Esibizionismo da lamentela

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Esibizionismo da lamentela

Messaggio da Tropical »

Capita sempre più spesso che alcune amiche trovino qualsiasi spunto per lamentarsi dei propri problemi.
Preciso che non discuto sulla gravità delle situazioni perché ogni questione è soggettiva e non ci metto bocca.

Faccio un paio di esempi: il bambino di un'amica ha iniziato la scuola dell'infanzia a settembre e da un mese il figlio continua a piangere, ché non vuole andarci, ci sono i mostri, non vuole fare attività, ecc.

Premetto che la mia amica è anche incinta, ma lei non perde occasione per rimarcare che suo figlio non va volentieri a scuola.
Parliamo di febbre dei bambini "Magari mio figlio prendesse la febbre, così non dovrei portarlo a scuola".
Si parla di un'altra persona "Suo figlio è bravissimo, invece il mio piange per andare a scuola".
Ci diamo la buonanotte "Sono già preoccupata per domani mattina".
E così via...

Un'altra amica non può avere altri bambini. E' un trauma, di questo ne sono consapevole, ci mancherebbe.
Ma ogni pretesto è buono per ricordarcelo e farci pesare il fatto che noi ne avremo ancora.

Abbiamo dato consigli a entrambe praticamente tutti i giorni. La prima ha deciso di andare dalla psicologa (decisione che non condivido perché trovo eccessiva), la seconda continua per la sua strada.

Non vi sembra che questo piangersi addosso sia diventato quasi esibizionista?
Datemi una vostra visione per favore perché io non mi dò spiegazione. Grazie!


Avatar utente
Kiaretta
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 1013
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:24 pm

Re: Esibizionismo da lamentela

Messaggio da Kiaretta »

Probabilmente è più una richiesta di aiuto, di un consiglio, o semplicemente di una spalla su cui appoggiarsi e piangere un po' prima di ributtarsi a capofitto ognuna nei propri problemi
Avatar utente
nanny
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1109
Iscritto il: ven giu 25, 2010 12:01 pm

Re: Esibizionismo da lamentela

Messaggio da nanny »

Ci sono persone che amano lamentarsi per sport, ma se queste tue amiche di solito non lo fanno evidentemente vivono davvero male questi problemi e hanno bisogno di appoggio e comprensione...
Avatar utente
Chiara
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2899
Iscritto il: mar set 24, 2013 10:21 am

Re: Esibizionismo da lamentela

Messaggio da Chiara »

sai Anto, anche io quando ero nel mio periodo nero non riuscivo a parlare d'altro... se ci penso ora mi viene quasi da ridere, dal fruttivendolo alla postina, riuscivo sempre a girare le cose per arrivare a parlare delle mie sventure. Anche qui sul forum sono stata eccessiva a volte!

Ma non è "esibizionismo", semplicemente il cervello non riesce a "vedere" altro che quello, perchè è un problema che è (o meglio sembra) talmente grosso da togliere il posto a tutti gli altri pensieri.

Un giretto dallo psicologo è certo eccessivo ma secondo me risolutore, aiuta a capire questo meccanismo, che è fisiologico. Poi ovvio che non tutti vanno dallo psicologo per un'unghia spezzata :mrgreen: , i casi della vita portano a fasi migliori e peggiori, queste amiche ci arriveranno certo anche da sole a capire di essere "fissate", il tempo poi fa miracoli, per non parlare di quanto cambia e può maturare quel bimbo nel giro di poco tempo!
Comunque è davvero la nostra testa che funziona così. Quando ho capito quello io sono migliorata tanto.
Avatar utente
lory76
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1329
Iscritto il: mer ott 15, 2008 2:47 pm

Re: Esibizionismo da lamentela

Messaggio da lory76 »

Spesso penso che se avessimo attorno una vera rete di sostegno, se fossimo veramente attorniate da persone che ci ascoltano non avremmo bisogno di affossare dei nostri problemi le malcapitate di turno.

Invece, quando si ha qualche problema, dal più piccolo al più grosso, spesso alla domanda "come va?" del malcapitato citato sopra, ci ritroviamo a svuotare il nostro sacco personale di problemi, come se non vedessimo l'ora di trovare qualcuno che si preoccupa per noi.

Credo che quello che racconti tu sia molto vero, ed è indice della solitudine che molte ( troppe?) persone vivono, nonostante siano circondate da tante persone.
Circondate da facce, visi, braccia, ma vuote di orecchie che ascoltano e di abbracci veri.
Talita
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1119
Iscritto il: ven ago 09, 2013 10:05 am

Re: Esibizionismo da lamentela

Messaggio da Talita »

Io ho avuto un piccolo problema, che mi ha bloccata completamente e il 90% dei miei pensieri casca sempre lì.
Con gli altri cerco di non parlarne mai, perché mi sembra che nessuno possa comprendermi e certe battute e consigli, anche se dati in buona fede, mi feriscono.
Abbi pazienza, dai. Non credo sia esibizionismo, forse hanno bisogno di parlarne e senza accorgersene tediano te.
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: Esibizionismo da lamentela

Messaggio da Tropical »

Capisco tutto quello che mi state dicendo.
Consigli ne abbiamo dati moltissimi, soprattutto alla prima: parlarne col bambino, parlarne con marito, colloquio con le maestre. Lei voleva perfino rimandare l'ingresso a scuola all'anno prossimo.
Le abbiamo spiegato che sarebbe stato solo un rimandare il problema, ma lei è quasi convinta di questa soluzione.

E' vero che ognuno affronta i problemi come meglio crede.

Forse sono io che affronto le cose diversamente.
Avatar utente
lory76
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1329
Iscritto il: mer ott 15, 2008 2:47 pm

Re: Esibizionismo da lamentela

Messaggio da lory76 »

Tropical ha scritto:Capisco tutto quello che mi state dicendo.
Consigli ne abbiamo dati moltissimi, soprattutto alla prima: parlarne col bambino, parlarne con marito, colloquio con le maestre. Lei voleva perfino rimandare l'ingresso a scuola all'anno prossimo.
Le abbiamo spiegato che sarebbe stato solo un rimandare il problema, ma lei è quasi convinta di questa soluzione.

E' vero che ognuno affronta i problemi come meglio crede.

Forse sono io che affronto le cose diversamente.
Sicuramente.
C'è una forte impreparazione alla vita secondo me, per molte persone.
Ci aspettiamo che la vita sia comoda, facile, che tutto vada sempre per il verso giusto.
Quando poi ci troviamo dinanzi una difficoltà, più o meno grossa ( e li si nota la differenza tra le persone: quelle che sono risolute e/o hanno appoggio emotivo reagiscono piuttosto velocemente, mentre quelle che si affossano e/o non hanno sostegno emotivo si lasciano travolgere dagli eventi ) non sappiamo affrontarla.
Ultima modifica di lory76 il gio ott 22, 2015 10:20 am, modificato 1 volta in totale.
Rispondi