Quando i nonni sono diventati nonni...

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Re: Quando i nonni sono diventati nonni...

Messaggio da Paola »

Seem83 ha scritto:. Nonno senza patente mi caricò a spalle e scese fino al primo paese dove si poteva prendere la corriera per andare a farmi visitare dal dottore.
Sono stata la sua ragione di vita dopo la morte di nonna. E avessi potuto dare 10 Anni miei per un giorno in più con lui l'avrei fatto
Le mie figlia hanno un ottimo rapporto con i nonni, tutti e 4. Non sono cresciute con i nonni, ma passano tempo esclusivo con loro. Ne sono profondamente felice perché voglio che conservino gli stessi ricordi di amore che solo i nonni possono dare come li ho io.
No vabbè ma non è che posso commuovermi così...


Avatar utente
Lory P
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2599
Iscritto il: dom mag 25, 2014 2:56 pm

Re: Quando i nonni sono diventati nonni...

Messaggio da Lory P »

tati ha scritto:Io quel rapporto totale, come se fossero i miei genitori, l ho avuto con degli zii.
La loro figlia è morta a marzo 1984, ed io sono nata ad aprile.
Ovviamente il mio secondo nome è Morena, come era il suo. E sono stata la loro ancora.

Da loro passavo veramente tantissimo tempo, e venivano a trovarmi mooolto spesso. Erano parte di me, completamente.
Loro due e le loro due figlie, soprattutto una. Che poi ha avuto due figlie, e ancora oggi c'è questo legame forte che ci unisce.
A ben pensarci sono zii alla lontana, lui è zio di mio papà. Ma per me era come uno zio semplice, o appunto una seconda famiglia.

Lele l ho portata da loro un mese dopo averlo conosciuto, perché per me era fondamentale. Ora stanno invecchiando, e mi pesa un po' vederli sempre più stanchi e con i classici disturbi da vecchiaia... ma ne hanno passate tante nella vita, non hanno più avuto modo di trovare la felicità dopo quella perdita, ma hanno solo tentato di aggrapparsi a chi riusciva un po' a farli star tranquilli.
Io so che nel mio piccolo ho fatto tanto, ma mai quanto hanno fatto loro per me.

( lori.... un abbraccio grande )
Grazie Daniela Immagine


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Re: Quando i nonni sono diventati nonni...

Messaggio da Paola »

Un abbraccio a Lory,
mi spiace per le tue lacrime ma mi fa piacere che, essendo mancato da poco tuo nonno, tu ne abbia parlato.
Così lo conosciamo anche noi.
Un bacio.
Avatar utente
sweet
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2637
Iscritto il: lun ago 26, 2013 10:19 pm
Località: brescia

Re: Quando i nonni sono diventati nonni...

Messaggio da sweet »

Che bel post.
Adoro i nonni. Ho amato profondamente la mia nonna, che viveva con noi perché vedova giovane. È stata la mia seconda mamma...
Questi racconti mi fanno piangere.
Spero solo che i miei figli possano godere ancora un po mia mamma...
Passo. Tornerò.
Avatar utente
Lory P
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2599
Iscritto il: dom mag 25, 2014 2:56 pm

Re: Quando i nonni sono diventati nonni...

Messaggio da Lory P »

Paola ha scritto:Un abbraccio a Lory,
mi spiace per le tue lacrime ma mi fa piacere che, essendo mancato da poco tuo nonno, tu ne abbia parlato.
Così lo conosciamo anche noi.
Un bacio.
Sono mancati entrambi Quest anno ..mia nonna a fine maggio e mio nonno sabato notte ..grazie Paola


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Babina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4102
Iscritto il: gio feb 19, 2009 12:21 pm

Re: Quando i nonni sono diventati nonni...

