ammalato

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Re: ammalato

Messaggio da Lella »

Ciao Anto!!
E' normale all'ingresso in comunità tutti questi malanni, poi ottobre è il mese peggiore secondo me.
Sull'inserimento non ti preoccupare per le assenze, anzi è ancor più graduale così
Un baciotto ad Andrea!


Avatar utente
sweet
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2637
Iscritto il: lun ago 26, 2013 10:19 pm
Località: brescia

Re: ammalato

Messaggio da sweet »

Calcola che sotto antibiotico il primo virus stupido che c'è in giro se lo becca. Hanno le difese basse. Parlo per esperienza. Elia pure ha fatto faringite con principio di bronchite (antibiotici) è stato a casa più di una settimana e dopo 5 giorni di asilo è sbocciato un mega raffreddore che ha portato tosse (... non soffiando il naso...) Prego che non venga febbre e di doverlo tenere a casa ancora perché l'inserimento che era partito bene è stato rovinato (non ti sono di aiuto mannaggia) e siamo ripartiti da zero. Pazienza...tanta pazienza...il primo anno di asilo si devono "fare le ossa"! Un abbraccio
Avatar utente
la yle
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3291
Iscritto il: gio ago 23, 2007 3:03 pm

Re: ammalato

Messaggio da la yle »

Ciao scilla. Ci racconti del lavoro? [KISS MARK]
Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Re: ammalato

Messaggio da Scilla »

che palle, sono sballatissima
poi adesso che ho ripreso a lavorare andrea è in crisi
in questi giorni è con le nonne ma quando torno mi si attacca e non mi molla mezzo secondo, se lo metto giù piange
io non ho piu' tempo per niente e menomale che faccio sei ore
passo il resto del pomeriggio a far studiare daniele con andrea addosso che fa casino :cry:
il lavoro mi piace ma ho troppe cose da imparare e poco tempo a disposizione con la collega, sono un po' preoccupata
speriamo bene
comunque sono stata contenta di vedere che non ero poi così arrugginita come pensavo, ho ripreso a lavorare come se non avessi mai smesso
è a casa che devo ritrovare un equilibrio
Avatar utente
tati
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 11634
Iscritto il: ven dic 15, 2006 10:35 pm

Re: ammalato

Messaggio da tati »

Ma Anto è normale, è un grande cambiamento.
Il tempo che non state insieme lui tenta di recuperarlo quando ci sei.
Dagli tempo, andrà meglio.
Eh, mentre per i malanni, più che pat pat non so .... è una ruota che gira sigh
Avatar utente
Tropical
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6358
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:31 am
Contatta:

Re: ammalato

Messaggio da Tropical »

Quoto Tati.

Il figlio ammalato-cozza è un must. In condizioni normali si attaccherebbe lo stesso a causa dell'inserimento.

Niente, tesoro, tanta pazienza. I lavori domestici possono aspettare.
Fai il minimo indispensabile.
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Re: ammalato

Messaggio da Lella »

scilla ha scritto:che palle, sono sballatissima
poi adesso che ho ripreso a lavorare andrea è in crisi
in questi giorni è con le nonne ma quando torno mi si attacca e non mi molla mezzo secondo, se lo metto giù piange
io non ho piu' tempo per niente e menomale che faccio sei ore
passo il resto del pomeriggio a far studiare daniele con andrea addosso che fa casino :cry:
il lavoro mi piace ma ho troppe cose da imparare e poco tempo a disposizione con la collega, sono un po' preoccupata
speriamo bene
comunque sono stata contenta di vedere che non ero poi così arrugginita come pensavo, ho ripreso a lavorare come se non avessi mai smesso
è a casa che devo ritrovare un equilibrio
bene per il lavoro!!

E' normale che ti si attacca a cozza :happy:
prendi un aiuto in casa se puoi che lavorando e gestire due figli è sempre faticoso....
erinmay
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5251
Iscritto il: mer set 25, 2013 5:13 pm

Re: ammalato

Messaggio da erinmay »

Anto non preoccuparti per l'eventuale reinserimento, ogni volta diventa sempre più semplice
Nicolò è entrato al nido a 3 mesi superallattato e nel complesso il primo anno si è ammalato pochissimo. poi però a 14 mesi si è rotto il braccio ed è dovuto stare 40 giorni a casa, 40 giorni consecutivi eppure al rientro sono bastati 1 giorno di orario ridotto e un paio di giorni di piantarello di due minuti al mattino e poi basta, l'anno dopo (26mesi) è stato operato di tonsille e adenoidi per apnee gravi (mai fatta una tonsillite o un mal di gola) e la pediatra me lo ha fatto tenere a casa altri 40 giorni eppure al rientro non ha fatto una piega.
tienilo a casa e fallo guarire bene, sii sicura di non rimandarlo a scuola con qualche strascico altrimenti non ne esci più
Rispondi