Diritti umani e animali

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Diritti umani e animali

Messaggio da Trilli »

Mi trovo in difficoltà con una persona vegana per motivi etici.
Scopo della sua vita è battagliare perché bovini, ovini, suini, polli abbiano uno spazio vitale sufficiente, abbiano accesso all'aria aperta, siano alimentati in modo salutare, non vengano sacrificati per futili motivi quali un manzo all'olio o delle lasagne al ragù.
Fin qui tutto bene.
Però la stessa persona non mostra alcuna pietà nei confronti dei profughi siriani, accampati al freddo e nel fango, assieme a bimbi e anziani, che affollano i Balcani accalcandosi presso muri sempre più invalicabili. E quando accade che costoro, esasperati dalle condizioni disumane, dall'attesa, dalle contromisure di polizia ed esercito, azzardano una protesta... Ecco questa persona postare dei simpatici "Se non gli va bene così, vuol dire che a casa loro non stavano così male. Che ci tornino!".
Ecco, a me piacerebbe far notare questa discrepanza. Benissimo i diritti degli animali; ma gli uomini non hanno forse anch'essi dei diritti, una dignità che va preservata e rispettata?
Può davvero un pollo muovere a maggior pietà di un bimbo siriano annegato?
Come posso provare a far breccia in quest'indifferenza?

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Lucia76
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: mar nov 09, 2010 2:33 pm

Re: R: Diritti umani e animali

Messaggio da Lucia76 »

Alla tua ultima domanda non so rispondere trilli, ma per il resto la penso come te. In tante altre occasioni sembra ormai che i diritti degli animali siano diventati "prioritari" rispetto a quelli degli uomini. Tristemente mi capita spesso di constatarlo.
Avatar utente
nanny
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1109
Iscritto il: ven giu 25, 2010 12:01 pm

Re: Diritti umani e animali

Messaggio da nanny »

Io ti chiedo: "devi/vuoi per forza far breccia in questa persona!?", perchè fossi in te lascerei perdere, in genere le persone che fanno questi ragionamenti sono chiuse ad ogni tentativo di far loro notare queste discrepanze...
Se vuoi farlo notare per dissociarti un pò da quello che scrive potresti semmai buttarti sulla sottile ironia.
Avatar utente
*Ale*
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 993
Iscritto il: lun ago 31, 2009 4:30 pm
Località: Brescia

Re: Diritti umani e animali

Messaggio da *Ale* »

Se una persona che parrebbe così sensibile da cogliere il disagio di un polletto non riesce a cogliere il dramma di profughi che rischiano la vita dei propri figli pur di dar loro la speranza di sopravvivenza...beh...credo che non ci sia nulla dove fare breccia.
Personalmente farei fatica anche io a tacere eh, quindi probabilmente farei come dice Nanny.
Avatar utente
Babbi
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1130
Iscritto il: lun set 21, 2009 11:30 pm
Contatta:

Re: Diritti umani e animali

Messaggio da Babbi »

E' una cosa che ho notato anche io nel mondo "animalista" ed è una cosa che non mi piace, si può benissimo fare entrambe le cose...
Non credo sia cosi facile farle cambiare idea, secondo me l'unico modo per suscitare qualche emozione sarebbe quello che si trovasse in mezzo alle persone in difficoltà e che possa vedere con i suoi occhi la sofferenza e la paura sui loro volti. Sembra stupido, ma da lontano, dalla tv, sempre tutto finto, appartenere ad un altro mondo, non so come spiegarlo.
Julia
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 936
Iscritto il: gio ago 22, 2013 8:30 pm
Località: Bologna

Re: Diritti umani e animali

Messaggio da Julia »

Concordo con nanny. Ci ho provato anche io, con tutte quelle persone che mi intasano la pagina di Facebook con struggenti appelli per cani, gatti, pappagalli e lontre (e non sto scherzando) e poi pronti a festeggiare alla notizia dei naufragi dei migranti.
Ho scoperto, a mie spese che non ci ragioni, che veramente la vita umana non vale come quella di un cane, vale molto meno per queste persone.
Per il naufragio terribile, l'anno scorso, quello stimato di 800 vittime, scrissi che se fossero stati 800 cuccioli di cane la gente si sarebbe indignata, visto che erano "solo" 800 migranti, allora l'indifferenza andava bene. Mi hanno insultata in tutti i modi, arrivando a dire che dovevo crepare perché non avevo rispetto per la vita di un cane. Ma io ho continuato, ho continuato dicendo che i cuccioli di beagles di Green Hill avevano ricevuto più appoggio dei bambini dei campi profughi che muoiono di stenti, mi hanno risposto che un cane non ha mai colpa di quello che gli succede, gli uomini sì.
Amareggiata, delusa, incaxxata alla fine ho eliminato tutte quelle persone perché è impossibile parlarci.
Sì, viviamo in un mondo in cui un cane vale più di un bambino. (Lo noto sempre anche quando vado in giro, a prescindere che usare bambini per l'elemosina è una schifezza, ma il barbone con il cane ottiene sempre una parola, qualche spicciolo, un sorriso....se c'è un bimbo si tira dritto)
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Re: Diritti umani e animali

Messaggio da Lella »

Bah incomprensibile anche per me!
anzi io i ritengo non equiparabili neanche i diritti di un uomo rispetto ai diritti degli animali...
Avatar utente
Seem83
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3499
Iscritto il: mar gen 24, 2012 11:23 am
Località: Torino

Re: Diritti umani e animali

Messaggio da Seem83 »

Babbi ha scritto:E' una cosa che ho notato anche io nel mondo "animalista" ed è una cosa che non mi piace, si può benissimo fare entrambe le cose...
Non credo sia cosi facile farle cambiare idea, secondo me l'unico modo per suscitare qualche emozione sarebbe quello che si trovasse in mezzo alle persone in difficoltà e che possa vedere con i suoi occhi la sofferenza e la paura sui loro volti. Sembra stupido, ma da lontano, dalla tv, sempre tutto finto, appartenere ad un altro mondo, non so come spiegarlo.
Quoto. Sarebbe troppo utopico fare entrambe le cose?
Rispondi