Sono passati 10 anni

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Dilly
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6079
Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:21 pm

Re: Sono passati 10 anni

Messaggio da Dilly »

Lui no però. Non aveva mai portato a casa una ragazza. Perciò volevo rifletterne con voi. Io l'ultima volta che ho avuto un moroso avevo 19 anni. Lui prina di me ha avuto solo "storielle" perchè con nessuna voleva impegnarsi e quindi siamo un po' "novellini"tutti e due :shifty:


Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Re: Sono passati 10 anni

Messaggio da Cosetta »

Penso che sia normale così fra due adulti se non ci sono ostacoli particolari.
Due ragazzi devono (dovrebbero, perché ora come ora spesso vanno veloci anche i sedicenni) fare un po' di "gavetta": non sono autosufficienti, non hanno molta esperienza e non è detto che sappiano riconoscere una persona adatta a loro. Due adulti non hanno bisogno di frequentarsi per anni di solito per capire che possono stare bene insieme, poi hanno più libertà.
Chi lo sa quali sono i tempi "giusti"... Dipende da tante cose. Certo quando si hanno dei figli bisogna comunque essere prudenti per evitare il via vai di partner dei genitori nelle loro vite!
Avatar utente
Lucia76
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: mar nov 09, 2010 2:33 pm

Re: R: Sono passati 10 anni

Messaggio da Lucia76 »

Ben tornata Dilly!
Non sapevo del tuo matrimonio, mi dispiace...
Non ho consigli, ma ti auguro che vada tutto bene
Dilly
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6079
Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:21 pm

Re: Sono passati 10 anni

Messaggio da Dilly »

Cosetta ha scritto:Penso che sia normale così fra due adulti se non ci sono ostacoli particolari.
Due ragazzi devono (dovrebbero, perché ora come ora spesso vanno veloci anche i sedicenni) fare un po' di "gavetta": non sono autosufficienti, non hanno molta esperienza e non è detto che sappiano riconoscere una persona adatta a loro. Due adulti non hanno bisogno di frequentarsi per anni di solito per capire che possono stare bene insieme, poi hanno più libertà.
Chi lo sa quali sono i tempi "giusti"... Dipende da tante cose. Certo quando si hanno dei figli bisogna comunque essere prudenti per evitare il via vai di partner dei genitori nelle loro vite!
Ecco era questo quello su cui volevo riflettere...non è la stessa cosa...sicuramente il fatto di avere Marta all'inizio mi ha inibita molto...non volevo che si conoscessero, non volevo che lei conoscesse i suoi genitori...per lei, perché volevo che prima si abituasse alla nostra nuova famiglia, e anche per lui, per non mettere troppa carne al fuoco....
Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Re: Sono passati 10 anni

Messaggio da Paola »

Che bello! Cioè che sei fidanzata!
Per il resto non saprei.
Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Re: Sono passati 10 anni

Messaggio da Cosetta »

Dilly ha scritto:
Cosetta ha scritto:Penso che sia normale così fra due adulti se non ci sono ostacoli particolari.
Due ragazzi devono (dovrebbero, perché ora come ora spesso vanno veloci anche i sedicenni) fare un po' di "gavetta": non sono autosufficienti, non hanno molta esperienza e non è detto che sappiano riconoscere una persona adatta a loro. Due adulti non hanno bisogno di frequentarsi per anni di solito per capire che possono stare bene insieme, poi hanno più libertà.
Chi lo sa quali sono i tempi "giusti"... Dipende da tante cose. Certo quando si hanno dei figli bisogna comunque essere prudenti per evitare il via vai di partner dei genitori nelle loro vite!
Ecco era questo quello su cui volevo riflettere...non è la stessa cosa...sicuramente il fatto di avere Marta all'inizio mi ha inibita molto...non volevo che si conoscessero, non volevo che lei conoscesse i suoi genitori...per lei, perché volevo che prima si abituasse alla nostra nuova famiglia, e anche per lui, per non mettere troppa carne al fuoco....
già... è anche vero che tua figlia fa parte della tua vita e anche tenere le due cose totalmente separate le pone su un piano irrealistico che poi rischia di far crollare tutto.
Non è facile, no.
Avatar utente
Fede
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 8468
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:16 pm

Re: Sono passati 10 anni

Messaggio da Fede »

Io credo dipenda anche dal livello di confidenza e di sintonia che si riesce a trovare con il compagno
Dilly
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6079
Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:21 pm

Re: Sono passati 10 anni

Messaggio da Dilly »

Cosetta ha scritto:
Dilly ha scritto:
Cosetta ha scritto:Penso che sia normale così fra due adulti se non ci sono ostacoli particolari.
Due ragazzi devono (dovrebbero, perché ora come ora spesso vanno veloci anche i sedicenni) fare un po' di "gavetta": non sono autosufficienti, non hanno molta esperienza e non è detto che sappiano riconoscere una persona adatta a loro. Due adulti non hanno bisogno di frequentarsi per anni di solito per capire che possono stare bene insieme, poi hanno più libertà.
Chi lo sa quali sono i tempi "giusti"... Dipende da tante cose. Certo quando si hanno dei figli bisogna comunque essere prudenti per evitare il via vai di partner dei genitori nelle loro vite!
Ecco era questo quello su cui volevo riflettere...non è la stessa cosa...sicuramente il fatto di avere Marta all'inizio mi ha inibita molto...non volevo che si conoscessero, non volevo che lei conoscesse i suoi genitori...per lei, perché volevo che prima si abituasse alla nostra nuova famiglia, e anche per lui, per non mettere troppa carne al fuoco....
già... è anche vero che tua figlia fa parte della tua vita e anche tenere le due cose totalmente separate le pone su un piano irrealistico che poi rischia di far crollare tutto.
Non è facile, no.
Sì infatti il mio voler "iper controllare e tutelare tutti" alla fine si é rivelato eccessivo...Simone si sentiva escluso dalla mia vita, e Marta era arrabbiata con me perché uscivo con questo mio amico ma non glielo facevo conoscere e non la portavo mai con me...quindi era gelosa.

Non è facile, soprattutto mi sento un po'sola in questa situazione, perché non ho possibilità di condividere e confrontarmi con amiche che vivono la stessa situazione...perché le mie amiche si stanno sposando ora...e i miei genitori sono molto chiusi e "limitati" in materia. (Infatti mo fratello, che ha sposato una ragazza madre, ė stato un po' escluso dalla famiglia e lei è la figlia non sono mai state del tutto accettate)
Rispondi