Maleducazione dilagante?

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Avatar utente
Lucia76
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: mar nov 09, 2010 2:33 pm

Maleducazione dilagante?

Messaggio da Lucia76 »

È da questa estate che avevo pensato di scrivere questo post, che è solo un post di "sfogo" e di confronto eh. Se mi dite che queste cose capitano solo a me, mi sentirei più sollevata, ma ho la sensazione che sia un fenomeno più vasto. Faccio solo due esempi di cose che mi sono successe:
- luglio, al mare (dove vivo ma dove per la maggior parte è luogo di vacanza), mi sono appena avviata in macchina con le bambine per andare a casa. In una strada a senso unico, la macchina davanti a me vede un parcheggio libero e fa retromarcia per fare manovra, dò un mezzo e leggerissimo colpetto di clacson per avvisare che dietro ci sono io, il tipo tranquillo rallenta, io vado un pò indietro per agevolargli la manovra e siamo a posto. Tra noi tutto ok, ma sento invece delle persone a piedi sul marciapiede che parlano arrabbiate e capisco che stanno inveendo contro di me (sinceramente ne ignoro i motivi, ho pensato che forse si fossero "impressionati" per il clacson ma boh non saprei davvero). Sono ancora ferma, quindi abbasso tutto il finestrino e mi volto per guardare. Sento, ma non la vedo, una donna che mi dice "la prossima volta stai a casa! Se non c'era il bambino dietro ti avevo già messo le mani addosso!" ....io sono basita, non credo alle mie orecchie, mi esce solo un incredulo "signora scusi, sta parlando con me?" Risposta "vai vai che è meglio!". La mia grande (5 anni), "mamma perché quella signora ti ha detto così?.." "perché non era una signora". boh davvero. Ancora non me ne capacito. Primo non so davvero per cosa se la sia presa, secondo, mi pare comunque una reazione eccessiva, terzo, perché mi dai del tu? E perché mai dovrei starmene a casa io che lì ci vivo? Ma soprattutto, le mani addosso?? Ho pensato che il caldo fa brutti scherzi o anche che questa era una squilibrata mentale. Ma purtroppo è in buona compagnia... perché di scene simili ne ho viste diverse questa estate al mare.. turisti che fanno la transumanza in mezzo alla carreggiata e se la prendono con le macchine che passano, che magari poi il resto dell'anno vivono in città in cui mai si sognerebbero di passeggiare al centro di una strada, ma quando sono in vacanza pensano che tutto il mondo lo sia e di essere loro al centro di quel mondo :-D il famoso uomo Vodafone, "tutto ruota attorna a me".
- oggi, uscendo dal lavoro, alla fine della stradina a senso unico c'è un furgone di un corriere parcheggiato in seconda fila e che chiude quasi per metà lo sbocco della strada. io devo girare a sinistra, non vedo nulla e faccio anche fatica a passare, sono ferma un attimo e mi guardo attorno per capire se c'è qualcuno al posto di guida. A quel punto vedo uno sul marciapiede che mi guarda arrabbiato, è l'autista del furgone che mi sta urlando "ma passa! Ci passa anche un camion dai!". Abbasso il finestrino, e gli dico "senti, io non ti ho detto niente, quindi potresti anche essere un pò più gentile visto che sei tu che chiudi la strada". È rimasto zitto ma credo mi abbia mandato affanc... col pensiero.
È normale? Per me no. E sta cosa mi mette amarezza. Vedo anche i nostri ragazzi a scuola da noi, faticano a capire che i toni e le parole cambiano a seconda di chi hanno davanti, mandano a quel paese la mamma come il preside come il compagno o il titolare dell'azienda di stage, e insegnargli questo sta anche noi. Poi quando vedo adulti che fanno uguale se non peggio... mi chiedo che esempi abbiano. Gente che va in escandescenza per niente. Dove sta il problema?
Scusate la lungaggine.


Avatar utente
Martina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2049
Iscritto il: ven gen 13, 2012 4:18 pm

Re: Maleducazione dilagante?

