Parigi, oltre al dolore, proviamo a riflettere insieme su cosa sta succedendo?

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Avatar utente
micmar
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4443
Iscritto il: mer dic 26, 2007 11:42 am

Re: Parigi, oltre al dolore, proviamo a riflettere insieme su cosa sta succedendo?

Messaggio da micmar »

Julia ha scritto:Finchè il contesto nel quale viviamo sarà quello in cui durante un minuto di silenzio pre partita (Grecia-Turchia), i tifosi turchi fischiano e gridano Allah è grande...e nessuno si dissocia (nessuna autorità, nessuna tifoseria, allenatore, giocatori..), rimarrà la percezione che il mondo mussulmano non vuole dissociarsi completamente...la percezione generale, non di noi singoli che riconosciamo che non è così.
rispetto a questo particolare episodio, questa mattina un ragazzo di terza liceo (che è per interventi massicci) mi ha detto che allo stadio, anche lui si sarebbe comportato così.
L'ho un po' ridimensionato e adesso lo attribuisco più alla genetica idiozia dei tifosi, piuttosto che a un gesto dal significato politico.


Avatar utente
Befy
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 2823
Iscritto il: mar mar 20, 2007 11:22 am

Re: Parigi, oltre al dolore, proviamo a riflettere insieme su cosa sta succedendo?

Messaggio da Befy »

Lella ha scritto:
Julia ha scritto:Finchè il contesto nel quale viviamo sarà quello in cui durante un minuto di silenzio pre partita (Grecia-Turchia), i tifosi turchi fischiano e gridano Allah è grande...e nessuno si dissocia (nessuna autorità, nessuna tifoseria, allenatore, giocatori..), rimarrà la percezione che il mondo mussulmano non vuole dissociarsi completamente...la percezione generale, non di noi singoli che riconosciamo che non è così.
ma il contesto lo facciamo pure noi
e lasciamo perdere cosa urlano i tifosi in Italia....
A Bologna ieri sera gridavano "chi non salta un rumeno è...è".......
incommentabile
renocchia
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1807
Iscritto il: mer ott 05, 2011 9:11 am

Re: RE: Re: Parigi, oltre al dolore, proviamo a riflettere insieme su cosa sta succedendo?

Messaggio da renocchia »

Lella ha scritto:
Paola ha scritto:
Lella ha scritto: ma il contesto lo facciamo pure noi
e lasciamo perdere cosa urlano i tifosi in Italia....
Però Lella io non ci sto adesso a dire guarda cosa fanno i tedeschi, guarda cosa fanno gli Italiani.
No.
Questo gesto è VERGOGNOSO.
I tifosi turchi hanno sonoramente fischiato e contestato, anche scandendo 'Allahu akbar', il minuto di silenzio osservato in onore delle vittime degli attentati di Parigi prima della partita Turchia-Grecia a Istanbul e IO avrei interrotto la partita e dato vittoria alle Grecia sulla carta. Basta, non se ne può più di lasciar correre, chi sbaglia DEVE capire che è punito e questo è stato un grande errore.
ma si certo che è condannabile ovunque e comunque
era per dire che spesso allo stadio, vedi anche in Italia, la parte violenta e irrispettosa c'è sempre, Mussulmana o Cristiana che sia.
Si ma non si può paragonare il "balotelli figlio di puttana" con questo.
Se li giustifichiamo, teniamoci pronti allora a chi per esasperazione va all'estremo opposto e comincia ad odiare TUTTI gli stranieri.

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
renocchia
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1807
Iscritto il: mer ott 05, 2011 9:11 am

Re: RE: Re: Parigi, oltre al dolore, proviamo a riflettere insieme su cosa sta succedendo?

Messaggio da renocchia »

Gabry ha scritto:Ho letto adesso, ma bisogna capire come sono andate le cose, che delle ragazzine di un istituto tecnico di Varese, musulmane, durante il
Minuto di silenzio sono uscite dalla classe. Primo anno. È stata aperta un'indagine


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Vedete, per me anche questi gesti apparentemente insignificanti vanno condannati seriamente.
Ma non solo dalla scuola, ma dalle forze dell'ordine

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Azur
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5030
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:03 pm

Re: Parigi, oltre al dolore, proviamo a riflettere insieme su cosa sta succedendo?

Messaggio da Azur »

Befy ha scritto:A Bologna ieri sera gridavano "chi non salta un rumeno è...è".......
incommentabile
un compagno di mio figlio (prima media, 11 anni, il più minuscolo della classe) ieri è stato chiamato "terrorista" e minacciato da ragazzini di terza...
Stamattina si è fatto accompagnare dal padre, perché aveva paura, ed è andato a scuola con un cartello "Not in my name. Essere musulmano non vuol dire essere terrorista".

A me vien da piangere sinceramente.
Quanto lavoro c'è da fare....
Avatar utente
Gabry
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 3988
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:50 pm

Re: Parigi, oltre al dolore, proviamo a riflettere insieme su cosa sta succedendo?

Messaggio da Gabry »

Ma davvero? Povero figlio mi viene da piangere


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Bibi
Admin
Admin
Messaggi: 2858
Iscritto il: sab feb 11, 2006 12:01 pm

Re: Parigi, oltre al dolore, proviamo a riflettere insieme su cosa sta succedendo?

Messaggio da Bibi »

Oh mamma mia povero ragazzo :(
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: RE: Re: Parigi, oltre al dolore, proviamo a riflettere insieme su cosa sta succedendo?

Messaggio da Tropical »

Azur ha scritto:
Befy ha scritto:A Bologna ieri sera gridavano "chi non salta un rumeno è...è".......
incommentabile
un compagno di mio figlio (prima media, 11 anni, il più minuscolo della classe) ieri è stato chiamato "terrorista" e minacciato da ragazzini di terza...
Stamattina si è fatto accompagnare dal padre, perché aveva paura, ed è andato a scuola con un cartello "Not in my name. Se sono marocchino non vuol dire che sono terrorista".

A me vien da piangere sinceramente.
Quanto lavoro c'è da fare....
Che tristezza....
Rispondi