Post lungo e lagnoso sulla scelta della scuola dell'infanzia

Parliamo dei nostri bambini dai 6 a 12 anni
Avatar utente
Tittiba
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1905
Iscritto il: dom ago 25, 2013 4:35 pm

Re: Post lungo e lagnoso sulla scelta della scuola dell'infa

Messaggio da Tittiba »

Ho capito Giulia, a me piace molto comunque la scuola dove va Filippo, certo sono molto "impostati" per certi versi ma la sua maestra mi piace molto come persona e quando parla dei bambini si vede che li ama molto. Lei usa credo diversi metodi, poi la scuola collabora con una psicologa che svolge attività con i bambini e che si occupa della "diagnosi" precoce dei disturbi del l'apprendimento. So della tua passione per il metodo montessori lo vedo su fb, pensa io abito a 10 km dalla sua città natale e mio marito, che è nato lì, ha appena fatto un convegno sull'uso dell'iPod nel metodo montessori su richiesta del presidente dell'associazione montessori. :-)


Avatar utente
kri
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 1292
Iscritto il: ven gen 01, 2010 1:00 am

Re: Post lungo e lagnoso sulla scelta della scuola dell'infa

Messaggio da kri »

Julia, mi dispiace perché capisco il desiderio di offrire ai nostri figli la scuola che riteniamo migliore. E mi sembra naturale che tu stia attenta a molti aspetti che ai più possono apparire dettagli trascurabili. Tu hai un'idea forte di scuola dell'infanzia ed è bellissimo che tu ce l'abbia.
Io spero davvero che tu trovi posto in una scuola che ti convinca a fondo.
Il mio consiglio, per te, è di non pensare agli altri metodi, quelli delle scuole che hai visitato, solo in negativo. Un ambiente accogliente, sereno e gioioso mettono comunque il bambino nella condizione di stare bene e fare nuove esperienze, perché è lui ad essere ricco di energie e curiosità.
(Aggiungo che ogni scelta di scuola di mia figlia è stata quasi un parto e mi ritrovo nella tua frustrazione).
Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Re: Post lungo e lagnoso sulla scelta della scuola dell'infa

Messaggio da Scilla »

Talita ha scritto:Giulia, hai una lievissima deformazione professionale! :D
Se queste sono le premesse, metto solo le scuole che ti convincono al 100%, se no se te lo prendono in altre, potresti passare 3 anni d'inferno, forse più tu che lui.
quoto :-)
Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Re: Post lungo e lagnoso sulla scelta della scuola dell'infa

Messaggio da Scilla »

Julia ha scritto:Lievissima deformazione professionale.....
Scuola della castagna mi piace moltissimo ma e' nell' altro bacino ( bacino A).
Del mio bacino (B) ho visto la pessima, quella di oggi della mela e lunedi' vedro' quella sui colli.
Del bacino C c' e' la meravigliosa uguale al nido di massimiliano ( come impostazione) poi ho visto la statale che si affaccia sul giardino insieme a due comunali, una delle quali e' quella del libro per i bimbi di 5 anni. Entrambe uso del giardino inesistente ( quando tutte e tre le scuole escono sono 170 bambini). Domani vedo la terzacomunaleche s' affaccia su sto giardino famoso.
Poi me ne mancano altre tre del bacino A.
Mi sono frenata da andare a vedere la casa deibambini montessori comunale che e' in altro quartiere....

So che tutto questo puo' sembrare esagerato ma io ho un' idea di come deve essere la svuola dell' infanzia, idea che ho visto realizzata in scuole che ora semvrano inaccessibili per una stupida questione di stradario....
ma comunque guarda che non è detto che non trovi posto nemmeno in una di quelle che ti piacciono
per "praticità" si segue lo stradario, si organizzano le scuole in circoli
ma nulla ti vieta di iscriverlo da un'altra parte e almeno in una delle altre il posto ci sarà
quando andrai a vederle chiedi circa la possibilità di iscrivere un bambino fuori bacino
ti sapranno dire
Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Re: Post lungo e lagnoso sulla scelta della scuola dell'infa

Messaggio da Scilla »

julia però devi staccarti un po' dall'idea del nido
è un ambiente completamente diverso
così come poi sarà diverso alle elementari, dove una come te magari pretenderà che non diano compiti a casa, o che non ci siano i voti ecc
bisogna anche un po'...non so come dire...adeguarsi? scendere a patti? tutto sommato i bambini stanno bene e questo quello che conta no?
apprendono, giocano, si divertono,, tirano fuori sè stessi anche da una scheda prestampata
poi io credo che nei momenti di visita dell'asilo ti fanno vedere le attività strutturate ma sicuramente ci saranno momenti di gioco libero, disegno libero e scorazzamento in giardino
ieri ho letto che ti inorridiva l'idea del laboratorio di inglese due volte a settimana, ma perchè?
è comunque giocoso per loro
e caragrazia che iniziano dall'asilo ad avvicinarsi a questa lingua importantissima per il loro futuro
anche perchè poi visto come la insegnano alle elementari....lasciamo perdere :-D
Avatar utente
Tittiba
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1905
Iscritto il: dom ago 25, 2013 4:35 pm

