A chi assomiglierà?

...linee, punti, sfere, in essere e in divenire
Avatar utente
Chiara
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2899
Iscritto il: mar set 24, 2013 10:21 am

A chi assomiglierà?

Messaggio da Chiara »

se avete voglia, vi racconto un nuovo capitolo del mio corso preparto!

Allora, la tizia ci ha dato un foglio bianco (uno a me e uno a Raf) e ci ha detto di fare un cerchio con dentro "mamma" e un rettangolo con dentro "papà".

Sotto, un triangolo per noi e altri triangoli per fratelli/sorelle. Poi dovevamo pensare a quattro ambiti - aspetto fisico, affetti, interessi, comportamento, e scegliere se ciascun ambito era più affine al papà o alla mamma.

La cosa pazzesca è che se io ho tre caratteristiche del mio papà e una della mia mamma, mia sorella minore si è collocata esattamente negli spazi lasciati "liberi", cioè ha il fisico atletico di mio papà ma interessi ecc di mia mamma. Un terzo fratello avrebbe rimescolato la situazione, il quarto avrebbe riportato equilibrio, e così via.

Poi abbiamo unito i due fogli e disegnato al centro la nostra Personcina. La psicologa ha detto che già ora si può immaginare come sarà, dal modo in cui è arrivata, da come è stata finora la gravidanza, dal continuo muoversi... perfino se preferisce me o Raffaele!

In conclusione, il genitore più affine a noi si definisce genitore corrispondente. Sarà quello che puntiamo a soddisfare, quello le cui critiche e le cui lodi ci segneranno di più, quello con più contrasti, perchè siamo il suo specchio.... e chi è più critico, verso di noi, di noi stessi?

L'altro è il genitore complementare, quello che ci può sorprendere e spiazzare, quello con cui ci capiamo meno ma che appunto per quello ci porta ad aprirci al mondo, quello che ci ama più facilmente, ma in modo più leggero, forse...

Ritrovate queste dinamiche nelle vostre famiglie di origine? e nei vostri bambini?


Avatar utente
sweet
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2637
Iscritto il: lun ago 26, 2013 10:19 pm
Località: brescia

Re: A chi assomiglierà?

Messaggio da sweet »

Sì sicuramente! Che carina questa cosa!
Avatar utente
clac
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1584
Iscritto il: mar ago 27, 2013 10:41 pm

Re: A chi assomiglierà?

Messaggio da clac »

Aiuto...mi sono persa...però mi piacerebbe provare! Magari ci riprovo con più calma quando il neurone si riprende dall'intensa mattinata lavorativa @_@
Avatar utente
Chiara
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2899
Iscritto il: mar set 24, 2013 10:21 am

Re: A chi assomiglierà?

Messaggio da Chiara »

clac ha scritto:Aiuto...mi sono persa...però mi piacerebbe provare! Magari ci riprovo con più calma quando il neurone si riprende dall'intensa mattinata lavorativa @_@
è spiegato da cani perchè anche il mio neurone ieri faceva fatica ahah!

chiedi pure se rileggendo non capisci! :*
Avatar utente
tati
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 11634
Iscritto il: ven dic 15, 2006 10:35 pm

Re: A chi assomiglierà?

Messaggio da tati »

Interessante.
Io non so però, nel senso che è vero che determinate cose le hanno prese da noi, ma sono individui completamente differenti da quanto eravamo noi e da quanto possiamo essere noi insieme.
Loro tre sono completamente differenti tra loro, anche se sotto alcuni punti di vista hanno qualcosa che li accomuna, ma sia fisicamente che mentalmente sono molto diversi.

Sui genitori devo dire che ho sempre amato entrambi tantissimo, ma ho molte cose di papà. Stupidamente ti posso dire gli occhi, che hanno la mia stessa tonalità e mi perdo a guardare( cazz se sono belli oh), ma anche caratterialmente siamo molto simili.
Ma ci sono cose di mia mamma che mi hanno sempre stupido, e non ho mai sentito di appartenere più ad uno che a un altro.
voglio entrambi, voglio la loro protezione, mi pesa non averla perché sono un punto fermo della mia vita.
Quando gli ho detto della gravidanza avevo un po' paura, perché di Fabio mio papà mi aveva dato della cretina per rischiare facendo un terzo, figurati un quarto.... invece gli sono venuti gli occhi lucidi, si sono seduti vicino, ed hanno fatto un cerchio insieme che mi scalderà per sempre.
Avatar utente
Chiara
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2899
Iscritto il: mar set 24, 2013 10:21 am

Re: A chi assomiglierà?

