Quanto è presente il padre nella vita dei figli?

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Weinà
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3014
Iscritto il: lun set 09, 2013 5:41 pm

Re: Quanto è presente il padre nella vita dei figli?

Messaggio da Weinà »

Qui la bimba è ancora piccola (quasi 6 mesi) quindi intercambiabili assolutamente no, ma lui si occupa di nostra figlia per quello che può: lavarla, cambiarla (lo fa quasi sempre lui se è in casa), portarla in giro e farla giocare.
Quando si tratta di mangiare e dormire ovviamente devo esserci io perché la allatto e si addormenta quasi sempre al seno o in fascia con me.
Per quanto riguarda la casa, abbiamo la fortuna di avere un aiuto fisso e quindi c'è pochissimo da fare. Lui cucina pochissime cose e quindi me ne occupo io perché mi piace. Lui si fa venire i raptus e di tanto in tanto riordina e butta in modo compulsivo, tanto che ho paura che un giorno butti via anche me. Io sono una disordinata cronica e quindi ci compensiamo.
Non sparecchia MAI! Non ho capito perché. La spesa la fa sempre lui o la facciamo insieme. Lui si occupa di tutto ciò che riguarda la macchina, i documenti e varie.


Sent from my iPhone using Tapatalk


Avatar utente
tati
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 11634
Iscritto il: ven dic 15, 2006 10:35 pm

Re: Quanto è presente il padre nella vita dei figli?

Messaggio da tati »

Proprio intercambiabile no, ma molto presente si.
Recupera lui tutti dallo sport, se è a casa li porta a scuola, gli insegna cose da uomini, aiuta elisa nei compiti in cui non sono in grado io ( tipo tecnica).
C'è e non lo cambierei con nessun altro.
Credo abbia cambiato 2 pannolini in vita sua, ma tutto il resto lo fa alla grande. E dona molto tempo a loro.
Avatar utente
sweet
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2637
Iscritto il: lun ago 26, 2013 10:19 pm
Località: brescia

Re: Quanto è presente il padre nella vita dei figli?

Messaggio da sweet »

Mio marito è bravo e attento ma assolutamente non intercambiabile, come seem , io faccio delle cose e lui altre. Anche perché essendo artigiano e non avendo orari precisi sarebbe impossibile per lui venire dal pediatra o fare colazione o portarli a scuola...
Ma quando c'è...c'è. È amorevole ma severo. È la mia roccia.
Avatar utente
kri
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 1292
Iscritto il: ven gen 01, 2010 1:00 am

Re: Quanto è presente il padre nella vita dei figli?

Messaggio da kri »

Io e mio marito siamo una squadra. Per alcune cose siamo intercambiabili, per altre complementari.

Alcuni esempi.
Quando nostra figlia era piccola, c'è stato un periodo in cui cambiava lui più pannolini di me (io avevo la tendinite).
Alle prime visite pediatriche di controllo siamo sempre andati insieme. Ora, se nostra figlia è malata, a volte sto a casa io per portarla dal dottore, a volte lui. Dipende da chi può rimanere più facilmente a casa dal lavoro.
Per la scelta della scuola (non banale per noi, dopo un primo anno di materna disastroso), abbiamo sempre parlato fino allo sfinimento.
Ora lui gioca tanto con nostra figlia, a dama (che io non sopporto), a rincorrersi (la mia schiena duole).
Io faccio altri giochi, con me è tutto "un giochiamo alle winx" e via a inventarsi un sacco di avventure.
Il padre di mia figlia c'è e tanto.
Veronica
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 1052
Iscritto il: mer ago 07, 2013 11:26 am

Re: Quanto è presente il padre nella vita dei figli?

Messaggio da Veronica »

Quello che ho scritto però dal primo maggio non è' più così perché con la ristrutturazione si è dedicato un sacco alla casa e ne stiamo patendo un po' tutti
Speriamo passi
Avatar utente
Luna
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1047
Iscritto il: lun gen 05, 2009 4:23 pm

Re: Quanto è presente il padre nella vita dei figli?

Messaggio da Luna »

avevo già scritto ma il messaggio è sparito...spero che poi non si veda due volte!!!

il marito qui è molto presente con i ragazzi e anche nella vita di famiglia
del resto siamo solo noi due senza rete familiare intorno, sebbene con un ormai strutturato gruppetto di mamme-amiche che ci supportano nella gestione dell'emergenza!!!

Aiuta i ragazzi nello studio quando è necessario ( soprattutto in matematica, materia che io detesto), è presente quando fanno sport ( allenamenti e partite) e loro lo sentono molto!!!
a volte fa i salti mortali per essere presente con entrambi quando le esigenze si accavallano....

in casa aiuta perchè è ordinato di natura (al contrario di me), facciamo la spesa insieme, mi da una mano in tutto tranne che in cucina.....non gli piace e non è proprio capace!!

tenuto conto del fatto che lui ha un lavoro impegnativo e "in carriera", mentre io ho scelto un part time per stare di più con i ragazzi, posso dire che siamo intercambiabili a volte e complementari sempre!!!
Avatar utente
Gabry
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 3988
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:50 pm

Re: Quanto è presente il padre nella vita dei figli?

Messaggio da Gabry »

Noi siamo una famiglia old style ahaha
Diciamo che mio marito non ha idea degli impegni dei bambini o meglio li conosce ma non lo saprebbe collocare per cui se manco io andrebbe in crisi. Non sa neanche dove si trovino le loro cose o vestiti nulla. Ma esce alle 8 e torna alle 20, e io per scelta sto a casa e mi occupo di loro a tutto tondo. Non recrimino. Ne mi dispiace. Però la sera sparecchia e carica la lavastoviglie, e il fine settimana cerca di sollevarmi quello che può. E poi adesso che sono grandi condivide con loro più cose, è lui per es che accompagna Sofia e le sue amiche al cinema, a vedere i cantanti e poveraccio aspetta per ore che loro finiscano, è lo fa con piacere. Per me questo è un grande atto di amore.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Re: Quanto è presente il padre nella vita dei figli?

Messaggio da Lella »

Gabry ha scritto:Noi siamo una famiglia old style ahaha
Diciamo che mio marito non ha idea degli impegni dei bambini o meglio li conosce ma non lo saprebbe collocare per cui se manco io andrebbe in crisi. Non sa neanche dove si trovino le loro cose o vestiti nulla. Ma esce alle 8 e torna alle 20, e io per scelta sto a casa e mi occupo di loro a tutto tondo. Non recrimino. Ne mi dispiace. Però la sera sparecchia e carica la lavastoviglie, e il fine settimana cerca di sollevarmi quello che può. E poi adesso che sono grandi condivide con loro più cose, è lui per es che accompagna Sofia e le sue amiche al cinema, a vedere i cantanti e poveraccio aspetta per ore che loro finiscano, è lo fa con piacere. Per me questo è un grande atto di amore.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
idem come Gabry, proprio per le ore spese fuori di casa non può essere intercambiabile a me nelle cose pratiche, di gestione casa, impegni figli, ecc. ma è comunque un padre molto presente ed è complementare alla mia figura proprio perchè è lui insostibuile per altri tipi di gestione e soprattutto per aspetti diversi al rapporto che ho io con i ragazzi.
Nel fine settimana è lui che segue Jacopo con il calcio e quando lo chiede porta Andrea a pescare con i suoi amici.
Ecco rubo la frase più su, siamo una squadra.
Rispondi