La dura vita dei senza dio...

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Messaggio da Lella »

la Martina ha scritto: E' morta improvvisamente mia zia Amelia, che amavo più di chiunque altro. E io, nella mia innocenza, mi chiedevo e chiedevo:'perchè'
Dopo poco è mancata mia zia Anna, (per un tumore al polmone dopo una vita senza fumo) e i perchè non hanno cessato di presentarsi, e ho cercato conforto nell'azione cattolica, il gruppo che dirigevo insieme ad altri, ai sacerdoti lì, e sai cosa mi hanno detto??? Che siccome avevo troppi dubbi era meglio se me ne andavo.


:(
anche di preti deficienti se ne incrociano tanti....
mi spiace proprio e capisco la tua rabbia


Avatar utente
Mirko e i furetti
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1622
Iscritto il: sab dic 08, 2007 11:51 pm

Messaggio da Mirko e i furetti »

Lella ha scritto:a me non sembra che oggi avvenga così comunque
certo i miei si fanno mille domande, mi hanno cheisto se devono credere alla bibbia sulla creazione dell'uomo e del mondo, o alla scienza.
Io dico sempre loro che sono metafore per far capire che Dio ha voluto sia la creazione del mondo che l'esistenza dell'uomo e anche a religione e catechismo passa in qualche modo questo messaggio.
lella.
per il catechismo della chiesa cattolica adamo ed eva sono persone storiche, quindi sono realmente esistiti.

quindi, se sei cattolico, devi credere che sono esistiti adamo ed eva, che hanno peccato, che da loro sono discesi tutti gli uomini e che a causa del loro peccato tutti i loro discendenti sono macchiati del peccato originale, che poi gesù è venuto mondare con il suo sacrificio.

il che, sinceramente, è una teoria che fa tanta, ma tanta, acqua da tutte le parti.

saluti idraulici
Mirko
Nunzia NoviLuna Ah
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 45
Iscritto il: mer mar 30, 2011 6:18 pm
Contatta:

Messaggio da Nunzia NoviLuna Ah »

la Martina ha scritto:E i miei figli non sono battezzati e qualsiasi invadenza eccessiva della religione in un'età in cui sono malleabili verrà cassata con rabbia.
Cioè: non voglio che sentano parlare di peccato, di peccato originale (secondo me la più abominevole delle offese, a me come essere vivente e come madre), di sesso, di pratiche religiose 'sennò Gesù si arrabbia'...
Già, esattamente così: fintanto che sarà mia responsabilità formarla e guidarla
la proteggerò da tutto questo. Ho faticato molto a liberarmi dei sensi di colpa
e dei tabù (ed ancora non ci sono del tutto riuscita!) e non voglio per lei la stessa lotta.
Avatar utente
Mirko e i furetti
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1622
Iscritto il: sab dic 08, 2007 11:51 pm

Messaggio da Mirko e i furetti »

Nunzia NoviLuna Ah ha scritto:Già, esattamente così: fintanto che sarà mia responsabilità formarla e guidarla
la proteggerò da tutto questo. Ho faticato molto a liberarmi dei sensi di colpa e dei tabù (ed ancora non ci sono del tutto riuscita!)
e non voglio per lei la stessa lotta.
l'importante è che poi non la indottrini con la tua di fede.
altrimenti il tuo discorso è ipocrita.

saluti equiparati
Mirko
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Messaggio da Lella »

Mirko e i furetti ha scritto:lella.
per il catechismo della chiesa cattolica adamo ed eva sono persone storiche, quindi sono realmente esistiti.

quindi, se sei cattolico, devi credere che sono esistiti adamo ed eva, che hanno peccato, che da loro sono discesi tutti gli uomini e che a causa del loro peccato tutti i loro discendenti sono macchiati del peccato originale, che poi gesù è venuto mondare con il suo sacrificio.

il che, sinceramente, è una teoria che fa tanta, ma tanta, acqua da tutte le parti.

saluti idraulici
Mirko
per me resta una metafora
il peccato originale non è altro che la debolezza dell'uomo a cedere al male.
Avatar utente
Mirko e i furetti
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1622
Iscritto il: sab dic 08, 2007 11:51 pm

Messaggio da Mirko e i furetti »

Lella ha scritto:per me resta una metafora
il peccato originale non è altro che la debolezza dell'uomo a cedere al male.
quindi non sei cattolica.

saluti semplici
Mirko
Nunzia NoviLuna Ah
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 45
Iscritto il: mer mar 30, 2011 6:18 pm
Contatta:

Messaggio da Nunzia NoviLuna Ah »

Mirko e i furetti ha scritto:l'importante è che poi non la indottrini con la tua di fede.
altrimenti il tuo discorso è ipocrita.

saluti equiparati
Mirko
Mi pare di aver già scritto riguardo il mio modo di educare e guidare
in merito alla spiritualità: sono certa che lo spirito di osservazione
vada incoraggiato, esattamente come vanno incoraggiate le propensioni
personali di ognuno.
Preferisco il metodo maieutico all'indottrinamento nozionistico.
Inoltre, il mio cammino spirituale non è affatto dogmatico, ma sperimentale...
quindi di per sé si presta poco sia al concetto di fede sia al metodo
dell'impecoramento (non fraintendete! intendo "rendere tutti delle pecore obbedienti
e non pensanti autonomamente")^^.
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Messaggio da Lella »

Mirko e i furetti ha scritto:quindi non sei cattolica.

saluti semplici
Mirko
infatti non mi sono mai definita tale, ma è così importante inquadrarsi in qualcosa o darsi un'etichetta?
Rispondi