Problema letto e notti insonni

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: Problema letto e notti insonni

Messaggio da Tropical »

Grazie, Dilly, per aver confermato i miei dubbi.

Nanà, non c'è posto per un altro letto. C'era il lettino con le sponde, ma ci sta stretto.

Questa notte si è svegliato ed è venuto da solo, senza piangere. Almeno una cosa è migliorata.


Thor76
Utente
Utente
Messaggi: 341
Iscritto il: ven set 12, 2014 6:48 pm
Località: Verona

Re: RE: Re: Problema letto e notti insonni

Messaggio da Thor76 »

Tropical ha scritto:Grazie, Dilly, per aver confermato i miei dubbi.

Nanà, non c'è posto per un altro letto. C'era il lettino con le sponde, ma ci sta stretto.

Questa notte si è svegliato ed è venuto da solo, senza piangere. Almeno una cosa è migliorata.
La mia schiena invece peggiora XD

Inviato dal mio SM-G355HN utilizzando Tapatalk
Avatar utente
kri
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 1292
Iscritto il: ven gen 01, 2010 1:00 am

Re: Problema letto e notti insonni

Messaggio da kri »

Tropical ha scritto: Nanà, non c'è posto per un altro letto. C'era il lettino con le sponde, ma ci sta stretto.
Noi abbiamo ancora il lettino piccolo (quello da 140 cm) legato al lettone. Nelle notti in cui mia figlia viene nel lettone, mi dà quei 30 cm in larghezza (se mi metto storta) in più che male non fanno... e la mia schiena ringrazia. Certo dipende da come sono fatti lettone e lettino.
Avatar utente
Seem83
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3499
Iscritto il: mar gen 24, 2012 11:23 am
Località: Torino

Re: RE: Re: Problema letto e notti insonni

Messaggio da Seem83 »

Thor76 ha scritto:
Tropical ha scritto:Grazie, Dilly, per aver confermato i miei dubbi.

Nanà, non c'è posto per un altro letto. C'era il lettino con le sponde, ma ci sta stretto.

Questa notte si è svegliato ed è venuto da solo, senza piangere. Almeno una cosa è migliorata.
La mia schiena invece peggiora XD

Inviato dal mio SM-G355HN utilizzando Tapatalk
Ma a te peserebbe tanto andare tu a dormire nel letto del bimbo?
A noi è capitato parecchie volte che una delle due arrivava e marito emigrava. Ma era pura questione di sopravvivenza della schiena di tutti.Ma soprattutto del marito che poi era difficile affrontare una giornata lavorativa senza aver chiuso occhio...
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: RE: Re: RE: Re: Problema letto e notti insonni

Messaggio da Tropical »

Seem83 ha scritto:
Thor76 ha scritto:
Tropical ha scritto:Grazie, Dilly, per aver confermato i miei dubbi.

Nanà, non c'è posto per un altro letto. C'era il lettino con le sponde, ma ci sta stretto.

Questa notte si è svegliato ed è venuto da solo, senza piangere. Almeno una cosa è migliorata.
La mia schiena invece peggiora XD

Inviato dal mio SM-G355HN utilizzando Tapatalk
Ma a te peserebbe tanto andare tu a dormire nel letto del bimbo?
A noi è capitato parecchie volte che una delle due arrivava e marito emigrava. Ma era pura questione di sopravvivenza della schiena di tutti.Ma soprattutto del marito che poi era difficile affrontare una giornata lavorativa senza aver chiuso occhio...
Abbiamo fatto anche questo.
Però ci sembrava venisse meno la nostra intimità, non inteso come sesso, ma lo stare insieme.

So che tutto non si può avere, soprattutto con i bambini. Visto che tutto è fallito, aspettiamo che passi il suo momento di bisogno e amen.
Thor76
Utente
Utente
Messaggi: 341
Iscritto il: ven set 12, 2014 6:48 pm
Località: Verona

Re: RE: Re: RE: Re: Problema letto e notti insonni

Messaggio da Thor76 »

Seem83 ha scritto:
Thor76 ha scritto:
Tropical ha scritto:Grazie, Dilly, per aver confermato i miei dubbi.

Nanà, non c'è posto per un altro letto. C'era il lettino con le sponde, ma ci sta stretto.

Questa notte si è svegliato ed è venuto da solo, senza piangere. Almeno una cosa è migliorata.
La mia schiena invece peggiora XD

Inviato dal mio SM-G355HN utilizzando Tapatalk
Ma a te peserebbe tanto andare tu a dormire nel letto del bimbo?
A noi è capitato parecchie volte che una delle due arrivava e marito emigrava. Ma era pura questione di sopravvivenza della schiena di tutti.Ma soprattutto del marito che poi era difficile affrontare una giornata lavorativa senza aver chiuso occhio...
Il non dormire non mi pesa. Non sono mai stato un dormiglione anzi dormo molto poco. Di giorno vado come un treno anche se non riposo tanto la stanchezza e lo scarico avviene la sera. Non mi pesa neanche tanto la situazione in se stessa.

Inviato dal mio SM-G355HN utilizzando Tapatalk
Dilly
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6079
Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:21 pm

Re: Problema letto e notti insonni

Messaggio da Dilly »

Tropical ha scritto:Grazie, Dilly, per aver confermato i miei dubbi.

Nanà, non c'è posto per un altro letto. C'era il lettino con le sponde, ma ci sta stretto.

Questa notte si è svegliato ed è venuto da solo, senza piangere. Almeno una cosa è migliorata.
Ti sembrerà una stupidata, ma tu ieri qui hai riflettuto, hai "ammesso"che forse in questo momento non c'è la fa. È cambiato il tuo modo di leggere il suo comportamento. Spesso ci sfugge questa cosa, ma nel rapporto coi piccoli,in cui molto passa attraverso cose non dette, attraverso la lettura e l'interpretazione dei loro segnali, "vedere"davvero, accogliere dentro di noi i loro bisogni (che significa non solo registrarlo razionalmente, ma avrei nella mente e accettarli anche se per noi "sono grandi" o se siamo stanche o se noi vorremmo essere già oltre quella fase), li fa sentire sicuri, li tranquillizza e il pianto (il segnale per eccellenza) non serve più...
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: Problema letto e notti insonni

Messaggio da Tropical »

Dilly ha scritto: Ti sembrerà una stupidata, ma tu ieri qui hai riflettuto, hai "ammesso"che forse in questo momento non c'è la fa. È cambiato il tuo modo di leggere il suo comportamento. Spesso ci sfugge questa cosa, ma nel rapporto coi piccoli,in cui molto passa attraverso cose non dette, attraverso la lettura e l'interpretazione dei loro segnali, "vedere"davvero, accogliere dentro di noi i loro bisogni (che significa non solo registrarlo razionalmente, ma avrei nella mente e accettarli anche se per noi "sono grandi" o se siamo stanche o se noi vorremmo essere già oltre quella fase), li fa sentire sicuri, li tranquillizza e il pianto (il segnale per eccellenza) non serve più...
E' passato un anno da quando abbiamo iniziato il percorso per aiutare mio figlio con le sue difficoltà. Abbiamo imparato come prenderlo, comprenderlo e aiutarlo. A volte ci sfugge qualcosa e ci sembra di non riuscire a fare abbastanza.

Noimamme è anche questo: mettere nero su bianco ti fa "vedere" dove sbagli e cosa potresti correggere. Qui ho imparato che il famoso "vizio" non esiste (come diceva Martina nel suo thread) e a volte me ne dimentico. Poi, qualche Nm ti riporta sulla giusta strada e si accende la lampadina.

Grazie Nm!
Rispondi