Messaggio da Babina »

I miei quattro nonni sono stati tutti fantastici, ne ho un ricordo meraviglioso.
Essendo poi la prima nipote, sia da parte materna che paterna, ho avuto la fortuna di essermeli goduti che erano ancora giovani: con me hanno fatto cose che con tutti i miei cugini non hanno fatto perchè ormai troppo anziani.
Mio nonno paterno mi portava nella stalla a mungere la mucca e a bere il latte ancora tiepido direttamente dal secchio; poi portava una coperta nel prato, ci sdraiavamo e giocavamo a briscola e raccoglievamo un mazzolino di fiorellini per la nonna.
Memorabili i giri per il paese con il Galletto (una vecchia moto che aveva mio nonno)
Mia nonna paterna è quella che mi sono goduta di meno perchè aveva problemi di salute, ma ancora ricordo il modo in cui mi salutava, schioccandomi cinque rumorosi baci di fila sulla guancia e stringendomi forte.
I miei nonni materni sono stati un po' come genitori, passavo da loro intere estati in montagna; mio nonno mi portava nel bosco a raccogliere mirtilli e nel prato a "fare" il fieno; la nonna mi dava piccoli compiti da donnina e non c'era sera in cui non mi raccontava le favole prima di dormire.

Quast'ultima mia nonna è stata l'ultima ad andarsene ed ha avuto la gioia di diventare bisnonna; ricordo ancora quando sono rimasta incinta di Nicolò, l'ho chiamata al telefono e le ho detto: "Nonna, devo dirti una cosa" E lei, senza farmi aggiungere altro mi ha risposto" Set ancinta!!" (in dialetto). non c'era bisogno di molte parole, ci "sentivamo" ecco, avevamo una specie di filo che ci teneva unite nonostante i 100km di distanza fisica.

Per quanto riguarda i miei genitori invece: mia mamma è diventata nonna subito, appena le ho detto che ero in attesa!
Mio papà invece no; ha voluto mantenere un distacco tipico del suo carattere (all'apparenza) freddo di uomo di montagna, per poi innamorarsi perdutamente e perdere ogni ritegno appena preso in braccio il suo primo nipote :)

Narro solo un episodio riguardo mia mamma, perchè mi sto dilungando un po' troppo:
Festa della mamma 2005, io ero incinta di nemmeno tre mesi; avevo detto a mia mamma di mantenere un minimo di riserbo fino al terzo mese...
Proprio il giorno della festa della mamma eravamo alla comunione del figlio di una sua cugina; la mamma del bimbo in questione aveva preparato un pensiero per le mamme presenti, una scatola di cioccolatini per ognuna.
Lì in mezzo a tutti, mia mamma ha dato la sua scatola a me sventolando ai quattro venti del mio stato interessante; e niente, è stato un tripudio di complimenti ed abbracci e baci a me da parte di tutti i presenti; io piangevo come una scema e mia mamma, che non era riuscita a trattenersi, pure!
L'unico che brontolava era mio padre, accusandola di non riuscire a tenersi in bocca nemmeno l'acqua! ahahahah!!
Avatar utente
Lory P
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2599
Iscritto il: dom mag 25, 2014 2:56 pm

Re: Quando i nonni sono diventati nonni...

Messaggio da Lory P »

Mi sono venuti i brividi ..bellissimi i tuoi ricordi dei nonni Babina


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Befy
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 2823
Iscritto il: mar mar 20, 2007 11:22 am

Re: Quando i nonni sono diventati nonni...

Messaggio da Befy »

Che meraviglia questo post......
Io li ho vissuti tutti e 4 in modo diverso
Nonno Giovanni, schivo chiuso e avvezzo all'alcool..... mi ha insegnato a mangiare i cachi con il cucchiaino
Nonna Carla mi ha insegnato a lavorare ai ferri e all'uncinetto... io da grande le ho spiegato come si usa il bancomat....chissà se l'aveva capito e se voleva solo farmi contenta...
Nonna Carmen mi ha insegnato a fare il vero ragù alla bolognese, la sfoglia fatta in casa, a raccogliere le patate, a spigolare le cipolle
Nonno Fiero è stato un po' il nonno delle mie babbion's....partigiano...mi ha insegnato il valore della libertà e a lottare per i miei ideali...con lui ho cantato Bella Ciao a 2 anni.....l'ho seguito fino al suo ultimo respiro, dopo averlo reso bisnonno e averlo visto piangere
Ho conosciuto anche la mia Bisnonna...Maria....morta a 101 anni, sopravvissuta ad una figlia (nonna Carmen) a un genero (nonno Fiero) e ad una nuora....cattiva come la pece......
mi ha insegnato come si può crescere 4 figli in piena guerra, con il marito in Abissinia

Amo i miei nonni anche se non ci sono più..... sono una cosa tanto, tanto preziosa
Rispondi