Valeriana dispert

Moda, tendenze e bellezza
Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Messaggio da caterina »

Non di recente, ma ho sempre sofferto di queste orrende sensazioni.
Ho fatto HOLTER cardiaci, analisi, tutto.
Il cuore non ha niente.

Sono pressochè convinta che sia ansia, perchè questi episodi capitano sempre in concomitanza con problemi sul lavoro, grossi pensieri, preoccupazioni anche piccole ma che la mia testa ingigantisce.


lory76

Messaggio da lory76 »

Cate, perche' non cercare di mitigare l'ansia con metodi alternativi?

Ora ti metterai a ridere eh, ma sai che io sto imparando a gestire molto meglio i miei stati emotivi con la lettura filosofica?

Perche' c'e' anche da analizzare se sei in un periodo di forte tensione emotiva e l'ansia e' giusto che ci sia o sta diventando un "modus vivendi" in cui ti "cali" senza rendertene conto.
Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Messaggio da caterina »

No Lory ti prego, niente letture impegnate, io trovo sollievo solo quando, di sera, mi sdraio sotto al piumone e mi immergo nelle rinco-saghe piene di licantropi, ammazzavampiri e quanto altro ahahahahaha!
Avatar utente
ziaco
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3228
Iscritto il: mer set 16, 2009 10:53 am

Messaggio da ziaco »

Prima di decidere allora, devi rivolgerti ad una psicologa.

Io sono seguita da una psicologa con specializzazione in psichiatria.

Potrebbe bastarti anche solo parlarne,

Prendere psico farmaci non è piacevole, e secondo me se con la valeriana hai avuto qualche riscontro potresti continuare con farmaci alle erbe, molto blandi.

Per es. Sedatol, Lendormin, o anche come ti dicevo Valeriana da 125.
In ogni caso è necessario un consuto psicoterapeutico.
Non c è niente di male e di cui vergognarsi.

Per ogni cosa, sono a tua disposizione, visto che lo vivo sulla mia pelle :abbraccio:
Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Messaggio da caterina »

Ho preso val.bia.pas avendo risultati solo i primi tempi.
Oggi ho preso valeriana 125.
Non ha fatto effetto.
Si, proverò a parlarne con qualcuno..
lory76

Messaggio da lory76 »

caterina ha scritto:No Lory ti prego, niente letture impegnate, io trovo sollievo solo quando, di sera, mi sdraio sotto al piumone e mi immergo nelle rinco-saghe piene di licantropi, ammazzavampiri e quanto altro ahahahahaha!
Cate non ti ho detto vai di letture impegnative,
Ma: c'e' qualcosa che potrebbe aiutarti a sedare quest'ansia che non siano medicinali e simili?

La mia esperienza mi ha portato alla lettura.
In mezzo ci sono state:
il taglio della legna con il falcetto;
poi lo spaccamento di sassi con la mazza.
Dedotto che non mi faceva granche' sfogare fisicamente l'ansia :tettonaesaurita: ho pensato che forse avevo bisogno di qualcosa di soft.
E nella lettura sto trovando grande pace ( di specifico nella filosofia molto semplice parlando con yiddish ).
Come dalle passeggiate in montagna.

Intendo questo: cercare dentro di te qualcosa che ti faccia stare bene.

Capisco non sia facile, ma prima di approdare ad ansiolitici vale la pena tentare no?
Avatar utente
ziaco
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3228
Iscritto il: mer set 16, 2009 10:53 am

Messaggio da ziaco »

Cmq, la valeriana puoi prenderla anche spesso, io anche in gravidanza e allattamento prendevo 2 cpr ogni 4 ore, non mi faceva effetto, ma per dirti che male non ti fa se ne prendi di piu
Avatar utente
Allibita
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1731
Iscritto il: sab gen 15, 2011 1:01 am

Messaggio da Allibita »

Mi ripeto, lo so.
Ma l'unica cosa che funziona per l'ansia è conoscerla, capire quali meccanismi si innescano e di conseguenza imparare a gestirla nel modo giusto.

Gli ansiolitici vanno usati in casi di emergenza, col dosaggio giusto e per periodi brevi.. provocano dipendenza..appena si smette di prenderli di solito i sintomi peggiorano.
Non a caso la terapia per ansia-attacchi di panico-depressione (spesso si sovrappongono) di solito è di antidepressivi (quelli di ultima generazione funzionano molto bene per l'ansia) e ansiolitici SOLO al bisogno.

A parte questo...forse prima sarebbe bene capire i motivi dell'ansia.
POI curarla nel modo giusto.
Rispondi