Esibizionismo da lamentela

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Avatar utente
Chiara
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2899
Iscritto il: mar set 24, 2013 10:21 am

Re: Esibizionismo da lamentela

Messaggio da Chiara »

lory76 ha scritto:
Tropical ha scritto:Capisco tutto quello che mi state dicendo.
Consigli ne abbiamo dati moltissimi, soprattutto alla prima: parlarne col bambino, parlarne con marito, colloquio con le maestre. Lei voleva perfino rimandare l'ingresso a scuola all'anno prossimo.
Le abbiamo spiegato che sarebbe stato solo un rimandare il problema, ma lei è quasi convinta di questa soluzione.

E' vero che ognuno affronta i problemi come meglio crede.

Forse sono io che affronto le cose diversamente.
Sicuramente.
C'è una forte impreparazione alla vita secondo me, per molte persone.
Ci aspettiamo che la vita sia comoda, facile, che tutto vada sempre per il verso giusto.
Quando poi ci troviamo dinanzi una difficoltà, più o meno grossa ( e li si nota la differenza tra le persone: quelle che sono risolute e/o hanno appoggio emotivo reagiscono piuttosto velocemente, mentre quelle che si affossano e/o non hanno sostegno emotivo si lasciano travolgere dagli eventi ).
Quanto è vero... e tutto dipende da quanto, da piccoli, ci hanno insegnato a credere in noi stessi e nelle nostre capacità.


Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: RE: Re: Esibizionismo da lamentela

Messaggio da Tropical »

Chiara ha scritto:
lory76 ha scritto:
Tropical ha scritto:Capisco tutto quello che mi state dicendo.
Consigli ne abbiamo dati moltissimi, soprattutto alla prima: parlarne col bambino, parlarne con marito, colloquio con le maestre. Lei voleva perfino rimandare l'ingresso a scuola all'anno prossimo.
Le abbiamo spiegato che sarebbe stato solo un rimandare il problema, ma lei è quasi convinta di questa soluzione.

E' vero che ognuno affronta i problemi come meglio crede.

Forse sono io che affronto le cose diversamente.
Sicuramente.
C'è una forte impreparazione alla vita secondo me, per molte persone.
Ci aspettiamo che la vita sia comoda, facile, che tutto vada sempre per il verso giusto.
Quando poi ci troviamo dinanzi una difficoltà, più o meno grossa ( e li si nota la differenza tra le persone: quelle che sono risolute e/o hanno appoggio emotivo reagiscono piuttosto velocemente, mentre quelle che si affossano e/o non hanno sostegno emotivo si lasciano travolgere dagli eventi ).
Quanto è vero... e tutto dipende da quanto, da piccoli, ci hanno insegnato a credere in noi stessi e nelle nostre capacità.
Avete detto entrambe delle sacrosante verità.
Talita
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1119
Iscritto il: ven ago 09, 2013 10:05 am

Re: Esibizionismo da lamentela

Messaggio da Talita »

In psicologia si parla di resilienza.
Dipende da tanti fattori, non solo dall'educazione.
Qui è spiegato benissimo (non so se il sito è serio ma a psicologia a me l'avevano spiegato esattamente così)

http://www.nienteansia.it/articoli-di-p ... enza/1052/
Avatar utente
Nat
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6237
Iscritto il: sab dic 16, 2006 12:38 pm

Re: Esibizionismo da lamentela

Messaggio da Nat »

invece io sono convinta che è proprio un modo di essere acquisito a volte perchè lamentarsi continuamente porta dei vantaggi immediati:
stare al centro del'attenzione, spesso senza dare all'altro il modo e il tempo di manifestare i propri disagi (della serie come faccio a parlagli se ha già tanti patemi)
sfogarsi e allentare l'ansia
esibire una "sfiga" e il grande impegno di cui si è capaci
con chi si lamenta di continuo ho spesso l'impressione che qualsiasi soluzione o consiglio non serve, è già stato vagliato e scartato, e una specie di spot a se stante per alcune persone
francamente io mi lamento (pochi sono capaci di non lamentarsi mai) ,ma cerco di evitare di assillare la gente e di lamentarmi con chi so già in partenza che non può farci niente
perchè ho visto che per la maggior parte delle cose si risolvono con azioni che niente hanno a che fare con la lamentela
una bella chiacchierata con un amica aiuta tutti ma quando si parla senza ascoltare l'altro a che serve? se si esagera si rischia che poi l'altra non ha più piacere di trascorrere il tempo con te (giustamente)
insomma sono per limitare le lamentele il più possibile
anche se facendo così si può incorrere nel rischio che gli altri pensano che sei una persona spensierata e senza problemi, così si sentono in diritto di chiedere sempre di più
Avatar utente
sweet
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2637
Iscritto il: lun ago 26, 2013 10:19 pm
Località: brescia

Re: Esibizionismo da lamentela

Messaggio da sweet »

Stavo per scrivere ed ho letto Nat. Ecco , la penso esattamente come lei. Aggiungo anche che secondo me dipende anche dal carattere. Io e mia sorella siamo il bianco e il nero. Lei si lamenta continuamente, di tutto, esagera. Le piace proprio sentirsi "poverina" io spesso credo sia solo sete di amore, di attenzioni..ma molto più spesso non sopporto questa cosa. Io cerco di non lamentarmi più di tanto, e comunque mi freno, forse anche troppo ultimamente è come diceva Nat spesso sono scavalcata apparendo senza problemi. Per cui...io alle amiche lo direi, velatamente "ma cerca anche di pensare ad altro, ti farebbe bene sai?"
Avatar utente
lory76
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1329
Iscritto il: mer ott 15, 2008 2:47 pm

Re: Esibizionismo da lamentela

Messaggio da lory76 »

Oh beh, i piagnoni ci sono eccome!

Quelli che si lamentano dell'olio grasso!
Avatar utente
Nat
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6237
Iscritto il: sab dic 16, 2006 12:38 pm

Re: Esibizionismo da lamentela

Messaggio da Nat »

Eh si, poi diventa una gara a chi sta peggio
Talita
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1119
Iscritto il: ven ago 09, 2013 10:05 am

Re: Esibizionismo da lamentela

Messaggio da Talita »

Un conto è essere piagnoni da una vita, un conto è faticare ad uscire da una situazione difficile contingente.
Nel primo caso io taglio i ponti.
Com'erano queste ragazze prima?
Rispondi