Messaggio da Chiara »

tati ha scritto:Interessante.
Io non so però, nel senso che è vero che determinate cose le hanno prese da noi, ma sono individui completamente differenti da quanto eravamo noi e da quanto possiamo essere noi insieme.
Loro tre sono completamente differenti tra loro, anche se sotto alcuni punti di vista hanno qualcosa che li accomuna, ma sia fisicamente che mentalmente sono molto diversi.

Sui genitori devo dire che ho sempre amato entrambi tantissimo, ma ho molte cose di papà. Stupidamente ti posso dire gli occhi, che hanno la mia stessa tonalità e mi perdo a guardare( cazz se sono belli oh), ma anche caratterialmente siamo molto simili.
Ma ci sono cose di mia mamma che mi hanno sempre stupido, e non ho mai sentito di appartenere più ad uno che a un altro.
voglio entrambi, voglio la loro protezione, mi pesa non averla perché sono un punto fermo della mia vita.
Quando gli ho detto della gravidanza avevo un po' paura, perché di Fabio mio papà mi aveva dato della cretina per rischiare facendo un terzo, figurati un quarto.... invece gli sono venuti gli occhi lucidi, si sono seduti vicino, ed hanno fatto un cerchio insieme che mi scalderà per sempre.
:) oh non farmi pensare a mio papà e all'annuncio che mi sciolgo anche io!!

la prossima puntata del corso sarà anche su aspetti che abbiamo e che non derivano dai genitori, sono curiosa di capire che interpretazione ne dà la psicologa.

Sarà che a me viene facile schematizzare, ma davvero io ho la stessa faccia di mia mamma ma ho studiato ingegneria (mio papà era artigiano e aveva una piccola officina), sono molto o bianco o nero nei ragionamenti (mio papà è ancora più quadrato di me, mia mamma invece una volta ti dice una cosa, una volta l'altra senza curarsene, idem mia sorella) e infine io e mio papà ci facciamo il mazzo per gli altri, l'altra metà della famiglia è piuttosto egoista ehehe... ah, mia mamma era infermiera, mia sorella dottoressa. Insomma nella mia di famiglia le indicazioni calzano a pennello!!

Riguardo alla Personcina, poi, chissà cosa vuol dire "il modo con cui è arrivato/a"! So che è sempre stato facile, ecco, quello sì. Mi ha dato soddisfazioni fin dall'inizio! mi verrebbe da dire che l'altro bambino era più di mio marito, io non ero davvero felice se ci penso... questo l'ho voluto con le unghie e con i denti, è stato tanto tanto gentile con me, mi ha fatto penare solo un ciclo, poi era già qua! non mi ha mai dato pensieri, i miei erano solo fantasmi della mente ma a livello fisico ed emotivo ero e sono incredibilmente tranquilla. Insomma, mi sembra un bambino felice e sereno già in pancia, che ha capito di cosa avevo bisogno, forse.
Mio marito ci ha messo un paio di mesi ad accettarlo, invece... è stato un innamoramento lento ma ora si piacciono, il piccolo fa i salti quando papà torna a casa! e lui ne parla con tanto orgoglio.
Avatar utente
tati
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 11634
Iscritto il: ven dic 15, 2006 10:35 pm

Re: A chi assomiglierà?

Messaggio da tati »

Su quello chissà, loro sono stati tutti e tre cercati e tutti e tre arrivati al volo, Fabio l'unico che ha atteso un ciclo prima di fare capolino.
Questo ci ha messo quasi tre anni, quindi boh. sicuro è che lo sto insultando talmente tanto per quanto mi fa star male ahah... magari mi odierà.
Ma insultavo anche Fabio, e venisse come lui non mi lamenterei affatto
Avatar utente
Chiara
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2899
Iscritto il: mar set 24, 2013 10:21 am

Re: A chi assomiglierà?

Messaggio da Chiara »

tati ha scritto:Su quello chissà, loro sono stati tutti e tre cercati e tutti e tre arrivati al volo, Fabio l'unico che ha atteso un ciclo prima di fare capolino.
Questo ci ha messo quasi tre anni, quindi boh. sicuro è che lo sto insultando talmente tanto per quanto mi fa star male ahah... magari mi odierà.
Ma insultavo anche Fabio, e venisse come lui non mi lamenterei affatto
ehehe!
anche la coppia nuova che segue il corso con noi ha dovuto cercare per tre anni, ormai erano rassegnati, non smettevano di dire quanto sono felici di questa sorpresa!
da un lato una gravidanza che si fa sentire così pesantemente credo che ti faccia già prendere coscienza di quanto cambieranno le cose dopo la nascita... io per ora ho solo lo specchio che mi mostra un cambiamento... e fatico a riconoscermi... mi chiedo se sono davvero io! perchè faccio più o meno la vita di prima, se non mi fermo a pensarci "apposta", ad ascoltare i calcetti! per quello mi impegno a parlarne tanto con Raffaele, gli chiedo anche come si immagina i dettagli.
Rispondi