Problema letto e notti insonni

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: RE: Re: Problema letto e notti insonni

Messaggio da Trilli »

matiti ha scritto:Nel mio caso si è trattato di sopravvivenza.
Matilde fino a tre anni si e' svegliata ogni 45 minuti esatti. Provate a contare quanti risvegli sono? 14.
Può una persona rimanere sana e lucida facendo 14 volte avanti e indietro dalla propria alla sua cameretta?
Come diavolo si fa ad alzarsi e andare al lavoro il giorno dopo?
E al ritorno come fai ad occuparti di tua figlia?
Ci sono casi e casi.
Poi e' ovvio che se avessi avuto una figlia come quella di Trilli non l'avrei fatto perché a me l'intimità con mio marito manca nonostante si riesca lo stesso a trovare i nostri momenti.
Ma ci mancherebbe, è ovvio.
Però qui si parla anche di bambini di 5-6 anni che non penso si sveglino con questa frequenza la notte.
Credo che ci sia chi coslippa per necessità (come te) e chi lo fa a oltranza perché pensa che sia giusto così.
Però non mi sembra corretto mandare il messaggio che nessun bambino è in grado di dormire in autonomia e che i genitori che mettono i figli in cameretta antepongono egoisticamente i propri bisogni ai loro!

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
matiti
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2752
Iscritto il: gio mar 10, 2011 11:43 am

Re: RE: Re: Problema letto e notti insonni

Messaggio da matiti »

Trilli ha scritto:
matiti ha scritto:Nel mio caso si è trattato di sopravvivenza.
Matilde fino a tre anni si e' svegliata ogni 45 minuti esatti. Provate a contare quanti risvegli sono? 14.
Può una persona rimanere sana e lucida facendo 14 volte avanti e indietro dalla propria alla sua cameretta?
Come diavolo si fa ad alzarsi e andare al lavoro il giorno dopo?
E al ritorno come fai ad occuparti di tua figlia?
Ci sono casi e casi.
Poi e' ovvio che se avessi avuto una figlia come quella di Trilli non l'avrei fatto perché a me l'intimità con mio marito manca nonostante si riesca lo stesso a trovare i nostri momenti.
Ma ci mancherebbe, è ovvio.
Però qui si parla anche di bambini di 5-6 anni che non penso si sveglino con questa frequenza la notte.
Credo che ci sia chi coslippa per necessità (come te) e chi lo fa a oltranza perché pensa che sia giusto così.
Però non mi sembra corretto mandare il messaggio che nessun bambino è in grado di dormire in autonomia e che i genitori che mettono i figli in cameretta antepongono egoisticamente i propri bisogni ai loro!

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Si, sono perfettamente d'accordo.
Comunque spesso i bambini di 5/6 anni sono quelli che sono stati tirati nel lettone e che poi si sono trovati talmente bene da metterci fissa dimora :-)
Avatar utente
Martina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2049
Iscritto il: ven gen 13, 2012 4:18 pm

Re: RE: Re: Problema letto e notti insonni

Messaggio da Martina »

Trilli ha scritto:
matiti ha scritto:Nel mio caso si è trattato di sopravvivenza.
Matilde fino a tre anni si e' svegliata ogni 45 minuti esatti. Provate a contare quanti risvegli sono? 14.
Può una persona rimanere sana e lucida facendo 14 volte avanti e indietro dalla propria alla sua cameretta?
Come diavolo si fa ad alzarsi e andare al lavoro il giorno dopo?
E al ritorno come fai ad occuparti di tua figlia?
Ci sono casi e casi.
Poi e' ovvio che se avessi avuto una figlia come quella di Trilli non l'avrei fatto perché a me l'intimità con mio marito manca nonostante si riesca lo stesso a trovare i nostri momenti.
Ma ci mancherebbe, è ovvio.
Però qui si parla anche di bambini di 5-6 anni che non penso si sveglino con questa frequenza la notte.
Credo che ci sia chi coslippa per necessità (come te) e chi lo fa a oltranza perché pensa che sia giusto così.
Però non mi sembra corretto mandare il messaggio che nessun bambino è in grado di dormire in autonomia e che i genitori che mettono i figli in cameretta antepongono egoisticamente i propri bisogni ai loro!

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Lungi da me giudicare chi fa diversamente... Ognuno conosce i propri polli i propri limiti i propri bisogni familiari. Ed è giusto che li segua come meglio crede.

