Torte sane

Idee culinarie per grandi e bambini
Avatar utente
Babina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4102
Iscritto il: gio feb 19, 2009 12:21 pm

Re: Torte sane

Messaggio da Babina »

Cosetta ha scritto:
Babina ha scritto:Lo zucchero mascobado o muscovado per i dolci io non riesco proprio a usarlo; ho provato ma le torte restano troppo umide e pesanti.
Lo uso per tutti i giorni al posto del semolato, ma per i dolci uso quello di canna normale.
Tropical, quando riesci posta le tue ricette, mi incuriosiscono molto!
Io sono più orientata verso il diminuirlo, lo zucchero... di canna non cambia molto, il miele spesso non va bene, e non c'è grande vantaggio. Penso più all'uso di uvetta, datteri sminuzzati, bacche di goji anche, che arricchiscono dal punto di vista nutrizionale oltre a non essere equivalenti agli zuccheri semplici.
Tipo nei biscotti potrebbero essere ottimi sostituti (lasciando poco zucchero nell'impasto).
Voglio provare dei biscotti con fiocchi d'avena, nocciole e uvetta... farina e zucchero quasi nulla. Poi vi faccio sapere!!
In effetti la migliore soluzione è quella di ridurre la quantità di zucchero, anche perché poiché ci si abitua ai sapori meno dolci ed è meglio così.
Interessante l'idea dei biscotti fatti così ma... Non sono più calorici le nocciole e l'uvetta della farina?
Comunque tu prova e fai da cavia :) e poi ci dici i risultati degli esperimenti eheheh


Avatar utente
Babina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4102
Iscritto il: gio feb 19, 2009 12:21 pm

Re: Torte sane

Messaggio da Babina »

Tropical ha scritto:
Babina ha scritto:Grazie Tropical!
E riguardo al l'olio di semi?
Uno vale l'altro nella preparazione dei dolci o è meglio l'olio di semi di arachide piuttosto che quello di mais, o altri?
Come gusto gli oli di semi di girasole, di mais e di arachidi sono abbastanza simili perché insapori.

Girasole e mais non resistono ad alte temperature, perciò si usano a freddo oppure nelle preparazioni. Il secondo è adatto per chi ha problemi di sovrappeso e colesterolo alto.

L'olio di arachidi, invece, mantiene molto bene il calore e si preferisce usarlo per le fritture, ma va bene anche crudo.

Poi ci sono l'olio di riso, che non viene usato solitamente in pasticceria per il costo eccessivo, e l'olio di soia, non adatto alle cotture.

Da scartare assolutamente l'olio di semi vari.
Bon, di solito uso l'olio di semi di arachidi... Continuerò con quello :)
Azur
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5030
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:03 pm

Re: RE: Re: Torte sane

Messaggio da Azur »

Tropical ha scritto:Girasole e mais non resistono ad alte temperature, perciò si usano a freddo oppure nelle preparazioni. Il secondo è adatto per chi ha problemi di sovrappeso e colesterolo alto.
Perché?

(molto interessante questo post! oggi se riesco provo la torta pere/cacao ;D)
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: RE: Re: RE: Re: Torte sane

Messaggio da Tropical »

Azur ha scritto:
Tropical ha scritto:Girasole e mais non resistono ad alte temperature, perciò si usano a freddo oppure nelle preparazioni. Il secondo è adatto per chi ha problemi di sovrappeso e colesterolo alto.
Perché?

(molto interessante questo post! oggi se riesco provo la torta pere/cacao ;D)
Farò una ricerca su questo perché non lo so, ma da reminescenze scolastiche credo che sia per la presenza o meno di grassi saturi o insaturi.
Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Re: Torte sane

Messaggio da Cosetta »

Babina ha scritto:
Cosetta ha scritto:
Babina ha scritto:Lo zucchero mascobado o muscovado per i dolci io non riesco proprio a usarlo; ho provato ma le torte restano troppo umide e pesanti.
Lo uso per tutti i giorni al posto del semolato, ma per i dolci uso quello di canna normale.
Tropical, quando riesci posta le tue ricette, mi incuriosiscono molto!
Io sono più orientata verso il diminuirlo, lo zucchero... di canna non cambia molto, il miele spesso non va bene, e non c'è grande vantaggio. Penso più all'uso di uvetta, datteri sminuzzati, bacche di goji anche, che arricchiscono dal punto di vista nutrizionale oltre a non essere equivalenti agli zuccheri semplici.
Tipo nei biscotti potrebbero essere ottimi sostituti (lasciando poco zucchero nell'impasto).
Voglio provare dei biscotti con fiocchi d'avena, nocciole e uvetta... farina e zucchero quasi nulla. Poi vi faccio sapere!!
In effetti la migliore soluzione è quella di ridurre la quantità di zucchero, anche perché poiché ci si abitua ai sapori meno dolci ed è meglio così.
Interessante l'idea dei biscotti fatti così ma... Non sono più calorici le nocciole e l'uvetta della farina?
Comunque tu prova e fai da cavia :) e poi ci dici i risultati degli esperimenti eheheh
Sì nocciole e mandorle sono caloriche... ma se si riduce la farina, il burro, lo zucchero, anche a parità di calorie hai un prodotto più sano! Perché i grassi della frutta oleosa sono benefici, ci sono i famosi omega 3 e le vitamine liposolubili, mentre gli altri sarebbero calorie "vuote" e grassi saturi
Avatar utente
tati
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 11634
Iscritto il: ven dic 15, 2006 10:35 pm

Re: Torte sane

Messaggio da tati »

Io tento di mettere meno zucchero.
Non faccio torte con burro da secoli, uso spesso ricotta, yogurt, oppure olio.
Quella che piace più ai bimbi è 250gr farina, 250 gr zucchero, 3 uova, 250 gr ricotta e gocce di cioccolato fondente.
Lo zucchero sono arrivata a usarne 220, se a 210 non si rendono ancora conto scendo ancora un po'..
Stesso metodo per quella di mele, che però piace meno ai bambini.
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: Torte sane

Messaggio da Tropical »

Avete mai provato a usare un altro tipo di zucchero? Ad esempio il fruttosio. A pari peso apporta meno calorie del classico semolato.

A tal proposito ho un'altra ricetta interessante e più tardi ve la linko.
Avatar utente
Bibi
Admin
Admin
Messaggi: 2858
Iscritto il: sab feb 11, 2006 12:01 pm

Re: Torte sane

Messaggio da Bibi »

Io mi sono convertita allo xilitolo di betulla, scoperto quest'estate mentre facevo la dieta del supermetabolismo.
E' uno zucchero privo di retrogusti strani (le torte con la stevia fanno schifo, diciamocelo) e al contrario del normale zucchero, ha un sacco di proprietà oltre ad avere un indice glicemico bassissimo e il 40% in meno di calorie. Non fa venire carie, non nutre batteri cattivi intestinali, insomma promosso a pieni voti! Ha solo un difetto, che costicchia un po'.
Io però lo sto acquistando su un sito tedesco con spedizione gratis e una confezione mi dura un bel po'.
Rispondi