Risparmi divisi o condivisi?

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
Franz
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3733
Iscritto il: lun ago 05, 2013 1:52 pm

Re: Risparmi divisi o condivisi?

Messaggio da Franz »

Ma io ho un libretto postale, poi per un po' vorrei scindere i risparmi dalla paghetta settimanale per le spese voluttuarie da quelli "serie"


Azur
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5030
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:03 pm

Re: Risparmi divisi o condivisi?

Messaggio da Azur »

Seem83 ha scritto:Questo è successo anche a noi. Pare che la secondogenita fosse figlia di nessuno...mah
eheh, non l'ho specificato ma anch'io ho "livellato" per questo (alla prima mille regali, al secondo pochini, al terzo vi lascio immaginare, ahaha)
Daniela
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3046
Iscritto il: mer mar 07, 2007 11:58 am

Re: Risparmi divisi o condivisi?

Messaggio da Daniela »

Azur ha scritto:
Seem83 ha scritto:Questo è successo anche a noi. Pare che la secondogenita fosse figlia di nessuno...mah
eheh, non l'ho specificato ma anch'io ho "livellato" per questo (alla prima mille regali, al secondo pochini, al terzo vi lascio immaginare, ahaha)
Anche noi. Il quarto neanche esiste!!!
Io per cercare di essere equa ragiono per età. Tipo X a 4 anni aveva... a 10 aveva... e faccio in modo che gli altri abbiano più o meno altrettanto.
Avatar utente
tati
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 11634
Iscritto il: ven dic 15, 2006 10:35 pm

Re: Risparmi divisi o condivisi?

Messaggio da tati »

Ognuno ha il suo libretto , mettono da parte quel che vogliono durante l anno e magari noi un cento o duecento euro.
Avatar utente
nove
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3106
Iscritto il: lun ago 20, 2007 4:06 pm

Re: Risparmi divisi o condivisi?

Messaggio da nove »

Ognuno il suo (Andrea è piccino e ancora non ce l'ha). Noi non abbiamo parenti che fanno soldi quindi il problema non si pone.

Però Marco ha la sua paghetta e la mette da parte, comincia ad avere un discreto gruzzoletto.

Ho cominciato a dargliela a 8 anni (son 5 euro al mese per ora) e farò così anche con il fratello. Il fatto che ne abbiano più o meno dipende da quanto risparmiano, per me è un modo per educare alla gestione del denaro. Poi è ovvio che in caso di bisogno c'è mamma che pareggia eventuali differenze (per esempio, la fatina dei dentini ha dato un euro ad Andrea, ma non bastavano per comprare il giocattolino che voleva, allora la mamma ci ha aggiunto un euro e 50 cent, mentre Marco ha comprato lo stesso gioco con metà della sua paghetta).
Avatar utente
laste
Admin
Admin
Messaggi: 8932
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:58 pm
Contatta:

Risparmi divisi o condivisi?

Messaggio da laste »

Noi facciamo come hanno fatto i nostri genitori. Ci hanno aiutato quando ce ne è stato bisogno ma senza tenere da parte un fondo particolare.
Più o meno tutti in uguale misura ma senza incaponirsi sull'uguaglianza al 100%
Risparmio unico di famiglia. Con questi risparmi contiamo di estinguere in anticipo il mutuo. In tempo per l'arrivo di spese scolastiche o di esigenze più costose dei figli. Li aiuteremo come potremo man mano che capiterà l'occasione.
Scuola, vacanze, auto, matrimoni, ecc
Noi siamo risparmiosi di natura. Se non avremo soldi quindi sarà perché abbiamo avuto problemi seri.

Mance e regali dei nonni restano a loro ma si tratta di pochi spiccioli.
renocchia
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1807
Iscritto il: mer ott 05, 2011 9:11 am

Re: Risparmi divisi o condivisi?

Messaggio da renocchia »

Ho sottoscritto un fondo di investimento con entrambe come beneficiarie su cui abbiamo versato le somme che i nonni avevano equamente regalato loro. In caso di forti disparità o avrei messo io la differenza per la seconda o avrei comunque diviso equamente.
Devo dire che nonni e parenti stretti sono stati molto equi sia al battesimo che al primo compleanno ( che qui da noi é molto sentito)


Sent from my iPhone using Tapatalk
Avatar utente
Franz
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3733
Iscritto il: lun ago 05, 2013 1:52 pm

Re: Risparmi divisi o condivisi?

Messaggio da Franz »

Nel mio caso, secondo me, conta il fatto che al compleanno non possono essere presenti tutti i parenti a causa della distanza tra i materni e i paterni. Poi non ho battezzato e quindi non c'è stata l'occasione ufficiale
Rispondi