Dermatite e crosta lattea sul visino

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
micmar
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4443
Iscritto il: mer dic 26, 2007 11:42 am

Re: Dermatite e crosta lattea sul visino

Messaggio da micmar »

potresti provare a limitare latte e derivati


Avatar utente
Ema
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4019
Iscritto il: mer lug 31, 2013 6:48 pm

Re: Dermatite e crosta lattea sul visino

Messaggio da Ema »

No guarda, puoi limitare i latticini, ma la dermatite è bastarda, non dipende da nulla e da tutto.
La weleda va bene, usala tranquillamente.
Non lavarlo, o meglio la ala il meno possibile, l'acqua la peggiora.
Per la crosta passa un batuffolo di cotone imbevuto di. Olio di mandorle, anche più volte al giorno, vedrai come vien via bene.
Avatar utente
micmar
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4443
Iscritto il: mer dic 26, 2007 11:42 am

Re: Dermatite e crosta lattea sul visino

Messaggio da micmar »

mah ema dipende
quello che ho imparato è che ogni dermatite è a sè,
il problema è che non sempre le cause sono così facili da determinare (tanto che spesso si dice che non ne ha) ma un motivo c'è: per Tommaso era il latte, per il padre gli alimenti con nichel ( e quindi anche i detersivi), ma ci abbiamo messo anni a capirlo.
Avatar utente
Ema
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4019
Iscritto il: mer lug 31, 2013 6:48 pm

Re: Dermatite e crosta lattea sul visino

Messaggio da Ema »

Mic hai ragione.
Con gli anni si capiscono le relazioni casa effetto, o meglio, si intuiscono. È vero però che nei soggetti atopica le cause possono essere tante, almeno, per emma e così.
A me spiace che una mamma che allatta possa pensare c'è sia causa sua, perché nel 90% dei casi non lo è.

Ah avril, niente detergenti aggressivi, e niente ammorbidente nel bucato.
Avatar utente
Lucia76
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: mar nov 09, 2010 2:33 pm

Re: R: Dermatite e crosta lattea sul visino

Messaggio da Lucia76 »

Quoto ema in tutto.
La crema della weleda va bene anche sul viso, poi magari tra qualche giorno cambia crema o olio, non usare uno stesso prodotto per troppo tempo perché le pelli con tendenza atopica si sensibilizzano facilmente
Avatar utente
Avril
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 387
Iscritto il: ven mag 16, 2014 10:58 am

Re: Dermatite e crosta lattea sul visino

Messaggio da Avril »

micmar ha scritto:mah ema dipende
quello che ho imparato è che ogni dermatite è a sè,
il problema è che non sempre le cause sono così facili da determinare (tanto che spesso si dice che non ne ha) ma un motivo c'è: per Tommaso era il latte, per il padre gli alimenti con nichel ( e quindi anche i detersivi), ma ci abbiamo messo anni a capirlo.
Oh, che cosa complicata!
Sicuramente ri_mettero' più cura nel cibo, da adesso dieta

Mai usato ammorbidente e sono attenta al risciacquo ma lo sarò ancor di più... Cmq nel corpo non ha niente, solo sul viso
Grazie
Avatar utente
Avril
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 387
Iscritto il: ven mag 16, 2014 10:58 am

Re: Dermatite e crosta lattea sul visino

Messaggio da Avril »

Ema ha scritto:No guarda, puoi limitare i latticini, ma la dermatite è bastarda, non dipende da nulla e da tutto.
La weleda va bene, usala tranquillamente.
Non lavarlo, o meglio la ala il meno possibile, l'acqua la peggiora.
Per la crosta passa un batuffolo di cotone imbevuto di. Olio di mandorle, anche più volte al giorno, vedrai come vien via bene.
Tu dici di non lavarlo... E come faccio a 'togliere' tutti i rigurgiti dal viso? Rigurgita tanto e si ricopre le guance fino alle orecchie!
Avatar utente
micmar
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4443
Iscritto il: mer dic 26, 2007 11:42 am

Re: Dermatite e crosta lattea sul visino

Messaggio da micmar »

Ema ha scritto:Mic hai ragione.
Con gli anni si capiscono le relazioni casa effetto, o meglio, si intuiscono. È vero però che nei soggetti atopica le cause possono essere tante, almeno, per emma e così.
A me spiace che una mamma che allatta possa pensare c'è sia causa sua, perché nel 90% dei casi non lo è.

Ah avril, niente detergenti aggressivi, e niente ammorbidente nel bucato.
Ma io non ho parlato di colpe, non l'ho nemmeno pensato
Però se qualcuno ai tempi mi avesse detto di osservare bene, procedere per tentativi, perché qualcosa poteva essere, invece di dirmi che non c'era causa, forse avrei evitato a Tommaso un po' di fastidi
Rispondi