Messaggio da Martina »

In auto la gente va fuori di testa... Più di una volta mi han fatto un torto e avrei volentieri mandato a quel paese l'autista uomo/donna che sia. Non mi azzardo e lo penso e basta. Qui questa estate un paio di aggressioni per una precedenza mancata, per un dito medio fatto e cose così.

Io che sarei fumantina, lascio stare. La gente pensa che in auto loro stessi possono far quel che gli pare, il resto del mondo deve adeguarsi e tacere.
daniela73
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 148
Iscritto il: lun ago 05, 2013 9:41 am

Re: Maleducazione dilagante?

Messaggio da daniela73 »

Concordo tristemente con Martina. Purtroppo molte persone quando salgono in auto, e non solo, si sentono padroni dell'universo, esistono solo loro e manca completamente il rispetto e l'educazione nei confronti dell'altro chiunque esso sia. Io a mia figlia insegno a comportarsi diversamente ma noto con gran dispiacere che per le altre famiglie, non tutte s'intende, l'educazione è un optional.
Avatar utente
Gabri
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 440
Iscritto il: dom lug 21, 2013 7:56 am

Re: Maleducazione dilagante?

Messaggio da Gabri »

Il problema sta in noi che ce la prendiamo così tanto e ci rimuginiamo anche dopo tempo, perché ho notato una cosa, la gente ormai non ha freni inibitori ( la sfuriata, il tu a tutti indistintamente, la parolaccia) e usa gli altri come valvola di sfogo per scaricare la rabbia repressa. Poi magari trova il tizio che risponde per le rime e se ne frega, anzi si è sfogato pure lui, invece tu, io e qualche altro rimaniamo inebetiti e ancora ci pensiamo.
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Re: Maleducazione dilagante?

Messaggio da Lella »

Credo che proprio per strada, nel traffico, nei parcheggi, la gente effettivamente tira fuori il peggio di se, non capisco bene il perchè o il meccanismo mentale.
Sostanzialmente le esplosioni di rabbia sono spie di un disagio, sarà forse la vita frenetica, l'insoddisfazione personale e mi sembra di capire che proprio la maleducazione e l'arroganza sono direttamente proporzionale alla mancanza di serenità e all' insoddisfazione personale.
Le persone belle, dentro, solitamente e normalmente sono gentili.
Avatar utente
Mami
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 2329
Iscritto il: mer gen 12, 2011 2:51 pm

Re: Maleducazione dilagante?

Messaggio da Mami »

io sto riuscendo a non dar peso più alle cose che succedono quando sono alla guida...se no c'è da innervosirsi da quando si parte a quando si arriva...

l'altro giorno mi fermo a fare passare un pedone in prossimità delle strisce pedonali, una macchina suppongo dietro di me o non so dove fosse suona il clacson per quale motivo

non lo so, beh il pedone si ferma viene verso di me si avvicina al finestrino e comincia ad urlarmi dietro che lui era sulle strisce ed io avevo ben poco da suonare il clacson....

io l'ho guardato :occhioni: , ho messo la prima e son partita per la mia strada....mah...
Avatar utente
Vavi
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 3861
Iscritto il: ven dic 15, 2006 7:00 pm

Re: Maleducazione dilagante?

Messaggio da Vavi »

Hai presente il rasoio di occam? Forse semplicemente non sai guidare :vavi:

:stica:
Avatar utente
Seem83
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3499
Iscritto il: mar gen 24, 2012 11:23 am
Località: Torino

Re: Maleducazione dilagante?

Messaggio da Seem83 »

Racconto solo questo episodio, giusto per far capire che gente c' in giro.
3 anni fa davanti all'asilo di mia figlia, due mamme ( una era pure in dolce attesa) si sono menate fino a dover far intervenire i vigili urbani per un posto auto INESISTENTE. Era un piccolo spazio in divieto di sosta tra due fioriere.
Ma ci rendiamo conto?
Rispondi