Ieri sera

Parliamo dei nostri bambini dai 6 a 12 anni
Avatar utente
candyda
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2278
Iscritto il: mer gen 12, 2011 9:50 am
Località: TORINO

Re: R: Ieri sera

Messaggio da candyda »

Lucia76 ha scritto:Cucciola...
Io concordo con quello che ti ha scritto Cosetta. Mi permetto però di aggiungere una cosa: io non glielo ripeterei che è "fortunata". Non perché non lo sia eh, ma perché se esprime un sentimento di tristezza o dispiacere o rabbia dirle che è fortunata (quando lei probabilmente non ci si sente) non la fa sentire compresa, è un pò come sminuire il suo vissuto. Capita anche a noi se ci viene detto quando ci sfoghiamo con un'amica, figurati a una bambina della sua età. Forse è meglio un "hai ragione ti capisco dispiace anche a me" a premessa di tutto quello che hai detto poi. Scusa se mi sono permessa ma ci tenevo a dirti il mio parere.
non dev'essere facile. Un abbraccio
Io non so darti consigli buoni, in questa situazione sarei in difficoltà anche io.
Ma mi sento molto d'accordo con quello che ha scritto lucia.
E' un po' come quando Giada mi dice che è triste, o che ha male da qualche parte, e suo padre gli risponde "ma no, che non è niente". Non è vero, per lei in quel momento è importante dare risalto alla situazione negativa, portandola poi magari a pensare a qualcosa di positivo, ma senza sminuire in partenza.
Non sò se sono riuscita a spiegarmi, Lucia è stata molto più brava di me.


Dilly
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6079
Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:21 pm

Re: Ieri sera

Messaggio da Dilly »

Si si, ho capito cosa intendete. In effetti io sono la prima che si arrabbia quando si "sminuisce"un mio stato d'animo.

Comunque, ieri sera mi ha dato il colpo finale. Mi ha detto che lei vorrebbe non essere al mondo, anzi vorrebbe amnazzarsi...qua do le jo chiesto come mai ha dato la colpa alla scuola.
Ora, nom so fino a che pinto sia consapevole del significato di quello che ha detto.
Ma é stato uno shoc.

Forse é solo un modo di chiedere più attenzioni perché alla fine mi ha chiesto "ma tu saresti triste se io mi ammazzassi?" Peró non é stato facile affrontarla.

Siamo ufficialmente separati da marzo, prima eravamo separati in casa e lui dormiva giù da sua nonna.

Ovviamente il papá ha dato la colpa a me, che questi modi li ha presi da me, e che ho sbagliato a farle conoscere simone e la sua famiglia
Dilly
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6079
Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:21 pm

Re: Ieri sera

Messaggio da Dilly »

E adesso sta rincarando la dose, aggiungendo che se avesse saputo che avevo intenzione di "convivere coi miei" non mi avrebbe lasciato portare marta con me...sto andando in crisi anche io ora
Avatar utente
candyda
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2278
Iscritto il: mer gen 12, 2011 9:50 am
Località: TORINO

Re: Ieri sera

Messaggio da candyda »

Ma digli al tuo ex che non si deve proprio permettere di criticare le TUE scelte di vita.
Scusa, ma sinceramente non mi sembra che riguardino lui in questo momento, quindi tu potrai essere libera di fare come vuoi e come puoi?

Per Marta non credo che capisse in pieno il significato di quelle parole.
Sicuramente è un modo per chiedere attenzione.
Ha bisogno di tempo per metabolizzare bene tutto il nuovo contesto, ma sicuramente con te vicino ce la farà.
Dilly
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6079
Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:21 pm

Re: Ieri sera

Messaggio da Dilly »

candyda ha scritto:Ma digli al tuo ex che non si deve proprio permettere di criticare le TUE scelte di vita.
Scusa, ma sinceramente non mi sembra che riguardino lui in questo momento, quindi tu potrai essere libera di fare come vuoi e come puoi?

Per Marta non credo che capisse in pieno il significato di quelle parole.
Sicuramente è un modo per chiedere attenzione.
Ha bisogno di tempo per metabolizzare bene tutto il nuovo contesto, ma sicuramente con te vicino ce la farà.
Forse sbaglio io a coinvolgerlo così tanto. Quello che stiamo cercando di fare è rimanere una famiglia senza essere una coppia, qui di ci confrontiamo su tutto...forse è un'idea di vita troppo utopistica e difficilmente realizzabile, non so.

I miei me lo dicono spesso che non è fattibile, ma per loro non va mai bene nulla di quello che penso e faccio, quindi non li ascolto nemmeno più..
Avatar utente
candyda
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2278
Iscritto il: mer gen 12, 2011 9:50 am
Località: TORINO

Re: Ieri sera

Messaggio da candyda »

Scusa Dilly, ho risposto d'istinto. Senza conoscere veramente la vostra situazione.
Fai bene a coinvolgerlo e discutere con lui, se si riesce a mantenere buoni rapporti è sempre meglio, soprattutto se ci sono bimbi.
Però, chiedere consigli si, ma a decidere tocca poi a te.
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: Ieri sera

Messaggio da Trilli »

Neppure io credo alla fattibilità della grande famiglia allargata.
Bisogna porre punti fermi e prendere accordi sulle questioni pratiche e organizzative. Punto.
Per il resto, Marta è piccola e quindi non esprime in modo diretto ed esplicito il suo disagio, come farebbe una ragazza più grande. Ma ha bisogno di tempo per capire ciò che è successo e accettarlo.

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
nene70
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7426
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:54 pm

Re: Ieri sera

Messaggio da nene70 »

piccola va..
ci va tempo,come per tutto..
a me sembra che abbiate risposto nel modo giusto,spiegandole e confortandola.

per quello che riguarda il sentirsi, per me la telefonata a sera, per la buonanotte,ci andrebbe ma dovete concordarla voi.

un abbraccio, non sono situazioni facili da affrontare e il fatto che comunque voi andiate d'accordo è già davvero un passo avanti.
Rispondi