Renèe io son più aliena di te. Se in famiglia sapessero che coslippiamo ancora al bisogno, apriti cielo. Altro che aliena...
Avatar utente
matiti
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2752
Iscritto il: gio mar 10, 2011 11:43 am

Re: RE: Re: Problema letto e notti insonni

Messaggio da matiti »

Martina ha scritto:
Trilli ha scritto:
matiti ha scritto:Nel mio caso si è trattato di sopravvivenza.
Matilde fino a tre anni si e' svegliata ogni 45 minuti esatti. Provate a contare quanti risvegli sono? 14.
Può una persona rimanere sana e lucida facendo 14 volte avanti e indietro dalla propria alla sua cameretta?
Come diavolo si fa ad alzarsi e andare al lavoro il giorno dopo?
E al ritorno come fai ad occuparti di tua figlia?
Ci sono casi e casi.
Poi e' ovvio che se avessi avuto una figlia come quella di Trilli non l'avrei fatto perché a me l'intimità con mio marito manca nonostante si riesca lo stesso a trovare i nostri momenti.
Ma ci mancherebbe, è ovvio.
Però qui si parla anche di bambini di 5-6 anni che non penso si sveglino con questa frequenza la notte.
Credo che ci sia chi coslippa per necessità (come te) e chi lo fa a oltranza perché pensa che sia giusto così.
Però non mi sembra corretto mandare il messaggio che nessun bambino è in grado di dormire in autonomia e che i genitori che mettono i figli in cameretta antepongono egoisticamente i propri bisogni ai loro!

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Lungi da me giudicare chi fa diversamente... Ognuno conosce i propri polli i propri limiti i propri bisogni familiari. Ed è giusto che li segua come meglio crede.

Renèe io son più aliena di te. Se in famiglia sapessero che coslippiamo ancora al bisogno, apriti cielo. Altro che aliena...
Non sei l'unica, io non lo dico a nessuno e ho detto a Matilde di negare, sempre! :DD
Avatar utente
Mami
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 2329
Iscritto il: mer gen 12, 2011 2:51 pm

Re: Problema letto e notti insonni

Messaggio da Mami »

Io ho ripreso subito a lavorare dopo il parto ed ho allattato per due anni...diciamo che Andrea ha sempre dormito con me nel lettone perché si svegliava più volte e per me era più comodo. Il papà si aggiustava, o stava con noi o divano . Io se non dormo il giorno dopo non ce la posso fare.... Poi abbiamo messo letto nella sua camera ed abbiamo cominciato a farlo dormire da solo....dopo letture varie e coccole. I primi anni si addormentava con me di fianco ma poi di notte si svegliava e me lo portavo nel lettone....oggi che ha sette anni, si addormenta da solo e dorme tutta la notte ma spesse volte me lo ritrovo nel lettone la mattina....adesso e' raffreddatissimo e da due notti dorme con me....che gioia!!!! :-) ....il papà dorme nel suo letto. Quando sta male dorme con me. Il papà riposa tranquillo ed io almeno dormo un po' meglio...se no sarebbe un fare avanti indietro dalla sua camera alla mia. Io se non dormo sto male!l!!! E la sveglia per me alle 6.45 suona sempre.
Avatar utente
tati
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 11634
Iscritto il: ven dic 15, 2006 10:35 pm

Re: Problema letto e notti insonni

Messaggio da tati »

Io ho avuto Elisa che preferiva dormire sola, e non l ha praticamente mai tenuta nel lettone se non quando era malata per controllarla.
Ma appunto, non lo richiedeva.
Piuttosto che alzarmi magari 5 volte a notte preferisco sicuramente avere il bimbo vicino a me, piccolo o meno piccolo che sia.
Tanto la loro indipendenza l hanno ottenuta comunque, dormono beati nei loro letti da anni, senza mai venire nel lettone.
Ma l idea di farmi 5 anni con magari 5 o più risvegli no, non lo avrei fatto allora, e non lo farò per quello che arriverà.
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Re: RE: Re: Problema letto e notti insonni

Messaggio da Lella »

matiti ha scritto:
Si, sono perfettamente d'accordo.
Comunque spesso i bambini di 5/6 anni sono quelli che sono stati tirati nel lettone e che poi si sono trovati talmente bene da metterci fissa dimora :-)
si infatti di solito accade così , per questo penso che sia meglio abituarli prima
poi è ovvio e scontato che ognuna fà come si trova meglio negli equilibri propri e famigliari
ma visto che il thread è stato aperto proprio per quello i consigli sono usciti in quella direzione e spinta all'autonomia nel sonno, chi non capisce questa esigenza è perchè non ne vede l'opportunità o il bisogno per se stessa e per il figlio.
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: RE: Re: RE: Re: Problema letto e notti insonni

Messaggio da Trilli »

Lella ha scritto: poi è ovvio e scontato che ognuna fà come si trova meglio negli equilibri propri e famigliari
ma visto che il thread è stato aperto proprio per quello i consigli sono usciti in quella direzione e spinta all'autonomia nel sonno, chi non capisce questa esigenza è perchè non ne vede l'opportunità o il bisogno per se stessa e per il figlio.
Ecco questo è un punto fondamentale.
Spesso, in passato, si perdeva di vista il motivo per cui veniva aperto un thread. Con l'effetto di dare consigli opposti a quelli che si sperava di ricevere.
Se io chiedo consigli per dimagrire è superfluo se non inutile dirmi che posso continuare ad abbuffarmi perché sono bella anche cosìImmagine


Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Rispondi