Re: Post lungo e lagnoso sulla scelta della scuola dell'infa

Messaggio da Tittiba »

scilla ha scritto:julia però devi staccarti un po' dall'idea del nido
è un ambiente completamente diverso
così come poi sarà diverso alle elementari, dove una come te magari pretenderà che non diano compiti a casa, o che non ci siano i voti ecc
bisogna anche un po'...non so come dire...adeguarsi? scendere a patti? tutto sommato i bambini stanno bene e questo quello che conta no?
apprendono, giocano, si divertono,, tirano fuori sè stessi anche da una scheda prestampata
poi io credo che nei momenti di visita dell'asilo ti fanno vedere le attività strutturate ma sicuramente ci saranno momenti di gioco libero, disegno libero e scorazzamento in giardino
ieri ho letto che ti inorridiva l'idea del laboratorio di inglese due volte a settimana, ma perchè?
è comunque giocoso per loro
e caragrazia che iniziano dall'asilo ad avvicinarsi a questa lingua importantissima per il loro futuro
anche perchè poi visto come la insegnano alle elementari....lasciamo perdere :-D
Ti quoto scilla! È da ieri sera che ci penso e penso all'asilo di mio figlio e nonostante queste schede prestampate e anche lì inglese due volte a settimana le attività strutturate io sono soddisfatta. A lui piace andare soprattuto perché al mattino all'accoglienza stanno in sala giochi! A me ciò che interessa è l'ambiente l'aria che si respira le persone e poi la struttura è grande il giardino immenso la cucina è li. La maestra ci tiene a fargli toccare le cose con mano quando può a fargli fare attività extra e mi racconta di colleghe che stanno in città che le dicono che è matta a prendersi la briga di fare attività extra scolastiche.. Quando stanno in giardino vado a prendere FiLippo che ha la terra pure dentro agli occhi (e poi lui che ha la dermatite...) ma non importa si diverte. Penso però che ci sono mamme che rompono se il bimbo un po' si sporca o se lo portano fuori con un po' di vento o che so...le maestre devono stare dietro a tutti con ognuna che dice la sua immagino che accontentare tutti sia uno stress!
E poi le varie attività soprattutto per i 5 anni sono ormai finalizzate alla scuola ahimè è così perché questo viene richiesto oggi si sta anticipando tutto. A questo punto julia tu mira al top come ti hanno detto perché altrimenti vivrai anni d'inferno! Comunque se tu già con tuo figlio a casa determinate cose in cui credi le fai perché le sai fare lui è già fortunato così rispetto ai tuoi parametri no? Forza che riuscirai a trovare!;-)
Julia
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 936
Iscritto il: gio ago 22, 2013 8:30 pm
Località: Bologna

Re: Post lungo e lagnoso sulla scelta della scuola dell'infa

Messaggio da Julia »

Io posso mettere scuola di un altro bacino, ma in graduatoria vengo dopo i residenti di quel bacino. E a riempire 11 posti della scuola piu' bella ci pensano gia' i bambini di quel bacino....se scegliessi fuori quartiere, nella graduatoria sarei ultima a prrscindere. Per non contare i mille mila parametri inclusi nella macro ca
tegoria bacino: genitori che lavorano, 2 o piu' figli, gigli nello stesso plesso, se ha gia' frequetato il nido, bimbo piu' anagraficamente piu' grande, se stessa data di nascita bimo con matricola anagrafica piu' bassa...) un sistema diabolico. Va da se' che saro' costretta a scegliere il male minore, una prima scrematura la faccio tenendo conto del giardino, poi delle schede....sulla primaria invece non penso avro' tanti problemi, vengo da una famiglia di msestre cobsiderate molto brave, so vome funziona e poi non c' e' grande scelta. Mi preme invece l' infanzia....il passaggio cosi' netto ad impostazioni nettamente contrastanti con il nido....sulle schede noncambio idea, all' universota' ci hanno fatto na capa tanta sull' importanza di non omologare i bambini a fare tutti la stessa cosa, a seguire le loro richieste a partire da loro, a non usare prestampati ( era un corso comne con maestre d' infanzia) offrendo loro materiali meno strutturati possibili, facilmente reperibili e fonte di moltepkici attivita'. Alla fine stara' bene lo stesso, si spera, ma cerco quello che ritengo piu' adatto anche perche' e' quello che ho sempre sperimentato come migliore con i bambini. Poi per forza di cose scendero' a patti....sull' inglese sarebbe un corso proprio, giochetanno ncge ma se si fa inglese non si fanno altre attivita' secondo me iu' belle come il laboratorio della sabbia, musica....per di piu' a pagamento. Tra l' altro per questi laboratori ci deve essere il voto favorevole di tutti, quindi mi troverei acdover accettare per forza.....oggi altro giro di giostra....ma io esco pazza da questa iscrizione!! :) ( entro il 16 febbraio).
Scusate gli errori sono dal cellulare.
Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Re: Post lungo e lagnoso sulla scelta della scuola dell'infa

Messaggio da Scilla »

mi ricordi tanto una mamma di una compagna di scuola di daniele
alle riunioni continuava ad inorridire (di che poi) come te, si lamentava di tutto e ripeteva fino allo sfinimento che la sua bimba al nido era abituata così e cosà
quest'anno ha iscritto pure il secondo nella stessa scuola (la paritaria di cui vi parlavo) :lool:
Rispondi