ESSER NOI LA CURA
Avatar utente
Pol&son
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 4583
Iscritto il: mer ago 21, 2013 4:02 pm

Re: GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Messaggio da Pol&son »

la cosa agghiacciante è che fino a che si parla di uomini stranieri, di paesi in cui la violenza è accettata, sono così superificiali da fare "passi falsi" (lasciarti abbastanza lividi) da poter denunciare, prima che sia troppo tardi
e spesso sono persone così codarde che trovano una altra vittima piuttosto che perseguitare la stessa (anche se ci provano :-( )

le vittime più difficili da aiutare sono le italiane con marito italiano.
perchè un non ci crede, crede che solo lo straniero meni
"è un bravo ragazzo, dai sarà solo successo una volta, magari era nervoso"

mogli di forze dell'ordine sono le più condannate
che sanno aggirare la legge, i segni delle botte, e hanno il sistema dalla loro parte
fa paura
si tanta...

si tende troppo a girare la testa dall'altra parte
a sdrammatizzare con la vittima a volte
a non crederle
già lo fa lei stessa per SOPRAVVIVERE ALLA PAURA
si racconta che non succederà piu
che sarà diverso
che smetterà
che un po è colpa sua

poi no, non smette mai
bisogna trattare le vittime come fiori delicatissimi
sono ferite profonde dell'anima
una parola in meno e non si apriranno
una di troppo e si richiuderanno
ma davvero, bisogna fare di piu
Avatar utente
MatifraSo
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 10471
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:59 pm

Re: GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Messaggio da MatifraSo »

Io credo che tutto debba partire dalle donne.
Dalle nuove mamme, dalle nuove compagne, mogli, amiche.
Una ferma condanna di gesti e soprattutto parole. Perché prima che questi "malati" passino alle mani, si fanno strada con le parole.
Avatar utente
Pol&son
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 4583
Iscritto il: mer ago 21, 2013 4:02 pm

GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Messaggio da Pol&son »

Le donne ci stanno provando
Ma trovano una legge che fa passare come tarallucci e vino
Ci si mettono anni a trovare le forze E LE PROVE per denunciare
Ci vogliono i lividi perche in caserma ti ascoltino
A pronto soccorso DEVONO fare prognisi superiori a 20gg perche la donna non possa ritirare la denuncia
20gg son tante botte eh
Ma la violenza è anche un livido solo
Si arriva a processo in cui ti trovi il carnefice libero senza restrizioni in 2-3 mesi
E come fai tu che devi tornare a casa ogni sera da sola con tuo figlio piccolo con la paura che ti ammazzi e te lo porti via? Che non vuoi altro che chiuderti in casa, tapparelle chiuse bene, nel lettone con tuo figlio perche ti dicono "se cerva di entrare la notte devi poter scappare in fretta"

Deve esserci una tutela maggiore
Poi le donne scappano

Ma come hai ragione nel dire che tanto tanto tanto possiamo noi madri nell insegnare ai figli come si ama
Avatar utente
tati
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 11634
Iscritto il: ven dic 15, 2006 10:35 pm

Re: GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Messaggio da tati »

E la tutela che manca, come sempre . In Italia soprattutto.
Bisogna sapere quale amore è sano e quale invece non è un amore che fa del bene, e rendersene conto e scappare.
Andare via, cambiare tutto, ma non crollare davanti a queste cose.
E pensare soprattutto ai bambini, ma tutti, anche chi non ha vissuto violenza. Siamo noi ad insegnare loro l'amore, è verissimo.
Ma cerchiamo di insegnarglielo nei migliori dei modi
Avatar utente
Bibi
Admin
Admin
Messaggi: 2858
Iscritto il: sab feb 11, 2006 12:01 pm

Re: GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Messaggio da Bibi »

Bel post Paola, sono pienamente d'accordo con te su tutta la linea. Sei d'accordo se ne facciamo un articolo per il sito per dargli più visibilità?
Rispondi