Come "arginare" una ragazzina problematica?

Una sezione per discutere delle problematiche legate all'adolescenza dei nostri eredi.
Azur
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5030
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:03 pm

Re: Come

Messaggio da Azur »

Grazie per le risposte!
MatifraSo ha scritto:Di primo acchito, la soluzione più efficace sarebbe quella di ignorarla. Sentendosi non considerata probabilmente cambia atteggiamento per riuscire ad integrarsi col gruppo. Sempre se è ciò che le interessa.
Bisognere sapere perchè viene ad atletica. Le piace lo sport? Vuole stare in gruppo ma non riesce ad integrarsi? E poi,è un gruppo recettivo alle nuove entrate o chiuso?
Ignorarla lo fanno già per gli insulti, diventa impossibile quando passa alle mani (che a quel poco che ho visto è spesso).
Il gruppo in realtà è anomalo, sono due gruppi accorpati temporaneamente: un gruppo delle superiori (che si allena normalmente altrove, ma stanno ristrutturando gli impianti e si è trasferito qui per qualche mese) e un gruppo di ragazzini unicamente di prima media.
La ragazzina "importunatrice" si è avvicinata al gruppo delle grandi, che solitamente è un buon gruppo, accogliente, ma l'ha fatto con modalità davvero pesanti...

Sulle sue motivazioni purtroppo non so nulla, né conosco la famiglia..
Gabry ha scritto:Forse bisognerebbe organizzare una riunione per le ragazze al di fuori dell'allenamento con una figura magari non genitoriale ma adulta che converga il discorso sul comportamento o sul come si vive il gruppo ) roba così, Sarà dovrebbe essere ferrata con gli scout sullo sviscerare). Non c'è un referente più giovane oltre all'allenatore?
Purtroppo c'è solo questo allenatore (storia lunga: in realtà Sara aveva iniziato qui e poi si era trasferita a un'altra società qualche anno fa proprio per questo: l'allenatore è bravo tecnicamente ma zero per il resto... ora è tornata temporaneamente, ma a gennaio le adolescenti tornano nella "loro" società, dove l'allenatore del loro gruppetto è lo stesso ma ci sono molti altri allenatori/adulti/sostenitori per cui le sue mancanze sono sopperite da altri)

La riunione autonoma è una buona idea, ma bisognerebbe sapere qualcosa sul perché la ragazzina ha questi comportamenti... (perché è evidente qualche disturbo psichico/mentale, per cui non so quanto possano essere realisticamente modificabili i suoi comportamenti)
però posso parlarne con le mamme che conosco, soprattutto dei ragazzini piccoli (le grandi a gennaio se ne vanno, e lei resta con quelli delle medie, per cui se trasferisce i comportamenti "aggressivi" sui più piccoli il problema si amplifica...)
O forse provare a intercettare la madre di lei (che però la viene a prendere raramente)...


Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Re: Come "arginare" una ragazzina problematica?

Messaggio da Lella »

Mah non saprei, farei leva comunque giustamente sull'adulto di riferimento che ha la responsabilità del gruppo, cioè l'allenatore vecchio o giovane che sia chiedendo se necessario una riunione con tutti i genitori.

Inviato dal mio SM-G355HN utilizzando Tapatalk
Azur
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5030
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:03 pm

Re: Come "arginare" una ragazzina problematica?

Messaggio da Azur »

Aggiorno: forse parlare con la madre è servito, perché ieri la ragazzina si è contenuta... speriamo!

(Lella, l'allenatore è senza speranza da quel punto di vista... già anni fa mi ero lamentata anche sul forum quando (sara a inizio prima media) mandava due ragazzine 11enni da sole in inverno nel parco... Non c'è modo di smuoverlo dallo status quo, motivo per cui dall'anno successivo avevamo appunto cambiato società..)
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Re: Come "arginare" una ragazzina problematica?

Messaggio da Lella »

Azur ha scritto:Aggiorno: forse parlare con la madre è servito, perché ieri la ragazzina si è contenuta... speriamo!

(Lella, l'allenatore è senza speranza da quel punto di vista... già anni fa mi ero lamentata anche sul forum quando (sara a inizio prima media) mandava due ragazzine 11enni da sole in inverno nel parco... Non c'è modo di smuoverlo dallo status quo, motivo per cui dall'anno successivo avevamo appunto cambiato società..)
ah è sempre lui! :lol:

bene che si è contenuta la ragazzina, mi fà strano di solito lo vedo un atteggiamento più maschile quello che hai descritto.
Azur
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5030
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:03 pm

Re: Come "arginare" una ragazzina problematica?

Messaggio da Azur »

sempre lui, si, ahahah

(l'assurdo è che sara se n'é andata perché c'era lui, per scoprire che nell'altra società tra 10 allenatori c'era anche lui! ahaha
Dopo un anno ci ha fatto pace e ha scelto proprio lui! tra i 4 diversi allenatori che seguono gli adolescenti... misteri! :D)
(però dall'altra parte sono in tanti, sia ragazzi che adulti, quindi in caso di problemi ci sono responsabili "responsabili" ;)
nene70
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7426
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:54 pm

Re: Come "arginare" una ragazzina problematica?

Messaggio da nene70 »

be meno male che almeno c'è chi cura anche l'allenatore ahhahaha

speriamo che la cosa si sia un po risolta..
a volte capire il modo migliore è dura, quando ci sono personalità così..
di norma si sentono soli e quindi esprimo duramente questo loro sentire...forse se si legasse un po' a una di loro, si calmerebbe...
Azur
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5030
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:03 pm

Re: Come "arginare" una ragazzina problematica?

Messaggio da Azur »

si, la storia dell'allenatore fa ridere, perché agli adolescenti piace proprio perché è TOTALMENTE politically un-correct :G
(che è poi lo stesso motivo per cui ci avevano litigato da più piccoli ;D)
e si divertono un sacco alle sue uscite, diverse da quelle di tutti gli altri adulti che conoscono, ahah...

Sulla ragazzina io non saprei proprio cosa fare, perché non è solo "caratteriale", ha evidenti problemi psichici di cui non sappiamo nulla... Peccato....
nene70
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7426
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:54 pm

Re: Come "arginare" una ragazzina problematica?

Messaggio da nene70 »

povera va, per reagire così,chissà che rabbia ha...
speriamo possano trovare il modo di aiutarla..
Rispondi